55.140.195
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: ''LA UE VUOLE FIRMARE IL TTIP CON GLI USA, MEGLIO IL BREXIT PER IL REGNO UNITO''

giovedì 3 marzo 2016

LONDRA - Ben difficilmente verrà scritto dalla stampa italiana ormai diventata un megafono del governo Renzi e delle oligarchie Ue, ma Joseph Stiglitz, premio Nobel per l'economia, riferisce questa mattina il quotidiano britannico "The Independent", ha dichiarato che il Regno Unito potrebbe stare meglio fuori dall'Unione Europea se fosse approvato il Transatlantic Trade and Investment Partnership (Ttip), il Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti.

Trattato fortemente voluto dagli eurocrati di Bruxelles e sostenuto anche da Angela Merkel.

"Penso che le restrizioni imposte dal Ttip sarebbero sufficientemente avverse al funzionamento del governo da farmi ricredere sul fatto che l'appartenenza all'Ue sia una buona idea", ha detto l'economista statunitense, che ritiene l'accordo di libero scambio Usa-Ue svantaggioso per l'Europa.

Il Ttip, infatti, darebbe facolta' alle corporation americane di citare in giudizio i governi europei - Italia ovviamente inclusa - ogni volta che approvano una normativa che minacci i loro profitti,  facolta' di cui si potrebbero avvalere tutte le multinazionali mondiali, ma soprattutto le compagnie statunitensi, in grado di spendere di piu' in cause legali, abituate come sono a dover fronteggiare constantemente nei tribunali le proteste di cittadini e organizzazioni sociali. 

Tanto per fare degli esempi, negli ultimi quindici anni, secondo i dati delle Nazioni Unite, le aziende Usa, sulla base di accordi simili al Ttip, hanno citato i governi 130 volte e tra i casi piu' noti ci sono quelli della Philip Morris, ricorsa contro l'Australia e l'Uruguay per le avvertenze sui rischi per la salute scritte sui pacchetti di sigarette.

"Ogni volta che si approva una legge per regolamentare prodotti e servizi o qualsiasi altra cosa si incorrerebbe in una citazione in giudizio, se una multinazionale ritiene sia svantaggioso", ha spiegato Stiglitz, sottolineando che il trattato non impedisce ai paesi firmatari di legiferare, ma di fatto li costringe a staccare assegni per compensare la perdita di utili per le aziende interessate dai provvedimenti.

Il Ttip, ha concluso Stiglitz, e' "una massiccia riscrittura delle regole senza discussione pubblica. I pericoli per la nostra societa' sono molto significativi". Quindi, se la Ue lo approva come dice di voler fare, per la Gran Bretagna sarebbe vantaggioso scegliere il Brexit, e salvarsi da questo colossale cappio. In Italia, il governo Renzi - ovviamente - ha più volte detto che il Ttip sarà una "ricchezza" e un "beneficio" per l'economia italiana...

Redazione Milano


IL PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: ''LA UE VUOLE FIRMARE IL TTIP CON GLI USA, MEGLIO IL BREXIT PER IL REGNO UNITO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

STIGLITZ   PREMIO   NOBEL   ECONOMIA   TRATTATO   TTIP   USA   UE   BREXIT   MULTINAZIONALI   CAUSE   LEGALI   GRAN   BRETAGNA   LONDRA   BRUXELLES    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LE MONDE: ''L'OCCIDENTE PER LA LIBIA E HA SCELTO LA STRADA DELLA GUERRA SEGRETA'' (DI GRAN BRETAGNA USA FRANCIA E ITALIA)

LE MONDE: ''L'OCCIDENTE PER LA LIBIA E HA SCELTO LA STRADA DELLA GUERRA SEGRETA'' (DI GRAN BRETAGNA
Continua

 
DONALD TRUMP VISTO DA VICINO / IL SUO RITRATTO SCRITTO DAL WALL STREET JOURNAL E DAL WASHINGTON POST (DA LEGGERE)

DONALD TRUMP VISTO DA VICINO / IL SUO RITRATTO SCRITTO DAL WALL STREET JOURNAL E DAL WASHINGTON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!