56.269.347
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SERVIZI SEGRETI ITALIANI, DRAMMATICO DOCUMENTO SU MIGRANTI E TERRORISMO: MINACCIA REALE, ORGANIZZAZIONI ANCHE IN ITALIA

mercoledì 2 marzo 2016

ROMA - "La massa di persone in movimento verso lo spazio comunitario - scrivono i servizi segreti italiani in un documento inviato al Parlamento - oltre a costituire un'emergenza di carattere umanitario, sanitario e di ordine pubblico, puo' presentare insidie sul piano della sicurezza".

E l'attivita' d'intelligence - proseguono a scrivere - si e' focalizzata sulle possibili contaminazioni tra immigrazione clandestina e terrorismo, anche alla luce del fatto che "i contesti di crisi siriana, irachena, libica, subsahariana e del Corno d'Africa sono infiltrati in parte da espressioni terroristiche di matrice islamista che possono inquinare i canali dell'immigrazione e sottoporre alla radicalizzazione elementi poi destinati ad emigrare nei Paesi europei".

Va poi considerato, aggiungono gli 007, "come l'aver vissuto in aree di guerra, talvolta partecipando attivamente ai combattimenti, possa conferire ai nuovi migranti un profilo potenzialmente critico, derivante soprattutto dall'expertise 'militare' acquisita".

In Libia, da dove proviene il 90% dei migranti sbarcati in Italia, "operano organizzazioni di trafficanti strutturate e flessibili, a prevalente composizione multietnica, in grado di gestire tutte le fasi del trasferimento".

In Italia proliferano gruppi criminali etnici composti prevalentemente da egiziani, del Corno d'Africa e rumeni, specializzati sia nella falsificazione documentale sia nel fornire assistenza ai migranti per il trasferimento dai centri di accoglienza alle localita' di destinazione nel Nord Europa. E' emersa inoltre l'operativita' di sodalizi brindisini attivi nel trasferimento di migranti dalle coste della penisola balcanica meridionale verso l'Italia.

La relazione è davvero "esplosiva".

Quanto alla diffusione del radicalismo islamico nei Balcani, i servizi indicano rischi "sia per il suo potenziale destabilizzante, sia per l'eventualita' di un insediamento nella regione di basi logistiche in grado di supportare pianificazioni terroristiche contro Paesi europei, incluso il nostro, l'Italia".

Inoltre - continuano a denunciare gli 007 italiani - oggi ci sono molti meno siriani, tra i migranti arrivati in Italia e anche nel 2015 la Libia è comunque risultato essere il Paese di imbarco per quasi il 90% degli arrivi in Italia, seguito dall'Egitto (7,2%) mentre gli arrivi nel nostro Paese dalla Turchia sono stati circa l'1,6%.

Infine, rileva sempre la relazione dei nostri Servizi, in generale si è "fortemente ridimensionata" l'aliquota di migranti di dichiarata nazionalità siriana, vera o presunta che sia, che per il 2014 è stata di quasi il 25% degli arrivi in Europa, mentre per il 2015 è poco meno del 5%. Tra le prime 10 nazionalità dei migranti giunti nel 2015 in Italia, invece, otto sono africane (e nessuno degli stati di provenienza è in guerra o ha subito calamità naturali catastrofiche, quindi nessuno di loro ha diritto di asilo in Italia e nella Ue).

Questo è il quadro generale - davvero drammatico - disegnato dai servizi segreti italiani. Infine, una notizia di questa mattina: nonstante la Turchia faccia parte della Nato, Erdogan non ha autorizzato le navi della Nato dispiegate nel Mar Egeo a fare ingresso nelle acque territoriali turche per monitorare le reti di trafficanti di migranti che operano tra la Turchia e la Grecia.

Lo ha riferito l'emittente belga RTBF sottolineando che la Turchia ha chiesto al comandante tedesco della Nato ammiraglio Jorg Klein di verificare con Ankara e Berlino le aree di utilizzo delle imbarcazioni dell'Alleanza. La decisione di inviare navi della Nato per monitorare il flusso di migranti tra la Turchia e la Grecia e per assistere le navi in difficolta' e' stata presa l'11 febbraio in una riunione dei ministri della Difesa dei 28 paesi a Bruxelles.

Ma evidentemente per il regime Erdogan è troppo imbarazzante che la Nato sorvegli da vicino i trafficanti turchi di migranti. Forse, la Nato potrebbe avvicinarsi troppo non alle coste tirche, ma alla famiglia Erdogan.

Redazione Milano. 


SERVIZI SEGRETI ITALIANI, DRAMMATICO DOCUMENTO SU MIGRANTI E TERRORISMO: MINACCIA REALE, ORGANIZZAZIONI ANCHE IN ITALIA




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA BANCHE / PER LA COMMISSIONE UE IL ''BAIL IN'' NON SI TOCCA, E A RISCHIO SONO ANCHE LE GRANDI BANCHE ITALIANE

INCHIESTA BANCHE / PER LA COMMISSIONE UE IL ''BAIL IN'' NON SI TOCCA, E A RISCHIO SONO ANCHE LE
Continua

 
RENZI DA' L'ASSALTO ALL'ULTIMO PATRIMONIO DEGLI ITALIANI: LA CASA. VUOLE CHE LE BANCHE POSSANO CONFISCARLA E VENDERLA

RENZI DA' L'ASSALTO ALL'ULTIMO PATRIMONIO DEGLI ITALIANI: LA CASA. VUOLE CHE LE BANCHE POSSANO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »