60.864.699
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SALA HA TENUTO NASCOSTO CHE IL PREFETTO AVREBBE MANDATO I MIGRANTI A INVADERE L'AREA EXPO. HA TACIUTO E HA ACCONSENTITO

lunedì 21 marzo 2016

MILANO - "Credo che sia un errore. Prendo atto di questa decisione, non ho alcun potere per impedirla, ma ho fatto presente la mia totale contrarieta'". Lo ha ribadito il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, conversando con i giornalisti al termine di 'Dillo alla Lombardia', in relazione notizia, confermata nel pomeriggio dalla Prefettura di Milano, che alcuni immigrati saranno trasferiti nell'area Expo. I cronisti hanno chiesto al governatore, se e' convinto che questa decisione sia stata presa in autonomia da parte della Prefettura del capoluogo.

"Io - ha risposto Maroni - so di una lettera che sarebbe stata mandata alla societa' Expo, nella quale si dice che in merito ci sarebbe stato un accordo con l'ex commissario Giuseppe Sala. Se cosi' fosse, sarebbe ancora piu' grave, perche' lui non poteva decidere senza coinvolgere il Consiglio di amministrazione e, vista la delicatezza della questione, senza informare il presidente della Regione. Mi riservo comunque di fare gli approfondimenti necessari, ma soprattutto confermo la mia totale contrarieta' a questo insediamento".

Da parte sua, il Prefetto di Milano ha cercato immediatamente di sminuire il ruolo di Sala nella gravissima decisione affermando che è sotto la sua "piena responsabilità". Il che. è vero dal punto di vista della gestione della grave emergenza migranti a Milano - la cui stragrande maggioranza non ha alcun diritto di asilo perchè non è formata da profughi in fuga da paesi in guerra o colpiti da gravissime calamità naurali, in quanto si tratta di africani di stati non coinvolti in guerre - ma il ruolo dell'ex numero uno di Expo invece è centrale in questa decisione avventata, in quanto Sala non poteva non sapere che il Prefetto avrebbe utilizzato le aree inerenti a Expo per riempirle di disperati extra comunitari da cacciare nel loro paese di origine quanto prima.

E' evidente che Sala abbia ricevuto una qualche comunicazione al riguardo dal Prefetto, e se ne sia ben guardato dall'opporre la sua contrarietà. Tutto al contrario, ha taciuto e ora l'area dell'Expo finirà per diventare un campo migranti, una bidonville che devasterà tutto distruggendo ogni possibilità - e futuro progetto - di conversione con finalità scolastiche e universitarie.

Sala ora non deve fare il coniglio, si deve assumere le proprie responsabilità, anche perchè nel caso non lo facesse, comunque la verità è venuta a galla e verranno a galla anche i documenti, come ha preannunciato Roberto Maroni, che provano il fatto che sapesse e abbia nascosto i fatti sia agli enti amministrativi quali Regione e Comune di Milano, sia e soprattutto ai cittadini milanesi ai quali sta chiedendo ora d'essere eletto loro sindaco.

Proprio un bel sindaco, sarebbe Giuseppe Sala; uno che fa le cose di nascosto e quando viene scoperto nega, nega e nega. Ha imparato in fretta, da Renzi. Complimenti. E si vergogni, ammesso sappia cos'è la vergogna della proprie azioni.

Max Parisi


SALA HA TENUTO NASCOSTO CHE IL PREFETTO AVREBBE MANDATO I MIGRANTI A INVADERE L'AREA EXPO. HA TACIUTO E HA ACCONSENTITO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALA   AREA   EXPO   MIGRANTI   MILANO   PREFETTO   PROGETTI   CITTA'   SINDACO   ELEZIONI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA RIVISTA ''TIME'': ''PROTESTE DELLA POPOLAZIONE SICILIANA HANNO FERMATO IL PENTAGONO'' (IN ITALIA NESSUNO NE HA SCRITTO)

LA RIVISTA ''TIME'': ''PROTESTE DELLA POPOLAZIONE SICILIANA HANNO FERMATO IL PENTAGONO'' (IN ITALIA
Continua

 
L'ULTIMA PORCATA DELLA UE: VUOLE FAR TOGLIERE LA DATA DI SCADENZA DELL'OLIO OLIVA PER FAVORIRE L'EXPORT TUNISINO

L'ULTIMA PORCATA DELLA UE: VUOLE FAR TOGLIERE LA DATA DI SCADENZA DELL'OLIO OLIVA PER FAVORIRE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!