44.165.220
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GERMANIA PAGA AMBASCIATE DI PAESI DEL TERZO MONDO PER RISPEDIRE A CASA LORO I MIGRANTI ECONOMICI (MA LA UE LO SA?)

mercoledì 3 febbraio 2016

Londra - Non e' certo un mistero che la politica migratoria voluta da Angela Merkel sia molto impopolare tant'e' che il cancelliere tedesco e' sotto attacco da tutti i fronti ma forse qualcosa sta cambiando.

Secondo Russia Today la Germania starebbe offrendo incentivi finanziari a paesi terzi (per lo piu' africani)  per prendersi i rifugiati la cui domanda e' stata rifiutata e questo avverrebbe senza il consenso degli stessi.

Secondo le associazioni umanitarie pro-rifugiati se la Germania non e' in grado di rimpatriare un rifugiato perche' non ha i documenti necessari che ne attestano la nazionalita' le autorita' tedesche contattano l'ambasciata di un terzo paese al fine di fornire i documenti necessari per mandare questo rifugiato in quel paese.

Secondo dati forniti dall'ufficio federale tedesco sull'immigrazione la Germania avrebbe stipulato accordi con Marocco, Algeria, Albania, Siria, Kosovo, Serbia e Macedonia.

Nel 2014 720 rifugiati sono stati spediti in altri paesi con questo metodo ma per il 2015 e il 2016 non sono state fornite cifre a riguardo anche se e' chiaro che tale accordo e' ancora in vigore e forse il numero di asilanti e' molto piu' alto.

Il governo tedesco paga le ambasciate di questi paesi per il loro impegno e sembra che alcuni paesi vengano pagati piu' di altri: il Benin che accetta i tre quarti di questi rifugiati prende 300 euro a persona mentre la Nigeria che ne accetta solo la meta' prende 250 euro a persona.

Certo questa politica non e' del tutto nuova visto che un accordo simile esiste tra Australia e Cambogia per spedire nel paese asiatico i richiedenti asilo che vanno in Australia.

Certo questo sistema ha parecchi meriti e per questo auspichiamo che anche l'Italia faccia lo stesso anche se sappiamo che questo non avverra' mai visto che il governo Renzi vuole questa invasione e non a caso in Italia questa notizia e' stata censurata.

Noi invece abbiamo decisa di riportarla perche' vogliamo che i cittadini siano informati e decidano di agire di conseguenza.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra 


GERMANIA PAGA AMBASCIATE DI PAESI DEL TERZO MONDO PER RISPEDIRE A CASA LORO I MIGRANTI ECONOMICI (MA LA UE LO SA?)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   GERMANIA   MIGRANTI   PAGA   AMBASCIATE   MAROCCO   ALGERIA   ALBANIA   NIGERIA   SIRIA   KOSOVO   MACEDONIA   SERBIA   ECONOMICI   MERKEL   GOVERNO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
 
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua
 
LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del
Continua
INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi
Continua
 
INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ORA LA GERMANIA HA PAURA: IL COSTO MIGRANTI MANDERA' IN ROSSO IL BILANCIO DELLO STATO GIA' QUEST'ANNO (50 MILIARDI)

ORA LA GERMANIA HA PAURA: IL COSTO MIGRANTI MANDERA' IN ROSSO IL BILANCIO DELLO STATO GIA'
Continua

 
IL WALL STREET JOURNAL LANCIA L'ALLARME: L'AZIONE DELLA BCE METTE IN PERICOLO I RISPARMIATORI DI TUTTA L'EUROZONA

IL WALL STREET JOURNAL LANCIA L'ALLARME: L'AZIONE DELLA BCE METTE IN PERICOLO I RISPARMIATORI DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!