50.857.826
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA SPAGNA PONE IL VETO SULLA BOZZA D'ACCORDO CON LA TURCHIA VOLUTO DA GERMANIA E ''MEDIATO'' DA JUNCKER (FINE DEI GIOCHI)

martedì 15 marzo 2016

MADRID - Un'altra pesante tegola cade sulla testa di Angela Merkel: l'accordo con la Turchia sui migranti voluto fortissimamente dalla cancelliera tedesca, è deragliato. La Spagna rende noto il proprio veto e con il voto contrario di Madrid non potrà essere approvato. 

Il 7 marzo scorso "non c'e' stato un accordo, c'e' stata una dichiarazione nella quale e' stato preso atto dei suggerimenti turchi. Se ci fosse stato un accordo l'incontro di giovedi' a Bruxelles sarebbe inutile". E' quanto ha dichiarato ieri il ministro degli Esteri spagnolo, Jose' Manuel Garcia-Margallo, in merito ai negoziati tra Bruxelles e Ankara per un accordo che argini i flussi migratori verso l'Europa, e che dovrebbe essere firmato questa settimana a Bruxelles.

"Per il governo spagnolo e' una cosa inaccettabile e l'ho fatto presente - ha continuato Margallo - Ho spiegato che il documento, la cosiddetta bozza d'accordo con la Turchia, va contro il diritto internazionale e che e' necessario correggere alcuni punti".

La Spagna, riferiscono i principali quotidiano spagnoli, accettera' nero su bianco solo "un accordo che e' coerente e conforme al diritto internazionale e rispettoso dei diritti umani di coloro che stanno fuggendo dal proprio paese".

Il capo della diplomazia spagnola ha inoltre indurito la posizione dell'Esecutivo di Madrid, o per lo meno quella espressa la scorsa settimana subito dopo il vertice, lasciando intendere che ci sarà il veto spagnolo se i termini dell'accordo con la Turchia non cambieranno radicalmente contenuto e forma.

"L'ambasciatore spagnolo presso l'Ue - ha spiegato Margallo - e' stato incaricato di richiedere un adeguamento del testo. La Spagna condanna la possibilita' di espulsioni collettive, come invece è previsto dall'accordo preliminare. Quello che abbiamo chiesto e al quale stiamo lavorando con altri paesi e' che chiunque arrivi in territorio europeo abbia il diritto di un trattamento individualizzato".

Se i rifugiati si trovano in Grecia "devono presentare la loro richiesta di asilo in Grecia. La Spagna difendera' sempre il diritto internazionale e i diritti umani dei rifugiati e questo aspetto non e' negoziabile", ha sottolineato il ministro suggerendo, pero', che Madrid e' pronta a negoziare altre questioni, "come la liberalizzazione dei visti per i cittadini turchi, un aspetto che non preoccupa particolarmente il governo spagnolo" ma contro il quale si sono espressi in maniera ferma tutti i Paesi Ue dell'Est Europa a iniziare dall'Ungheria, l'Austria, la Slovenia, la Croazia.

Resta quindi il fatto che tutto il "lavoro" compiuto al vertice Ue con la Turchia dello scorso 10 marzo è bocciato dalla Spagna e non approderà a nulla. 

Redazione Milano


LA SPAGNA PONE IL VETO SULLA BOZZA D'ACCORDO CON LA TURCHIA VOLUTO DA GERMANIA E ''MEDIATO'' DA JUNCKER (FINE DEI GIOCHI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SPAGNA   MIGRANTI   ACCORDO   TURCHIA   GERMANIA   MERKEL   ERDOGAN   UE   BRUXELLES   MADRID   BERLINO   GERMANIA   JUNCKER   VETO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI ISLAMICI''

GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI

martedì 22 agosto 2017
LONDRA -  "E' ora che l'Europa si svegli e riconosca il problema dello scontro di civilta' causato dal fatto che enclavi musulmane agiscono da basi di supporto per i terroristi". Questa frase
Continua
 
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ESCLUSIVO / ECCO LA GUERRA SEGRETA IN LIBIA DELLE FORZE MILITARI DI FRANCIA, USA E REGNO UNITO: BASI, UOMINI, BERSAGLI

ESCLUSIVO / ECCO LA GUERRA SEGRETA IN LIBIA DELLE FORZE MILITARI DI FRANCIA, USA E REGNO UNITO:
Continua

 
GRANDI IMPRESE, CONFINDUSTRIA, ESPONENTI DELLA STESSA CDU: ''TRIONFO DI AFD PROVA CHE LA PAZIENZA DEI TEDESCHI E' FINITA''

GRANDI IMPRESE, CONFINDUSTRIA, ESPONENTI DELLA STESSA CDU: ''TRIONFO DI AFD PROVA CHE LA PAZIENZA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!