49.919.039
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PARTITO LIBERALE TEDESCO ACCUSA: ''IL GOVERNO MERKEL DEVE APPOGGIARE LA BUNDESBANK CONTRO LA BCE O SARA' UNA ROVINA''

lunedì 21 marzo 2016

BERLINO - Il segretario del Partito Liberale tedesco, Christian Lindner reclama con toni politici altissimi una maggiore ingerenza del governo di Berlino nella politica monetaria della Banca centrale europea per contenerne la spinta espansiva e quindi bloccare il piano Draghi deciso all'ultima riunione della Bce di marzo. E per questo che appare in tutta evidenza essere un preciso atto d'accusa alla Bce, il leader del liberali tedeschi usa il principale quotidiano della Germania, il Frankfurter Allgemeine Zeitung.

"Mi stupisce il fatto che il presidente di Bundesbank si trovi sulle prime pagine dei giornali piu' spesso del ministro delle Finanze. Un maggior sostegno al Signor Weidmann da parte del Signor Schaeuble non costituirebbe una violazione dell'indipendenza della Bce, ma una necessita' impellente per il mantenimento della stabilita' nell'interesse di milioni di risparmiatori", ha dichiarato Lindner in un'intervista alla Faz che domina la prima pagina di oggi.

Nell'intervista il segretario di partito si e' detto anche contrario alla proposta del ministro delle Finanze e del ministro dell'Economia Gabriel di aumentare la spesa sociale.

"La Grande Coalizione sta logorando la capacita' economica in una situazione in cui crescono i rischi dell'economia mondiale e l'importanza della digitalizzazione: ci sono gia' i primi segnali di frenata dell'economia Europea a della Germania. Chi non tiene conto dei sintomi iniziali, ripete gli errori della crisi dei profughi e della crisi dell'euro: in queste due occasioni, infatti, sono stati ignorati proprio i segnali premonitori. Se adesso finiamo per ripetere tutto questo, la prossima crisi alla fine del decennio potrebbe essere la crisi tedesca", ha commentato Lindner.

Il leader del partito liberale poi ha risposto alla domanda su cosa si potrebbe fare per mantenere la competitività tedesca, La risposta di Lindner è stata lapidaria: "Sostituire il ministro dell'Economia".

Anche le dimissioni del presidente della Commissione monopoli, Zimmer, "dovrebbero essere considerate un campanello d'allarme", ha concluso il leader dei Liberali tedeschi. Il governo Merkel si sfalda sotto gli occhi di tutti, l'economia e la finanza tedesche mandano segnali di forte sofferenza, e la colpa - detto in modo crudo ed esplicito - è della Bce, e nella Bce è di Mario Draghi.

Redazione Milano


IL PARTITO LIBERALE TEDESCO ACCUSA: ''IL GOVERNO MERKEL DEVE APPOGGIARE LA BUNDESBANK CONTRO LA BCE O SARA' UNA ROVINA''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua
''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA MERRILL LYNCH

''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA

lunedì 17 luglio 2017
LONDRA - "L'eurozona e' sul punto di implodere nonostante gli sforzi di Germania e Francia di tenerla in vita". A fare questa affermazione non e' uno dei tanti euroscettici che secondo la nostra
Continua
 
IL NEW YORK TIMES RICONOSCE I SUCCESSI DI DONALD TRUMP CON UN ECCEZIONALE EDITORIALE IN PRIMA PAGINA (ADDIO CLINTON)

IL NEW YORK TIMES RICONOSCE I SUCCESSI DI DONALD TRUMP CON UN ECCEZIONALE EDITORIALE IN PRIMA

venerdì 14 luglio 2017
WASHINGTON - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che sarà di ritorno dalla sua visita ufficiale in Francia, dove su invito del suo omologo Emmanuel Macron ha assistito alla parata
Continua
STA PER ARRIVARE VICINO ALLA LIBIA LA NAVE C-STAR AFFITTATA DA ''GENERAZIONE IDENTITARIA'' PER FERMARE BARCONI DI AFRICANI

STA PER ARRIVARE VICINO ALLA LIBIA LA NAVE C-STAR AFFITTATA DA ''GENERAZIONE IDENTITARIA'' PER

mercoledì 12 luglio 2017
Un nave di 40 metri, la "C-Star" affittata da un gruppo militante di destra, e' in rotta per il Mar Mediterraneo con l'obbiettivo di lottare contro l'immigrazione clandestina al largo della Libia: lo
Continua
 
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''STATO DEI CONTI E FINANZE PUBBLICHE DELL'ITALIA NON ESCLUDONO IL COLLASSO NEL 2018''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''STATO DEI CONTI E FINANZE PUBBLICHE DELL'ITALIA NON ESCLUDONO IL

martedì 11 luglio 2017
BERLINO - "Tra  gli stati europei che hanno partecipato al vertice del G-20, l'Italia e' il Paese con le peggiori prospettive di crescita. Il suo rapporto debito Pil e' il piu' alto dopo quello
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LE BANCHE CENTRALI, COME LA BCE, SI STANNO AVVICINANDO AL PUNTO IN CUI NON INFLUENZANO PIU' I MERCATI'' (BRIAN SMITH)

''LE BANCHE CENTRALI, COME LA BCE, SI STANNO AVVICINANDO AL PUNTO IN CUI NON INFLUENZANO PIU' I
Continua

 
INCHIESTA BANCHE / SCOPERCHIAMO IL VASO DI PANDORA DEI CREDITI MARCI DELLE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO (SPAVENTOSI)

INCHIESTA BANCHE / SCOPERCHIAMO IL VASO DI PANDORA DEI CREDITI MARCI DELLE BANCHE DI CREDITO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!