68.241.914
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA BONINO ABBANDONA I DUE MARO' AL LORO DESTINO: CHE SI FACCIA IL PROCESSO (E IL DIRITTO INTERNAZIONALE?) POI SI VEDRA'

venerdì 17 maggio 2013

ROMA - La strada per risolvere la crisi tra l'Italia e l'India sulla vicenda dei due marò è quella di un processo veloce e giusto a New Delhi. Lo ha detto il ministro degli Esteri italiano Emma Bonino in Parlamento, auspicando al tempo stesso che il governo italiano affronti quanto prima i problemi della sua giustizia, più volte denunciati dal tribunale dei diritti dell'uomo di Strasburgo, perché non si può chiedere all'estero quello che viene spesso disatteso in Italia.

I due fucilieri di marina, accusati di avere ucciso due pescatori indiani mentre erano in missione antipirateria a bordo di una nave commerciale italiana, "saranno sottoposti ad una nuova procedura di indagine a New Delhi che dovrebbe durare due mesi e in applicazione di una legge che esclude la pena di morte", ha detto il ministro in un'audizione alle commissioni Esteri congiunte di Camera e Senato.

"Un processo fast and fair è la strada da seguire, bisogna trovare un modo per portare a casa marò e questa strada di dialogo e fermezza ci potrà consentire di risolvere la questione", ha aggiunto. L'Italia sostiene che la sparatoria sia avvenuta in acque internazionali e che la competenza a giudicare dei militari nell'esercizio delle loro funzioni spetti alla giustizia italiana.

Il precedente ministro degli Esteri Giulio Terzi si era dimesso in segno di protesta contro la decisione del governo di far rientrare i due militari in India, dove sono sottoposti ad un regime di semilibertà per essere processati di omicidio.

"Ma bisogna adeguare le richieste esterne con le pratiche interne", ha subito aggiunto la Bonino. "Questa situazione di essere i primi ad essere condannati dalla Corte europea dei diritti dell'uomo sulla lunghezza dei processi, la violazione dei diritti della difesa e la situazione carceraria è intollerabile umanamente e spero che il governo intervenga".

In pratica, la Bonino abbandona al loro destino i due incolpevoli marò, che se proprio dovessero essere processati, dovrebbero sottostare al diritto internazionale - riconosciuto in tutto il mondo civile - per il quale dei presunti reati compiuti a bordo di un'imbarcazione in acque internazionali devono essere perseguiti secondo le leggi dello Stato sotto la cui bandiera l'imbarcazione naviga. Punto. Non c'è altro da aggiungere. 

Ma il ministro degli Esteri Emma Bonino conosce il diritto internazionale?

max parisi

Fonte notizia: reuters.


LA BONINO ABBANDONA I DUE MARO' AL LORO DESTINO: CHE SI FACCIA IL PROCESSO (E IL DIRITTO INTERNAZIONALE?)  POI SI VEDRA'




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DUE ITALIANI SU TRE DISPREZZANO IL GOVERNO DUE SETTIMANE APPENA DALL'INSEDIAMENTO. E' RECORD. PERFINO MONTI FECE MEGLIO.

DUE ITALIANI SU TRE DISPREZZANO IL GOVERNO DUE SETTIMANE APPENA DALL'INSEDIAMENTO. E' RECORD.
Continua

 
UN IMPRENDITORE SI SUICIDA COL FUOCO IN LIGURIA, UN ALTRO SALVATO AD ASCOLI PICENO. TRAGEDIE CHE LA KASTA IGNORA.

UN IMPRENDITORE SI SUICIDA COL FUOCO IN LIGURIA, UN ALTRO SALVATO AD ASCOLI PICENO. TRAGEDIE CHE LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »