56.284.219
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO BOMBA DI ''LE MONDE'': SE CI SARA' SARKOZY, AL BALLOTTAGGIO ANDRANNO HOLLANDE E MARINE LE PEN, E VINCERA' LEI

mercoledì 10 febbraio 2016

PARIGI - Il quotidiano da sempre progressista "Le Monde" ha commissionato agli istituti demografici Cevipof e Ipsos Sopra Steria una serie di sondaggi che a partire dallo scorso mese di gennaio hanno iniziato a seguire l'intero corso della campagna in vista delle elezioni presidenziali del giugno del 2017, valutando i rapporti di forza politici tra i possibili candidati.

Ebbene, oggi il quotidiano presenta i primi risultati, spiegando le ragioni che hanno indotto la sua direzione ad avviare la ricerca in grande anticipo rispetto all'apertura ufficiale della campagana elettorale presidenziale, che iniziera' nel marzo del 2017.

Aldila' della necessaria prudenza nell'interpretazione delle intenzioni di voto registrate appunto con un tale anticipo, il "Monde" rileva come tra le persone che a questo punto dell'evoluzione della situazione politica hanno dichiarato di voler andare a votare nel 2017, la scelta e' nettamente orientata a favore di una terna di candidati composta dall'attuale presidente socialista Hollande, dalla leader del Front national Marine Le Pen, che ha ufficializzato la sua candidatura due giorni fa, l'8 febbraio, e dalla personalità che emergerà dalle primarie del centrodestra ex gollista. 

Questi primi risultati confermano come ormai la vita politica francese abbia abbandonato il tradizionale bipartitismo a causa proprio dell'ascesa della popolarita' del Front National. In questo quadro, la relativa stabilita' dei consensi di cui gode Hollande (accreditato tra il 20 e il 30%) potrebbe consentirgli di accedere al secondo turno delle elezioni presidenziali per giocarsela con Marine Le Pen (che prenderebbe tra il 30 e il 35% al primo turno).

Questo scenario si materializzerebbe nel caso in cui a vincere le primarie del centrodestra fosse Sarkozy, che perderebbe nettamente contro Marine Le Pen e anche contro Hollande, perchè una buona parte dell'elettorato di centrodestra preferirebbe dare il voto alla Le Pen piuttosto che al controverso ex presidente, così da farlo arrivare terzo escludendolo dal ballottaggio. 

Viceversa, Hollande non riuscirebbe a superare il primo turno nel caso che a vincere le primarie della destra "classica" fosse l'esponente dei Repubblicani (I'ex-Ump) Alian Juppè, ex primo ministro ed attuale sindaco di Bordeaux: in questo caso, Hollande sarebbe distanziato di 13 punti percentuali dietro Juppè e di 7 punti dalla leader Front National, lasciando quindi che i francesi scelgano alla fine tra un presidente di centrodestra ed una di destra, Marine Le Pen. 

C'è da aggiungere, che allo stato attuale delle preferenze, indiscutibilmente il Front National risulta essere il primo partito, in Francia.

Redazione Milano.


SONDAGGIO BOMBA DI ''LE MONDE'': SE CI SARA' SARKOZY, AL BALLOTTAGGIO ANDRANNO HOLLANDE E MARINE LE PEN, E VINCERA' LEI




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BLOOMBERG: ''RISCHIO INSOLVENZA PER DEUTSCHE BANK, POTREBBE NON RIUSCIRE A PAGARE GLI INTERESSI DELLE SUE OBBLIGAZIONI''

BLOOMBERG: ''RISCHIO INSOLVENZA PER DEUTSCHE BANK, POTREBBE NON RIUSCIRE A PAGARE GLI INTERESSI
Continua

 
COMMISSIONE EUROPEA STA PER GETTARE LA SPUGNA: BANCHE GRECIA ASSICURAZIONI SUI DEPOSITI, TUTTO STA ANDANDO ALLA MALORA

COMMISSIONE EUROPEA STA PER GETTARE LA SPUGNA: BANCHE GRECIA ASSICURAZIONI SUI DEPOSITI, TUTTO STA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »