50.695.775
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
ATTACCO TERRORISTICO A Barcellona: 'Cadena Ser', almeno 13 morti in attentato

SINDACO DI LONDRA BORIS JOHNSON, PRO BREXIT, ACCUSA OBAMA: ''SEI IPOCRITA A CONSIGLIARCI DI RESTARE NELLA UE'' (LEGNATA)

lunedì 14 marzo 2016

LONDRA - Il sindaco di Londra, Boris Johnson, diventato il principale alfiere della Brexit, l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, critica come un atto di "ipocrisia" l'invito a restare nell'Ue da parte del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

Nella sua rubrica sul quotidiano euroscettico "The Telegraph", il politico conservatore, dopo aver premesso di amare gli Usa e di credere nel "sogno americano", osserva che l'esortazione di Washington alla Gran Bretagna a restare nell'Ue, "un sistema in cui la democrazia e' sempre piu' compromessa", stride con l'ideale fondativo statunitense del "governo del popolo".

Come "un deus ex machina", prosegue il primo cittadino della capitale britannica, "il nostro piu' importante alleato" dira' che "e' nel nostro interesse rimanere nell'Ue", nonostante "la perdita di sovranita', il costo e la burocrazia e l'immigrazione incontrollata. Il leader della Casa Bianca sosterra' che l'appartenenza all'Ue e' un bene per il Regno Unito, l'Europa e l'America perche' e' l'unico modo per la Gran Bretagna di esercitare un'influenza sulla scena internazionale.

L'argomentazione, scrive Johnson, "merita di essere presa sul serio", ma, provenendo dallo Zio Sam, suona come ipocrita. Nessun paese al mondo, spiega, difende la propria sovranita' con la stessa "isterica vigilanza" degli Stati Uniti, che "rifiutano di piegarsi quasi a qualsiasi forma di giurisdizione internazionale"; non accettano il giudizio della Corte penale internazionale dell'Aia e non hanno neanche firmato la Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare.

E' inimmaginabile, continua Johnson, che gli Usa possano accettare un "regime" come quello dell'Ue, ad esempio un Nafta (North Atlantic Free Trade Agreement) con una Commissione, un Parlamento e una Corte di giustizia. Nell'Ue, pero', gli statunitensi vedono un modo per mettere ordine ai conflitti del continente e un baluardo contro la Russia e considerano nel loro interesse il coinvolgimento dell'alleato britannico.

Tuttavia, ogni anno che passa l'influenza del Regno Unito, messo in minoranza sempre piu' frequentemente nella Ue, diminuisce, afferma l'esponente Tory, aggiungendo che "l'intero concetto della messa in comune della sovranita' e' una truffa": "Non stiamo veramente condividendo il controllo con altri governi dell'Ue: il problema e' piuttosto che tutti i governi hanno perso il controllo a favore di una macchina federale non eletta".

Gli Usa, conclude Johnson, guardano all'evoluzione dell'integrazione europea dalla loro prospettiva federalistica, ma un sistema federale, considerate le profonde differenze interne al Vecchio Continente, "non e' giusto per molti paesi dell'Ue, e certamente non lo e' per la Gran Bretagna". 

L'analisi e il giudizio di Boris Johnson, sindaco di Londra eletto con grandissimo successo di voti, ha immediatamente trovato riscontri positivi, è stato ripreso e rilanciato dalla maggior parte dei mezzi d'informazione britannici.

Redazione Milano.


SINDACO DI LONDRA BORIS JOHNSON, PRO BREXIT, ACCUSA OBAMA: ''SEI IPOCRITA A CONSIGLIARCI DI RESTARE NELLA UE'' (LEGNATA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

OBAMA   USA   JOHNSON   UE   BREXIT   REFERENDUM   IPOCRITA   LONDRA   TORY   TRUFFA   NAFTA   CORTE   GIUSTIZIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
E' TRIONFO! ALTERNATIVA PER LA GERMANIA SBARAGLIA LA CDU DI ANGELA MERKEL NELLE ELEZIONI REGIONALI TEDESCHE!

E' TRIONFO! ALTERNATIVA PER LA GERMANIA SBARAGLIA LA CDU DI ANGELA MERKEL NELLE ELEZIONI REGIONALI
Continua

 
ESCLUSIVO / ECCO LA GUERRA SEGRETA IN LIBIA DELLE FORZE MILITARI DI FRANCIA, USA E REGNO UNITO: BASI, UOMINI, BERSAGLI

ESCLUSIVO / ECCO LA GUERRA SEGRETA IN LIBIA DELLE FORZE MILITARI DI FRANCIA, USA E REGNO UNITO:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!