54.864.995
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INCHIESTA BANCHE UE / TEDESCHE SULL'ORLO DEL BARATRO, SPAGNOLE VANNO MALE, E SONO LE SOFFERENZE ITALIANE, IL PROBLEMA?

lunedì 8 febbraio 2016

I numeri non mentono: dal 2011 a oggi l'insieme delle banche italiane ha perso - perso da intendesi come perdite iscritte come tali a bilancio -  circa 50 miliardi di euro, a cui vanno aggiunti altri 200 miliardi di euro di sofferenze non ancora tramutatesi contabilmente in perdite, ma tali a tutti gli effetti già ora. 

Che sia una catastrofe, non può sfuggire a nessuno, ma la domanda è un'altra: solo l'Italia è combinata così, nella Ue, o ha compagni di disavventura?

Cominciamo col dire che questi 50 miliardi totali di euro di perdite delle banche italiane sono meno di quanto ha perso la sola Royal Bank of Scotland, che dal 2008 ha messo insieme 48 miliardi di sterline di buco nei suoi conti, per salvare i quali è stata nazionalizzata. Per le casse britanniche, è stato necessario un esborso di pubblico denaro pari a oltre 150 miliardi di sterline e nonostante ciò la banca scozzese ha continuato ad accumulare perdite, tornando all'attivo (modesto) solo nel 2015.

E rimanendo per il momento in Gran Bretagna, vogliamo parlare del Lloyds Banking Group? Il colosso bancario londinese ha accumulato quasi 6 miliardi di sterline di perdite dal 2010 al 2013 e benchè dopo sia tornato a far quattrini,  oggi, nel 2016, non è ancora tornato a recuperare i valori del 2008. 

Ma il vero buco nero delle banche d'Europa non è la scalcinata MPS, bensì la tedeschissima Deutsche Bank, la quale ha chiuso il bilancio del 2015 con la colossale perdita di 6,8 miliardi di euro, e per capire esattamente lo stato di "salute" della suddetta basti sapere che dal 2010 ad oggi Deutsche Bank ha perso il 70% - settanta per cento! - del suo valore in Borsa a Francoforte. Chi aveva investito 100 euro in azioni Deutsche Bank nel 2010 oggi si ritrova con in mano 30 euro.

A ciò si aggiunge che questa banca tedesca ha dovuto accantonare fino a questo momento quasi 4 miliardi di euro per cause legali contro di lei in mezzo mondo,  a partire dagli Stati Uniti.

E chi pensasse che si tratti di una caso - per quanto enorme - isolato nel panorama bancario tedesco, è completamente fuori strada

E ci possiamo scordare della Commerzbank? Ovviamente, no. Ha ricevuto ingentissime sovvenzioni pubbliche e nonostante ciò, questa, che per importanza è la seconda banca di Germania dietro la pericolante Deutsche Bank, prima ha causato un buco nei suoi conti da 4,5 miliardi di euro, poi non è più tornata ad essere profittevole. Di fatto, è una banca morta, che non produce utili e che non ha ripianato le perdite suddette. 

Tuttavia, pochi sanno che il sistema bancario tedesco, alla faccia delle "privatizzazioni"  e del "divieto di aiuti di stato alle banche" urlato ai quattro venti dalla Commissione europea, per il 40% - quaranta per cento! - è pubblico.  Stiamo, nello specifico parlando dei circuiti  Landesbank e Sparkasse. Le Landesbank tra il 2009 e il 2012 hanno accusato perdite per 14 miliardi di euro, e nel suo insieme il circuito delle banche "pubbliche" tedesche ha ricevuto 80 miliardi di euro in contanti dalle casse dello Stato tedesco, più garanzie sempre statali su altri 230 miliardi di euro. Se lo stato tedesco non l'avesse fatto, altro che Grexit, sarebbe avvenuto il Germanexit con il default della Germania tutta intera.  

E ora la Commissione europea vieta all'Italia la bad bank! E impone in bail in! 

Bad bank che invece la Germania ha permesso alla Spagna, altrimenti un'altra volta le banche tedesche sarebbero fallite, dato che avevano prestato enormi capitali al settore edilizio spagnolo, tramite banche spagnole, finito a carte e quarantotto dopo il crack del sub prime americani.

Su tutte, è svettata Bankia, in Spagna, velocemente nazionalizzata dopo il buco di 19 miliardi di euro emerso nel 2012. La bad bank spagnola si chiama Sareb e ha incamerato sofferenze delle banche spagnole per 51 miliardi pari a 100 miliardi di crediti marci del settore edilizio. 

Ma comunque, nonostante il poderoso aiuto,  Caixabank, Santander e Bbva hanno dimezzato gli utili, mentre il Banco Popular è riuscito a chiudere il 2015 con il bilancio in rosso. per 172 milioni di euro. Per meno, Banca Etruria è finita a gambe all'aria.  

Ora, alla luce di questi fatti - incontestabili - per quale stramaledetta ragione il ministro Padoan ha chinato il capino e ha firmato l'accordo-capestro con la Commissione europea sulle sofferenze delle banche italiane?

Non pensiamo d'essere i soli che vogliono saperlo.

Redazione Milano


INCHIESTA BANCHE UE / TEDESCHE SULL'ORLO DEL BARATRO, SPAGNOLE VANNO MALE, E SONO LE SOFFERENZE ITALIANE, IL PROBLEMA?




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua
 
SU BANCA ETRURIA MATTEO RENZI PRENDE UNA ''CAPOCCIATA'' A TESTA ALTA: BOSCHI BABBO SOTTO INCHIESTA AD AREZZO

SU BANCA ETRURIA MATTEO RENZI PRENDE UNA ''CAPOCCIATA'' A TESTA ALTA: BOSCHI BABBO SOTTO INCHIESTA

lunedì 4 dicembre 2017
AREZZO - Le cose stanno in modo molto differente da come il segretario del Pd, Matteo Renzi, ha voluto far credere, al riguardo di Banca Etruria in riferimento al padre della ex ministra delle
Continua
INCHIESTA PENSIONI /  PD AFFERMA CHE L'ETA' PENSIONABILE VA ADEGUATA ALL'ESPETTATIVA DI VITA, O L'INPS CROLLA. E' FALSO!

INCHIESTA PENSIONI / PD AFFERMA CHE L'ETA' PENSIONABILE VA ADEGUATA ALL'ESPETTATIVA DI VITA, O

venerdì 1 dicembre 2017
In Italia, i media main stream continuano a martellare l’opinione pubblica sul fatto che il sistema pensionistico italiano sia troppo “generoso” e che non sia più sostenibile
Continua
 
CLAMOROSO: DIREZIONE LICEO SCIENTIFICO CERCA ''STUDENTI SOLO MASCHI'' (PER AFFINITA') PER FAR VOLONTARIATO COI MIGRANTI

CLAMOROSO: DIREZIONE LICEO SCIENTIFICO CERCA ''STUDENTI SOLO MASCHI'' (PER AFFINITA') PER FAR

giovedì 30 novembre 2017
Questo che state per leggere è il testo di una circolare (copia dell'originale la trovate nella foto che completa l'articolo) firmata da un dirigente scolastico di un Liceo Scientifico in
Continua
SONDAGGI ELETTORALI: CENTRODESTRA AVANTI DI SEI PUNTI SU CENTROSINISTRA E OTTO SU M5S (E FORZA ITALIA SUPERA LA LEGA)

SONDAGGI ELETTORALI: CENTRODESTRA AVANTI DI SEI PUNTI SU CENTROSINISTRA E OTTO SU M5S (E FORZA

giovedì 30 novembre 2017
Il centrodestra cresce nei sondaggi, il Pd continua a perdere terreno e anche M5s frena. Ma la notizia e' che, se si andasse a votare oggi, non ci sarebbe alcuna maggioranza in grado di formare un
Continua
 
SCIENZIATO ITALIANO, ROBERTO COPPARI, (LAVORA A GINEVRA) SCOPRE MECCANISMO START DEL DIABETE E IL MODO PER FERMARLO

SCIENZIATO ITALIANO, ROBERTO COPPARI, (LAVORA A GINEVRA) SCOPRE MECCANISMO START DEL DIABETE E IL

giovedì 30 novembre 2017
Il diabete, che nel mondo colpisce circa 650 milioni di individui, potrebbe avere avvio nel fegato ed e' in questo organo che si trova il potenziale bersaglio molecolare per prevenire o fermare la
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALTERNATIVA PER LA GERMANIA ORA FA PAURA ALLA FINANZA (MARCIA) TEDESCA: SE CADE L'EURO LA DEUTSCHE BANK VA IN DEFAULT

ALTERNATIVA PER LA GERMANIA ORA FA PAURA ALLA FINANZA (MARCIA) TEDESCA: SE CADE L'EURO LA DEUTSCHE
Continua

 
IL NEW YORK TIMES PUBBLICA UNO STUDIO DELLA BCE CHE DICE: AUMENTARE LE TASSE E' CONTROPRODUCENTE PER IL DEBITO PUBBLICO

IL NEW YORK TIMES PUBBLICA UNO STUDIO DELLA BCE CHE DICE: AUMENTARE LE TASSE E' CONTROPRODUCENTE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MICHELE BORDONI, CHE HA TENTATO UNA STRAGE A SONDRIO:NE VOLEVO

11 dicembre - SONDRIO - ''Ne dovevo ammazzare di piu'''. E' quanto ha detto al momento
Continua

LA TURCHIA INTERCETTA E ARRESTA OLTRE 2.000 CLANDESTINI

11 dicembre - ISTANBUL - Le autorita' turche hanno fermato nell'ultima settimana 2.184
Continua

CROLLO DEI CONSUMI DEGLI ITALIANI: -2% RISPETTO OTTOBRE 2016 (GIA'

11 dicembre - A ottobre 2017 le vendite al dettaglio sono diminuite dell'1% rispetto
Continua

MATTEO SALVINI: 'DISTINZIONE TRA FASCISTI E COMUNISTI APPASSIONA

11 dicembre - ''Penso che la distinzione tra fascisti e comunisti oramai appassioni
Continua

NETANYAU: ''GERUSALEMME E' LA CAPITALE DI ISRAELE E' DA 70 ANNI''

11 dicembre - ''Per tremila anni Gerusalemme e' stata la capitale degli ebrei, dai
Continua

AUMENTANO SOLO GLI OCCUPATI A TEMPO DETERMINATO, CIOE' I PRECARI

7 dicembre - Nel terzo trimestre del 2017 l'occupazione presenta una nuova crescita
Continua

ORDIGNO ESPLODE DAVANTI ALL'INGRESSO DI STAZIONE DEI CARABINERI IN

7 dicembre - ROMA - Questa mattina, verso le 5,30, un ordigno rudimentale abbatanza
Continua

SCOPERTO CHI HA AVVELENATO LA FAMIGLIA COL TALLIO: IL NIPOTE

7 dicembre - MONZA - Sarebbe stato acquistato in un'azienda del Padovano il tallio
Continua

MARONI: ''SE SI TAGLIANO LE RADICI, GLI ALBERI MUOIONO''

4 dicembre - ''A Chignolo Po e' andata bene, Bossi ha detto che resta nella Lega. E'
Continua

USA E NATO PRONTI A REAGIRE ANCHE CON ARMI NUCLEARI AD ATTACCO

4 dicembre - BRUXELLES - In caso di attacco da parte della Corea del Nord, ''gli
Continua
Precedenti »