74.132.557
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GIORGIA MELONI LANCIA LA CORSA PER IL CAMPIDOGLIO, E L'ADUNATA A DESTRA HA INIZIO

mercoledì 16 marzo 2016

Giorgia Meloni ha rotto gli indugi e ha deciso: "Mi candido per diventare sindaco di Roma". Quello che gli "avversari" (ex "amici" stile Berlusconi e il suo gioppino Bertolaso) considerano il suo punto debole, "una mamma non può fare il sindaco", Giorgia invece pnesa sia uno dei suoi punti di forza.

Questa, è Giorgia Meloni, che non soltanto annuncia la sua candidatura per il Campidoglio, ma ribalta le sibilanti accuse dello strano duo B&B e ne fa il contenuto personale della sua campagna elettorale: "La lupa che allatta i due gemelli - dice - è il simbolo di Roma". Come darle torto?

La sua, spiega Giorgia, sarà una campagna elettorale da mamma: "Non intendo strafare, i romani capiranno". E per l'annuncio la leader di Fratelli d'Italia ha deciso stamattina per la piazza del Pantheon. Avrebbe dovuto essere soprattutto un incontro con i cittadini ma lì davanti al monumento voluto da Agrippa s'è trovata di fronte una ressa di giornalisti e una calca enorme, la piazza è sembrata subito piccola per contenere tutta la gente che era arrivata per lei.

I media vengono spostati da una parte all'altra, si cerca una location adeguata. "Ma si devono vedere il Pantheon alle spalle e le bandiere tricolore", spiegano gli esponenti del partito che cercano di creare un minimo di organizzazione. Alla fine il 'mini comizio' Giorgia Meloni lo fa sulle scale della fontana e pazienza se il monumento non le fa più da sfondo: era l'unico modo per sottrarsi ad un bagno di folla incredibile.

"Ho deciso di correre per la carica di sindaco di Roma. E' una scelta che considero d'amore perchè la posta in gioco è alta", dice annunciando la sua discesa in campo. Giura che la questione della leadership del centrodestra non ha niente a che fare con la sua scelta, assicura che lei punta a "unire e non a dividere". Sceglie la strategia della mano tesa con Guido Bertolaso che appena un mese fa era il candidato di tutto il centrodestra e ora si ritrova a essere sostenuto soltanto da Forza Italia. "Non ha scaldato i cuori dei romani e non ha unito la coalizione. Mi rivolgo anche lui, non si faccia strumentalizzare e mi dia una mano per vincere", sottolinea.

E' l'offerta di un ticket? "Lui può decidere cosa fare, è uomo di concretezza - sottolinea Meloni - e abbiamo bisogno di concretezza". Una stoccata però la riserva a Silvio Berlusconi, che ha bocciato il modello del sindaco-mamma: "Nessun uomo può dire a una donna cosa può e cosa non può fare in ragione della sua gravidanza".

Tolto il sassolino dalla scarpa, partono gli appelli friendly sia a Matteo Salvini che al leader di Forza Italia perché, dice, "si può ancora vincere tutti insieme" e non consegnare la città ai grillini. Di certo il problema non è il segretario della Lega. "Il nostro obiettivo - spiega il numero uno padano - è arrivare con Giorgia Meloni al ballottaggio. A quel punto, se il centrodestra vuole, sarà unito e i romani ci daranno una mano".

Chi per ora appare irremovibile è invece Silvio Berlusconi. Con la leader di Fdi c'è stata oggi una telefonata definita "interlocutoria", ma già questa mattina in un intervento a Mattino5, il Cavaliere è stato netto: "Il candidato resta Bertolaso, vincerà al primo turno". Il che, ovviamente, è una sciocchezza. 

Tuttavia, al di là della posta in palio, non che essere sindaco della Capitale sia cosa da poco, la convergenza tra Matteo Salvini e Giorgia Meloni ha uno obbiettivo ben più alto. In Italia, hanno capito i due leader, serve una grande destra democratica, repubblicana, popolare, e per adunarla l'unico modo è mescolare le acque dei due fiumi, quello del Nord di Salvini e quello del Centrosud dei Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni. Solo così, la Destra avrà la statura - e i voti - nazionale. E solo una destra forte, organizzata, con le idee chiare, troverà alleati al centro per governare il Paese. 

In bocca alla Lupa, Giorgia.

Max Parisi

Redazione Milano.


GIORGIA MELONI LANCIA LA CORSA PER IL CAMPIDOGLIO, E L'ADUNATA A DESTRA HA INIZIO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GIORGIA   MELONI   SINDACO   ROMA   BERTOLASO   SALVINI   LEGA   FRATELLI   D'ITALIA   FORZA   ITALIA   ELEZIONI   CAPITALE   LEGA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO PLANETARIO

INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO

mercoledì 29 gennaio 2020
La Cina e la comunita' internazionale osservano con crescente preoccupazione le ricadute della propagazione del nuovo ceppo di coronavirus sull'economia del paese asiatico, che potrebbe rallentare
Continua
 
''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE CANCELLARE ISRAELE E' ANTISEMITA

''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE

giovedì 16 gennaio 2020
A dieci giorni dalla ricorrenza del Giorno della Memoria in omaggio alle vittime dell'Olocausto, la Lega ha organizzato a Roma il convegno 'Le nuove forme dell'antisemitismo'. A Palazzo Giustiniani,
Continua
UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL BUCO-BREXIT DI 15 MLD/ANNO

UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL

lunedì 13 gennaio 2020
LONDRA - Pochi giorni fa, il parlamento britannico ha approvato a larga maggioranza la legge che stabilisce che la Gran Bretagna lascera' definitivamente l'Unione Europea il 31 Gennaio del 2020. Al
Continua
 
CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI E FORMARE FAMIGLIE

CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI

martedì 7 gennaio 2020
LONDRA - Negli ultimi anni, in diversi Paesi e' aumentato il numero di coloro che sono contrari al libero movimento delle persone all'interno della UE in quanto questa politica ha visto le nazioni
Continua
GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO DELL'ECONOMIA (CRISI IN ARRIVO)

GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO

martedì 7 gennaio 2020
BERLINO - In vista delle elezioni che si terranno in Germania nel 2021, e' necessario "un rimpasto e un ringiovanimento" del governo federale, attualmente formato dalla Grande coalizione tra Unione
Continua
 
EUROZONA IN GINOCCHIO NEL 2020, DECOLLA CON LA BREXIT IL REGNO UNITO, MOLTO BENE GLI USA, GOVERNICCHIO CONTE S'AFFLOSCIA

EUROZONA IN GINOCCHIO NEL 2020, DECOLLA CON LA BREXIT IL REGNO UNITO, MOLTO BENE GLI USA,

giovedì 2 gennaio 2020
Il dodici dicembre 2019 - archiviato molto in fretta dalla solita stampa serva ue italiana -  sarà festeggiato negli anni a venire come il giorno del trionfo della democrazia sulle elites
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BREVE GUIDA AL SALVATAGGIO DEI VOSTRI RISPARMI: LA BCE STA PER AFFONDARE L'EURO LE BANCHE FANNO PAURA, DECIDETE CHE FARE

BREVE GUIDA AL SALVATAGGIO DEI VOSTRI RISPARMI: LA BCE STA PER AFFONDARE L'EURO LE BANCHE FANNO
Continua

 
LA RIVISTA ''TIME'': ''PROTESTE DELLA POPOLAZIONE SICILIANA HANNO FERMATO IL PENTAGONO'' (IN ITALIA NESSUNO NE HA SCRITTO)

LA RIVISTA ''TIME'': ''PROTESTE DELLA POPOLAZIONE SICILIANA HANNO FERMATO IL PENTAGONO'' (IN ITALIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

BMW CHIUDE TRE FABBRICHE IN CINA PER COLPA DEL CORONAVIRUS

30 gennaio - Bmw sta chiudendo tre delle sue fabbriche nella città cinese di
Continua

GERMANIA: IMPENNATA CLAMOROSA DELLA DISOCCUPAZIONE: +200.000 A

30 gennaio - Il numero di disoccupati in Germania è aumentato di quasi 200.000 a
Continua

ANCHE EGYPT AIR BLOCCA TUTTI I VOLI DA E PER LA CINA DAL 1°

30 gennaio - IL CAIRO - La compagnia di bandiera egiziana EGYPT Air ha annunciato la
Continua

ANCHE AIR FRANCE FERMA I VOLI DA E PER LA CINA

30 gennaio - PARIGI - Dopo British Airways e Lufthansa, anche la compagnia di
Continua

AGGIORNAMENTO DALLA CINA: 7.711 MALATI CORONAVIRUS, 170 MORTI 1.370

30 gennaio - I contagi da coronavirus sono 7.711 e si registrano 1.370 casi in
Continua

BLOCCATA A CIVITAVECCHIA NAVE MSC CON 7.000 PERSONE A BORDO: SI

30 gennaio - Una nave da crociera MSC è bloccata a Civitavecchia a causa della
Continua

RUSSIA CHIUDE TUTTE LE FRONTIERE TERRESTRI CON LA CINA. BLOCCATO

30 gennaio - MOSCA - La Russia ha deciso di chiudere i confini con la Cina a causa
Continua

COMPAGNIA AEREA LUFTHANSA INTERROMPE A TEMPO INDETERMINATO VOLI

29 gennaio - La compagnia aerea tedesca Lufthansa ha annunciato la cancellazione di
Continua

VIROLOGO BURIONI: MORTALITA' CORONAVIRUS SIMILE ALLA SPAGNOLA DEL

29 gennaio - La mortalità del coronavirus cinese ''non è bassa, circa il 2%, ed è
Continua

BRITANNICI RIMPATRIATI DALLA CINA IN QUARANTENA IN BASE MILITARE

29 gennaio - LONDRA - Sono circa duecento i cittadini britannici che il governo di
Continua

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua
Precedenti »