42.070.414
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DONALD TRUMP VISTO DA VICINO / IL SUO RITRATTO SCRITTO DAL WALL STREET JOURNAL E DAL WASHINGTON POST (DA LEGGERE)

giovedì 3 marzo 2016

WASHINGTON - Quello che all'inizio sembrò a molti un candidato allo sbaraglio, un miliardario in vena di buttare dalla finestra decine di milioni di dollari in pubblicità elettorale, insomma uno sconfitto in partenza, oggi è l'avverario da battere, dentro e fuori il Partito Repubblicano. Sì, parliamo di lui, di Donald Trump.

Passato il Super Tuesday, la principale tappa elettorale delle primarie statunitensi, "Washington non ha ancora capito davvero la potenza del messaggio di Donald Trump", che ha vinto sette degli undici Stati in palio. "Le élite si lamentano di Trump ai cocktail party e si consolano etichettando come ignoranti i suoi sostenitori. E mentre il partito repubblicano sprofonda in una guerra civile, Trump continua ad allargare la base del suo sostegno".

A scriverlo è il Washington Post, che analizza la situazione nel Grand Old Party dopo l'importante affermazione del miliardario newyorkese. "Molti lettori sarebbero stupiti nell'apprendere i nomi di alcune delle persone che sostengono in segreto Trump, ma che non lo ammettono pubblicamente. Tra i suoi sostenitori non ci sono soltanto conservatori irriducibili ed evangelici timorati di Dio, ma anche professionisti che si sono formati nelle più esclusive università statunitensi" scrive il Washington Post.

"Alcuni sanno che Trump non è un vero conservatore, ma fingono di non vedere. Altre persone, a cui piace definirsi moderate, ammirano la sua duttilità come imprenditore". "Più le élite del partito repubblicano sono in allarme, più queste persone si convincono che Trump possa essere il cambiamento necessario per distruggere Washington" fa notare il quotidiano, secondo cui non bisogna dimenticare che la maggior parte degli attivisti del partito considera i politici e gli opinionisti di Washington come parte dei problemi degli Stati Uniti.

Chip Saltsman, che ha lavorato per la campagna elettorale di Mike Huckabee, ex candidato alle presidenziali, ha spiegato che la forza di Trump in Stati come il Tennessee è dovuta al fatto che i suoi sostenitori sono sparsi in modo omogeneo in tutto lo Stato, e non solo in aree rurali, dove sono concentrati gli elettori di Ted Cruz, o nelle periferie urbane, dove ci sono molti sostenitori di Marco Rubio. "Trump non ha una base naturale e quindi non c'è nessun'area in cui non possa vincere: è davvero incredibile" ha detto Saltsman. "Trump - scrive il Washington Post - non è un candidato regionale", come dimostrato dal voto di martedì.

Fin qua, il ritratto scritto da uno dei più importanti quotidiani di area democratica degli Stati Uniti. Ora vediamo il versante opposto.

Anche il Wall Street Journal ha provato a comprendere chi compagna l'elettore medio di Trump. A prescindere dai tratti peculiari, quello che è emerso dalla sua analisi è che gli elettori del miliardario sono una formazione nuova, che si inserisce tra i due sottogruppi tradizionali in cui si sono generalmente concentrate le preferenze dei votanti alle primarie repubblicane: il blocco centrista, vicino all'establishment, e l'ala conservatrice.

Lo chiariscono i sondaggi nazionali finali prima dell'inizio delle primarie: nel 2008 e nel 2012, il 51% era per i candidati conservatori, il 34% per l'establishment, il 15% per altri; quest'anno, il 33% per i conservatori, il 29% per l'establishment, il 5% per altri e il 29% per Trump. Secondo un sondaggio della Cnn del primo marzo, Trump ha il sostegno del 49% dei repubblicani a livello nazionale e i suoi sostenitori sono più motivati rispetto ai suoi detrattori: 8 tra i 10 elettori che lo sostengono sono più entusiasti per le elezioni presidenziali di quest'anno, rispetto alle precedenti.

"Dopo aver pensato per mesi che bloccare Trump non fosse un suo problema, la classe dirigente ora è nel panico". I risultati di martedì hanno dimostrato quanto sia difficile, ora, fermare la sua corsa verso la nomination repubblicana. Il 15 marzo è un giorno cruciale: se Trump dovesse vincere in Florida e Ohio, non ci sarebbero speranze per i suoi rivali. A quel punto, alla convention di Cleveland il partito non potrebbe più ignorare la volontà della sua base. Insomma, l'uomo nuovo della politica americana si chiama Donald Trump. E le probabilità che diventi presidente degli Stati Uniti crescono ogni giorno che passa.

Redazione Milano


DONALD TRUMP VISTO DA VICINO / IL SUO RITRATTO SCRITTO DAL WALL STREET JOURNAL E DAL WASHINGTON POST (DA LEGGERE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DONALD   TRUMP   WALL   STREET   JOURNAL   WASHINGTON   POST   AMERICA   PRESIDENTE   REPUBBLICANO   PARTITO   STATI   UNITI   USA   ELEZIONI   CASA   BIANCA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOMENICA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN AUSTRIA POSSONO CAMBIARE RADICALMENTE L'EUROPA: NORBERT HOFER E' IN TESTA

DOMENICA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN AUSTRIA POSSONO CAMBIARE RADICALMENTE L'EUROPA: NORBERT HOFER

giovedì 1 dicembre 2016
VIENNA - Mentre in Italia si voterà su una controversa riforma della Costituzione, che è la Carta di tutti gli italiani ed è grottesco sia "riformata" da una sola parte come
Continua
 
LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA STRADA

LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA

mercoledì 30 novembre 2016
Nella galassia dei repubblicani e' nata una nuova stella: Tomi Lahren, giornalista e opinionista politica, e' una donna di 24 anni che al fascino estetico combina doti oratorie e di persuasioni che
Continua
LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO DEL BREXIT)

LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO

mercoledì 30 novembre 2016
LONDRA - Negli ultimi giorni tutte le previsioni pessimistiche fatte sui presunti effetti negativi del Brexit sono state smentite dai fatti e adesso anche l'OCSE in un recente rapporto non solo
Continua
 
DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO SOLO ALL'INIZIO)

DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO

mercoledì 30 novembre 2016
STATI UNITI - Il presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, visitera' Indianapolis in Indiana nella giornata di domani, e annuncera' pubblicamente di aver raggiunto un accordo con il
Continua
QUOTIDIANI ECONOMICI FRANCESI: ''LE BANCHE ITALIANE SONO MARCE, PIENE DI CREDITI DIVENTATI DEL TUTTO INESIGIBILI'' (ADDIO)

QUOTIDIANI ECONOMICI FRANCESI: ''LE BANCHE ITALIANE SONO MARCE, PIENE DI CREDITI DIVENTATI DEL

martedì 29 novembre 2016
PARIGI - Era un'operazione ad alto rischio ed e' partita male: e' questo il lapidario giudizio, su quanto e' accaduto alle azioni di banca Monte dei Paschi di Siena ieri lunedi' 28 novembre alla
Continua
 
SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI) IN OGNI CASO.

SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI)

martedì 29 novembre 2016
Ad un passo dal baratro. Con queste poche parole potrebbe essere riassunta la situazione attuale di MPS, una situazione che nulla ha a che vedere con il referendum di domenica prossima, nonostante il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: ''LA UE VUOLE FIRMARE IL TTIP CON GLI USA, MEGLIO IL BREXIT PER IL REGNO UNITO''

IL PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: ''LA UE VUOLE FIRMARE IL TTIP CON GLI USA, MEGLIO IL
Continua

 
IL PARLAMENTO SVIZZERO HA DELIBERATO LA RINUNCIA ETERNA AD ADERIRE ALL'UNIONE EUROPEA (QUAND'E' CHE SI VOTA IN ITALIA?)

IL PARLAMENTO SVIZZERO HA DELIBERATO LA RINUNCIA ETERNA AD ADERIRE ALL'UNIONE EUROPEA (QUAND'E' CHE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA UE ''DONA'' LA FORTE SOMMA DI 30 MILIONI DI EURO PER TUTTI I

1 dicembre - BRUXELLES - Gli ''sciacalli'' della Ue non si smentiscono
Continua

+++ESPLOSIONE NELLA RAFFINERIA ENI DI SANNAZZARO DE BURGONDI +++

1 dicembre - PAVIA - Esplosione intorno alle 16 all'interno della raffineria Eni di
Continua

GOVERNO: ''MPS SOLIDA, SIAMO FIDUCIOSI'' BORSA SUBITO DOPO: MPS

1 dicembre - MILANO - BORSA - ''L'aumento di capitale di Mps sta andando avanti e
Continua

RENZI: ''BLOCCHEREMO L'APPROVAZIONE DEL BILANCIO UE!'' (BUFALA:

1 dicembre - BRUXELLES - Ricordate la sparata di Renzi che giorni fa aveva detto
Continua

BORSE EUROPA PEGGIORANO, MALE MILANO (OVVIAMENTE) CON CADUTA INDICI

1 dicembre - Le Borse europee peggiorano, nonostante il buon andamento degli
Continua

L'EURO CADE A 1,05 SUL DOLLARO E ABBATTE I ''PALETTI'' AL RIBASSO

30 novembre - FRANCOFORTE - L'euro è sceso oggi in chiusura a 1,0607 dollari, dai
Continua

SALVINI: FAREMO IL CONGRESSO DELLA LEGA ENTRO L'INVERNO...

30 novembre - ''Non ho la minima preoccupazione del congresso, lo faremo, escludo il
Continua

SCHAEUBLE DICHIARA: VOTEREI SI' AL REFERENDUM ITALIANO, AUGURO

30 novembre - BERLINO - Nel corso del suo intervento al Berlin Foreign Policy Forum,
Continua

USA IN PIENO BOOM ECONOMICO (ALLA FACCIA DEI GUFI CONTRO TRUMP)

29 novembre - Crescita superiore alle attese per l'economia statunitense nel terzo
Continua

MPS SPROFONDA OLTRE OGNI LIMITE: IERI HA PERSO IL 13% IN BORSA

26 novembre - Da lunedi' entra nel vivo il tentativo di salvataggio di Mps con l'avvio
Continua

SALA ANDREBBE AL SENATO SOLO UN GIORNO LA SETTIMANA: ''PRIMA

25 novembre - Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ritiene ''positiva'' la presenza dei
Continua

CON COSTI STANDARD LO STATO RISPARMIEREBBE 25 MILIARDI DI EURO

25 novembre - ''Se l'Italia fosse la Lombardia, se tutte le regioni adottassero i
Continua

SPREAD SALE A 190, FANNO PAURA LE BANCHE ITALIANE A UN PASSO DAL

25 novembre - Lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi sale a 190 punti, il
Continua

EFFETTO TRUMP SULLO SHOPPING USA: RECORD DI 2 MILIARDI DI DOLLARI

25 novembre - NEW YORK - Effetto Trump anche sulle vendite, nel giorno del
Continua

SALVINI: ''NON VEDO PROFUGHI, VEDO SOLO OCCUPANTI. CHI DICE NO FA

25 novembre - ''Accogliere donne e bambini in fuga dalla guerra e' un dovere. Ma qua
Continua

CROLLO PRODUTTIVO GENERALE IN ITALIA (LO CERTIFICA L'ISTAT)

25 novembre - Si tratta senza ombra di dubbio di un crollo produttivo generale. A
Continua

RENZI ''SFANCULATO'': LA UE PROMUOVE BRITANNICO VICE DIR.GENERALE

24 novembre - ''La Commissione Ue ha deciso di promuovere a vice-direttore generale
Continua

SKYTG24 E RAINEWS24 SONO LE DUE ''PRAVDE'' DI RENZI: AGCOM INTIMA

24 novembre - Il Consiglio dell'Autorita' per le Garanzie nelle Comunicazioni
Continua

+++ALERT+++ PO ESONDA A TORINO CITTA'+++

24 novembre - TORINO - Poco fa a causa delle forti piogge che da diverse ore stanno
Continua

+++MPS PARLA APERTAMENTE DI BAIL IN: ''SAREBBE DI 13 MILIARDI DI

24 novembre - SIENA - Ormai, si parla apertamente di bail in di Mps. Accade
Continua
Precedenti »