45.120.030
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA SPAGNA PONE IL VETO SULLA BOZZA D'ACCORDO CON LA TURCHIA VOLUTO DA GERMANIA E ''MEDIATO'' DA JUNCKER (FINE DEI GIOCHI)

martedì 15 marzo 2016

MADRID - Un'altra pesante tegola cade sulla testa di Angela Merkel: l'accordo con la Turchia sui migranti voluto fortissimamente dalla cancelliera tedesca, è deragliato. La Spagna rende noto il proprio veto e con il voto contrario di Madrid non potrà essere approvato. 

Il 7 marzo scorso "non c'e' stato un accordo, c'e' stata una dichiarazione nella quale e' stato preso atto dei suggerimenti turchi. Se ci fosse stato un accordo l'incontro di giovedi' a Bruxelles sarebbe inutile". E' quanto ha dichiarato ieri il ministro degli Esteri spagnolo, Jose' Manuel Garcia-Margallo, in merito ai negoziati tra Bruxelles e Ankara per un accordo che argini i flussi migratori verso l'Europa, e che dovrebbe essere firmato questa settimana a Bruxelles.

"Per il governo spagnolo e' una cosa inaccettabile e l'ho fatto presente - ha continuato Margallo - Ho spiegato che il documento, la cosiddetta bozza d'accordo con la Turchia, va contro il diritto internazionale e che e' necessario correggere alcuni punti".

La Spagna, riferiscono i principali quotidiano spagnoli, accettera' nero su bianco solo "un accordo che e' coerente e conforme al diritto internazionale e rispettoso dei diritti umani di coloro che stanno fuggendo dal proprio paese".

Il capo della diplomazia spagnola ha inoltre indurito la posizione dell'Esecutivo di Madrid, o per lo meno quella espressa la scorsa settimana subito dopo il vertice, lasciando intendere che ci sarà il veto spagnolo se i termini dell'accordo con la Turchia non cambieranno radicalmente contenuto e forma.

"L'ambasciatore spagnolo presso l'Ue - ha spiegato Margallo - e' stato incaricato di richiedere un adeguamento del testo. La Spagna condanna la possibilita' di espulsioni collettive, come invece è previsto dall'accordo preliminare. Quello che abbiamo chiesto e al quale stiamo lavorando con altri paesi e' che chiunque arrivi in territorio europeo abbia il diritto di un trattamento individualizzato".

Se i rifugiati si trovano in Grecia "devono presentare la loro richiesta di asilo in Grecia. La Spagna difendera' sempre il diritto internazionale e i diritti umani dei rifugiati e questo aspetto non e' negoziabile", ha sottolineato il ministro suggerendo, pero', che Madrid e' pronta a negoziare altre questioni, "come la liberalizzazione dei visti per i cittadini turchi, un aspetto che non preoccupa particolarmente il governo spagnolo" ma contro il quale si sono espressi in maniera ferma tutti i Paesi Ue dell'Est Europa a iniziare dall'Ungheria, l'Austria, la Slovenia, la Croazia.

Resta quindi il fatto che tutto il "lavoro" compiuto al vertice Ue con la Turchia dello scorso 10 marzo è bocciato dalla Spagna e non approderà a nulla. 

Redazione Milano


LA SPAGNA PONE IL VETO SULLA BOZZA D'ACCORDO CON LA TURCHIA VOLUTO DA GERMANIA E ''MEDIATO'' DA JUNCKER (FINE DEI GIOCHI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SPAGNA   MIGRANTI   ACCORDO   TURCHIA   GERMANIA   MERKEL   ERDOGAN   UE   BRUXELLES   MADRID   BERLINO   GERMANIA   JUNCKER   VETO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ESCLUSIVO / ECCO LA GUERRA SEGRETA IN LIBIA DELLE FORZE MILITARI DI FRANCIA, USA E REGNO UNITO: BASI, UOMINI, BERSAGLI

ESCLUSIVO / ECCO LA GUERRA SEGRETA IN LIBIA DELLE FORZE MILITARI DI FRANCIA, USA E REGNO UNITO:
Continua

 
GRANDI IMPRESE, CONFINDUSTRIA, ESPONENTI DELLA STESSA CDU: ''TRIONFO DI AFD PROVA CHE LA PAZIENZA DEI TEDESCHI E' FINITA''

GRANDI IMPRESE, CONFINDUSTRIA, ESPONENTI DELLA STESSA CDU: ''TRIONFO DI AFD PROVA CHE LA PAZIENZA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!