55.036.534
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA RIVISTA ''TIME'': ''PROTESTE DELLA POPOLAZIONE SICILIANA HANNO FERMATO IL PENTAGONO'' (IN ITALIA NESSUNO NE HA SCRITTO)

venerdì 18 marzo 2016

NEW YORK -  Le proteste della popolazione siciliana arrivano sulla grande stampa americana, e la ragione è importante: hanno fermato niente di meno che il Pentagono.

L'attivazione del sistema di comunicazione satellitare militare ad alta frequenza Muos (Mobile User Objective System) realizzato presso la base aerea siciliana di Sigonella e' paralizzata dalle proteste popolari delle comunita' locali e da cause legali, tanto da essere divenuta un pantano per la prossima generazione delle reti di comunicazione globale del Pentagono.

Il prestigioso settimanale statunitense "Time" dedica un lungo articolo alla vicenda partendo dall'ordinanza di una corte siciliana, che la scorsa settimana ha consentito alla base aerea di operare il sistema cosi' da rilevarne le effettive emissioni di onde elettromagnetiche.

L'ambasciata statunitense in Italia sostiene che il Muos emetta radiazioni non piu' nocive di quelle di un comune telefono cellulare; le comunita' locali e parte della comunita' scientifica, pero', temono rischi per la salute e per l'ambiente.

Secondo Massimo Coraddu - scrive il Time - dell'Istituto nazionale di fisica nucleare e consulente del gruppo "No Muos", l'apparecchiatura e' pericolosa: "A piena potenza anche una breve esposizione (alle radiazioni emesse dal sistema, ndr) e' devastante. Le conseguenze di una esposizione prolungata a basse intensita' sono ancora piu' serie", e secondo lo scienziato interesserebbero un'area di circa 20 chilometri quadrati.

Di parere opposto il professor Salvatore Casale, esperto di telecomunicazioni dell'Universita' di Catania, secondo cui il Muos "non e' diverso dai sistemi di telecomunicazioni esistenti che impieghiamo coi nostri telefoni cellulari".

Il Muos e' stato sviluppato per consentire alle forze armate Usa comunicazioni di alta qualita' con le unita' che operano in tutto il mondo, anche quando le trasmissioni sono ostacolate  dal terreno o dalle condizioni meteorologiche. La stazione siciliana e' una delle quattro che compongono il sistema: le altre tre sono posizionate alle Hawaii, in Australia e in Virginia. Le stazioni comunicano con cinque satelliti, l'ultimo dei quali e' pronto al lancio da Cape Canaveral (Florida); il costo complessivo del sistema, sviluppato da Lockheed Martin, e' di 7 miliardi di euro.

Curioso che - però - il Pentagono abbia voluto piazzarlo proprio in Sicilia. Forse che la Spagna e il Portogallo o la Grecia hanno rifiutato a priori di "ospitare" questi macchinari pericolosi per la salute e per l'ambiente? Molto probabile, certo invece il fatto che il governo Renzi non abbia avuto nulla da ridire. Renzi quali "vantaggi" ha avuto col silenzio? 

Redazione Milano


LA RIVISTA ''TIME'': ''PROTESTE DELLA POPOLAZIONE SICILIANA HANNO FERMATO IL PENTAGONO'' (IN ITALIA NESSUNO NE HA SCRITTO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PENTAGONO   MUOS   PROTESTE   POPOLAZIONE   SICILIA   RADIAZIONI   RENZI   GOVERNO   SICILIANI   TIME   RIVISTA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
 
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
 
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua
 
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GIORGIA MELONI LANCIA LA CORSA PER IL CAMPIDOGLIO, E L'ADUNATA A DESTRA HA INIZIO

GIORGIA MELONI LANCIA LA CORSA PER IL CAMPIDOGLIO, E L'ADUNATA A DESTRA HA INIZIO

 
SALA HA TENUTO NASCOSTO CHE IL PREFETTO AVREBBE MANDATO I MIGRANTI A INVADERE L'AREA EXPO. HA TACIUTO E HA ACCONSENTITO

SALA HA TENUTO NASCOSTO CHE IL PREFETTO AVREBBE MANDATO I MIGRANTI A INVADERE L'AREA EXPO. HA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!