50.769.491
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO BOMBA DI ''LE MONDE'': SE CI SARA' SARKOZY, AL BALLOTTAGGIO ANDRANNO HOLLANDE E MARINE LE PEN, E VINCERA' LEI

mercoledì 10 febbraio 2016

PARIGI - Il quotidiano da sempre progressista "Le Monde" ha commissionato agli istituti demografici Cevipof e Ipsos Sopra Steria una serie di sondaggi che a partire dallo scorso mese di gennaio hanno iniziato a seguire l'intero corso della campagna in vista delle elezioni presidenziali del giugno del 2017, valutando i rapporti di forza politici tra i possibili candidati.

Ebbene, oggi il quotidiano presenta i primi risultati, spiegando le ragioni che hanno indotto la sua direzione ad avviare la ricerca in grande anticipo rispetto all'apertura ufficiale della campagana elettorale presidenziale, che iniziera' nel marzo del 2017.

Aldila' della necessaria prudenza nell'interpretazione delle intenzioni di voto registrate appunto con un tale anticipo, il "Monde" rileva come tra le persone che a questo punto dell'evoluzione della situazione politica hanno dichiarato di voler andare a votare nel 2017, la scelta e' nettamente orientata a favore di una terna di candidati composta dall'attuale presidente socialista Hollande, dalla leader del Front national Marine Le Pen, che ha ufficializzato la sua candidatura due giorni fa, l'8 febbraio, e dalla personalità che emergerà dalle primarie del centrodestra ex gollista. 

Questi primi risultati confermano come ormai la vita politica francese abbia abbandonato il tradizionale bipartitismo a causa proprio dell'ascesa della popolarita' del Front National. In questo quadro, la relativa stabilita' dei consensi di cui gode Hollande (accreditato tra il 20 e il 30%) potrebbe consentirgli di accedere al secondo turno delle elezioni presidenziali per giocarsela con Marine Le Pen (che prenderebbe tra il 30 e il 35% al primo turno).

Questo scenario si materializzerebbe nel caso in cui a vincere le primarie del centrodestra fosse Sarkozy, che perderebbe nettamente contro Marine Le Pen e anche contro Hollande, perchè una buona parte dell'elettorato di centrodestra preferirebbe dare il voto alla Le Pen piuttosto che al controverso ex presidente, così da farlo arrivare terzo escludendolo dal ballottaggio. 

Viceversa, Hollande non riuscirebbe a superare il primo turno nel caso che a vincere le primarie della destra "classica" fosse l'esponente dei Repubblicani (I'ex-Ump) Alian Juppè, ex primo ministro ed attuale sindaco di Bordeaux: in questo caso, Hollande sarebbe distanziato di 13 punti percentuali dietro Juppè e di 7 punti dalla leader Front National, lasciando quindi che i francesi scelgano alla fine tra un presidente di centrodestra ed una di destra, Marine Le Pen. 

C'è da aggiungere, che allo stato attuale delle preferenze, indiscutibilmente il Front National risulta essere il primo partito, in Francia.

Redazione Milano.


SONDAGGIO BOMBA DI ''LE MONDE'': SE CI SARA' SARKOZY, AL BALLOTTAGGIO ANDRANNO HOLLANDE E MARINE LE PEN, E VINCERA' LEI




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BLOOMBERG: ''RISCHIO INSOLVENZA PER DEUTSCHE BANK, POTREBBE NON RIUSCIRE A PAGARE GLI INTERESSI DELLE SUE OBBLIGAZIONI''

BLOOMBERG: ''RISCHIO INSOLVENZA PER DEUTSCHE BANK, POTREBBE NON RIUSCIRE A PAGARE GLI INTERESSI
Continua

 
COMMISSIONE EUROPEA STA PER GETTARE LA SPUGNA: BANCHE GRECIA ASSICURAZIONI SUI DEPOSITI, TUTTO STA ANDANDO ALLA MALORA

COMMISSIONE EUROPEA STA PER GETTARE LA SPUGNA: BANCHE GRECIA ASSICURAZIONI SUI DEPOSITI, TUTTO STA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!