49.765.121
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ALTERNATIVA PER LA GERMANIA SI PREPARA AL TRIONFO ALLE REGIONALI TEDESCHE FRA TRE SETTIMANE (MERKEL VERSO LE DIMISSIONI)

martedì 1 marzo 2016

LONDRA - Per Angela Merkel i guai sembrano non finire mai. Tra un mese ci saranno le elezioni regionali e le cose per il cancelliere tedesco potrebbero mettersi molto male. Secondo un sondaggio fatto di recente dal quotidiano Bild in Sassonia il partito euroscettico  AfD e' adesso il secondo partito col 17% superiore al 16% dei socialdemocratici dell'Spd che con la Cdu formano la maggioranza di governo, fintanto che durerà.

Per ora, la CDU e' al 30% ma questa non e' una buona notizia per la Merkel visto che l'enorme successo dell'AfD dimostra che gli elettori vogliono dare un segnale forte che ne hanno abbastanza della politica migratoria del governo tedesco e vogliono punire i partiti di governo, e la Sassonia non e' affatto un caso isolato.

Nel Baden-Württemberg e nella Renania-Palatinato il partito della Merkel a malapena riesce a raggiungere la maggioranza tant'e' che nel Baden-Württemberg la CDU e' in vantaggio di un solo punto percentuale sui Verdi mentre in Renania-Palatinato il CDU e' in vantaggio sui socialdemocratici di soli 2 punti e quindi esiste la possibilita' che anche in queste due regioni AfD possa guadagnare dei seggi.

Ovviamente tali elezioni avranno ripercussioni a livello nazionale e gia' da ora si parla della possibilita' di una mozione di sfiducia della Merkel lanciata dai membri del suo stesso partito. Fra tre settimane si sapra' come andra' a finire e se tutto andra' come previsto dai sondaggi per la Merkel sara' la fine.

Ma Angela Merkel, nonostante i segnali di disfatta, resiste: sommersa dalla valanga di critiche, anche dalle sue stesse fila, la cancelliera persevera, scrive l'opinionista Ludwig Greven sul quotidiano "die Zeit". Punta indefessamente sulla "sua" soluzione europea alla crisi dei profughi, nonostante diversi Stati europei abbiano gia' imboccato la strada opposta.

"Non vedo cosa mi potrebbe far cambiare idea", ha dichiarato domenica sera la leader della Cdu alla trasmissine televisiva "Anne Will". La Merkel quindi appare decisa a sfracellarsi alle urne. Questa crisi sara' determinante per il suo destino. E la soluzione da lei tanto difesa non porta alcun effetto: se è vero che da alcuni giorni in Siria regna una fragile tregua, è altrettanto vero che i migranti in marcia verso la Ue non accennano a calare. Ed è solo per la risolutezza degli stati balcanici, che non sono arrivate altre orde di disperati in Europa. Non certo per le decisioni politiche di Angela Merkel.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


ALTERNATIVA PER LA GERMANIA SI PREPARA AL TRIONFO ALLE REGIONALI TEDESCHE FRA TRE SETTIMANE (MERKEL VERSO LE DIMISSIONI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MERKEL   ELEZIONI   AFD   ALTERNATIVA   GERMANIA   MIGRANTI   PROFUGHI   FRONTIERE   CDU   CSU   SPD   DIE ZEIT    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''AUSTRIA E GRECIA ROMPONO LE RELAZIONI DIPLOMATICHE, LA UE VERSO LA SUA SCOMPOSIZIONE''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''AUSTRIA E GRECIA ROMPONO LE RELAZIONI DIPLOMATICHE, LA UE VERSO
Continua

 
LE MONDE: ''L'OCCIDENTE PER LA LIBIA E HA SCELTO LA STRADA DELLA GUERRA SEGRETA'' (DI GRAN BRETAGNA USA FRANCIA E ITALIA)

LE MONDE: ''L'OCCIDENTE PER LA LIBIA E HA SCELTO LA STRADA DELLA GUERRA SEGRETA'' (DI GRAN BRETAGNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!