43.285.446
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ALTERNATIVA PER LA GERMANIA ORA FA PAURA ALLA FINANZA (MARCIA) TEDESCA: SE CADE L'EURO LA DEUTSCHE BANK VA IN DEFAULT

venerdì 5 febbraio 2016

BERLINO - Frauke Petry ha sempre rivestito un ruolo secondario all'interno del partito euroscettico tedesco "Alternativa per la Germania" nelle questioni di politica economica. E' sempre stato Bernd Lucke, il fondatore del partito, a stabilire le regole, ma questo fino a quando il professore di economia la scorsa estate ha lasciato il partito a seguito di uno scontro proprio con la co-segretaria Petry.

Senza gli esperti di politica economica, AfD sembrava essere spacciata, viceversa e' diventata la terza forza politica del paese accreditata a oltre il 12% nazionale, scavalcando partiti storici tedeschi come i Verdi e la Linke.

La crisi dei migranti ha rilanciato il partito e la sua politica economica radicale ha fatto il resto, con la richiesta di abbandonare l'euro al suo destino. Tuttavia, alle consorterie finanziarie tedesche legate alla Bce - prima tra le quali quella alla guida del colosso malato Deutsche Bank - non piace affatto il successo di questo partito.

Con la richiesta di introdurre controlli di frontiera ai confini interni della Ue, AfD mette infatti in dubbio - anzi, cancella - il libero scambio di persone (ma non di merci, ovviamente, anche se viene falsamente affermato) in Europa e questo viene visto come un passo decisivo verso la dissoluzione dell'Unione europea e per diretta conseguenza dell'euro.

Questo sviluppo preoccupa soprattutto il mondo finanziario euro-dipendente: grazie alla Bce che mantiene a galla banche tedesche che senza il sostegno e la benevola compiacenza della Banca Centrale Europea finirebbero prestissimo in default, il loro potere regge ancora.  

Ecco perchè a questa profonda verità non detta, viene sostituita la retorica del "pericolo nazionalismo".

"Politici come Frauke Petry e Donald Trump mettono a rischio il nostro benessere", mette in guardia Marcel Fratzscher, direttore dell'Istituto di ricerca economica "Diw", alfiere degli "euristi" di Germania: "Soprattutto in Germania, una delle piu' aperte economie nazionali del mondo, la crescita dell'estremismo politico e del nazionalismo politico-economico comporta pesanti danni", dice. 

Anche Michael Hueter, direttore dell'Istituto economico "Iw", intravede conseguente catastrofiche per la Germania nell'ipotesi di una decisa ascesa delle forze che definisce populiste: "Le tendenze nazionalistiche sono veleno per l'economia tedesca; il nostro export dipende da un'economia mondiale aperta e dinamica".  

Sembrerebbero parole dettate almeno dal buon senso, invece sottolineano il falso: nessuno dei due istituti di studi economici vuol ricordarsi che non è la Ue ma la Russia ad essere stata - fino alle sanzioni - il principale mercato per l'export tedesco. Ma doverlo dire è molto imbarazzante, perchè smentisce il "pericolo per l'export" derivato dai controlli - sulle persone - alle frontiere della Germania con la Ue: è aver sbarrato le frontiere con la Russia, invece, che ha mandato in crisi l'export tedesco, altro che le posizioni di Alternativa per la Germania.

Ma su tutto, c'è il tremendo pericolo del colosso dai piedi d'argilla che si chiama Deutsche Bank. In Germania tutti lo sanno, nessuno lo dice.

Redazione Milano


ALTERNATIVA PER LA GERMANIA ORA FA PAURA ALLA FINANZA (MARCIA) TEDESCA: SE CADE L'EURO LA DEUTSCHE BANK VA IN DEFAULT


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AFD   ALTERNATIVA   GERMANIA   BERLINO   UE   BCE   DEUTSCHE   BANK   IW   DIW   EURO   FRONTIERE   EXPORT   RUSSIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
 
SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo
Continua
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua
 
IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META' FUORI'' (THERESA MAY)

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META'

martedì 17 gennaio 2017
LONDRA - La premier del Regno Unito, Theresa May, riferisce il Financial Times  questa mattina, mettera' alla prova i mercati valutari oggi, quando annuncera' un taglio netto con l'Unione
Continua
IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA DETTO ''SOVRANISTA'')

IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA

martedì 17 gennaio 2017
ROMA - "I sovranisti sono tutti quelli che vogliono mettere al centro della propria proposta gli interessi nazionali, la tutela delle nostre imprese, del made in Italy, la difesa dei confini, la
Continua
 
SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA RISPARMIATO 240 MILIARDI!

SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA

lunedì 16 gennaio 2017
BERLINO - Volendo usare una pittoresca espressione napoletana, si potrebbe dire che la Germania che continua a lamentarsi dei tassi di interesse portati a zero dalla Bce perchè questo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
A BRUXELLES VOCI INSISTENTI D'ARRIVO DELLA TROIKA IN ITALIA IN PRIMAVERA: DEBITO PUBBLICO E SOFFERENZE OLTRE OGNI LIMITE

A BRUXELLES VOCI INSISTENTI D'ARRIVO DELLA TROIKA IN ITALIA IN PRIMAVERA: DEBITO PUBBLICO E
Continua

 
INCHIESTA BANCHE UE / TEDESCHE SULL'ORLO DEL BARATRO, SPAGNOLE VANNO MALE, E SONO LE SOFFERENZE ITALIANE, IL PROBLEMA?

INCHIESTA BANCHE UE / TEDESCHE SULL'ORLO DEL BARATRO, SPAGNOLE VANNO MALE, E SONO LE SOFFERENZE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua

THERESA MAY: ''MEGLIO NESSUN ACCORDO CON LA UE CHE UN CATTIVO

17 gennaio - LONDRA - La Gran Bretagna lascerebbe l'Ue senza un accordo commerciale
Continua

PRIMO MINISTRO BRITANNICO: ''MODELLO UE INCOMPATIBILE CON LA NOSTRA

17 gennaio - LONDRA - Il modello dell'Ue e delle istituzioni sovranazionali ''non era
Continua

THERESA MAY: ''VIA DAL MERCATO UNICO E DA CORTE DI GIUSTIZIA E

17 gennaio - LONDRA - L'atteso di scorso di Theresa May sulla Brexit è arrivato ed
Continua

TAJANI PUO' FARCELA, DOPO LA CAPRIOLA DEI LIBERALI CHE HANNO

17 gennaio - BRUXELLES - ''Da Grillo a Berlusconi in meno di una settimana'': i
Continua
Precedenti »