49.864.194
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ORA LA GERMANIA HA PAURA: IL COSTO MIGRANTI MANDERA' IN ROSSO IL BILANCIO DELLO STATO GIA' QUEST'ANNO (50 MILIARDI)

mercoledì 3 febbraio 2016

BERLINO - Ora, la Germania comincia davvero ad avere paura, la questione immigrazione ha raggiunto livelli esplosivi, innanzitutto per i conti dello stato.

Ma non è solo una questione di denaro: se i flussi migratori rappresentino un'opportunita' a lungo termine o uno stress eccessivo per la Germania e' argomento molto dibattuto da opinionisti, politici e perfino filosofi. E' invece innegabile, scrive l'opinionista Dorothea Siems sul quotidiano tedesco "die Welt", che almeno nel breve e medio termine i costi che il paese dovra' sostenere per l'accoglienza saranno a dir poco enormi. Le prospettive per i conti pubblici della Germania a cinque anni  sono devastanti.

I richiedenti asilo, infatti - oltre un milione nel solo 2015 - non hanno bisogno solamente di vitto e alloggio, ma anche di assistenza medica o corsi di lingua. L'Istituto economico tedesco (IW) stima una spesa di 50 miliardi di euro che, fino al 2017, dovra' essere sostenuta dai contribuenti.

I dati diffusi dagli economisti di Iw, inoltre, rappresentano una stima prudenziale: il mondo economico, infatti, non e' affatto interessato a diffondere allarme tra i contribuenti tedeschi, essendo interessato alla forza lavoro straniera a basso costo.

Le spese previste dagli economisti, tuttavia, potrebbero mandare - benchè siano ampiamente sottostimate - a monte il pareggio di bilancio tanto perseguito dal ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble e dalla Grande Coalizione.

Intanto la coalizione di governo tedesca, indebolita dalla crisi migratoria, si trova all'improvviso compatta su una nuova linea di severita': dopo che il ministro del Lavoro Andrea Nahles ha minacciato il taglio delle prestazioni sociali ai profughi che non vogliono integrarsi, nella politica tedesca si e' formata un'insolita alleanza: il ministro agli Affari Sociali della Baviera, Emilia Mueller, ha elogiato l'ala piu' dura dell'Spd: "Sono contenta del fatto che il ministro del Lavoro abbia fatto suo il principio del 'favorire ed esigere'", ha dichiarato Mueller, rivendicando pero' che "questa e' sempre stata la posizione bavarese".

L'esponente della Csu si e' dunque presa la liberta' di declinare le parole di Nahles: "Chi in futuro dira' di no ad un corso di lingua o di formazione, si vedra' tagliare le prestazioni sociali". "L'integrazione non e' solo un'offerta, ma e' anche un dovere", ha invece aggiunto il vice-segretario della Cdu Thomas Strobl. 

Su tutto questo, si erge la cancelliera Merkel, che solo due giorni fa ha dichiarato: "Non appena cesseranno i conflitti in Siria e Iraq, tutti i profughi di queste nazioni dovranno tornare a casa". 

Già la  settimana scorsa, Angela Merkel aveva precisato: "I migranti economici arirvati in Germania saranno tutti espulsi, non c'è posto per loro, ma solo per i profughi". E nel frattanto, il governo tedesco ha deciso di prolungare la sospensione "temporanea" del Trattato di Schengen in attesa che la Commissione europea attivi l'articolo 26 del Trattato di Schengen che ne consente la sospensione fino a 2 anni, e poi si vedrà.

Oggi, solo l'Italia - unilateralmente - mantiene attiva la "libera circolazione" ma non appena dall'Italia chiunque provi a superare le frontiere, dall'altra parte, tanto in Francia che in Austria, la polizia chiede i documenti. E se non sono in regola, si resta in Italia, come accade ormai ai 150.000 migranti arrivati dalla Libia più tutti gli altri che arriveranno rimanendo bloccati nell'ex Belpaese.

Redazione Milano.


ORA LA GERMANIA HA PAURA: IL COSTO MIGRANTI MANDERA' IN ROSSO IL BILANCIO DELLO STATO GIA' QUEST'ANNO (50 MILIARDI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GERMANIA   BILANCIO   COSTO   MIGRANTI   ECONOMICI   PROFUGHI   BERLINO   TEDESCHI MERKEL   CSU   CDU   SPD   BAVIERA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GERMANIA MOLTO PREOCCUPATA DALLE ELEZIONI USA: ''NUOVO PRESIDENTE SARA' MOLTO PIU' AGGRESSIVO CON L'ISLAM GUERRAFONDAIO''

GERMANIA MOLTO PREOCCUPATA DALLE ELEZIONI USA: ''NUOVO PRESIDENTE SARA' MOLTO PIU' AGGRESSIVO CON
Continua

 
GERMANIA PAGA AMBASCIATE DI PAESI DEL TERZO MONDO PER RISPEDIRE A CASA LORO I MIGRANTI ECONOMICI (MA LA UE LO SA?)

GERMANIA PAGA AMBASCIATE DI PAESI DEL TERZO MONDO PER RISPEDIRE A CASA LORO I MIGRANTI ECONOMICI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ALASKA E' MORTO A 20 ANNI D'ETA' UN GATTO. DOV'E' LA NOTIZIA?

24 luglio - TELKEETNA - ALASKA - Il sindaco onorario di Talkeetna, piccola cittadina
Continua

PERFINO ELSA FORNERO SBUGIARDA BOERI: ''I MIGRANTI NON RISOLVONO I

24 luglio - ''È vero che i migranti danno un contributo positivo ai conti del
Continua

SALVINI: DALLA PARTE DELL'AGENTE SOSPESO CHE HA CRITICATO LA

22 luglio - ROMA - ''Io sto con questo poliziotto! Altro che sospensione, merita in
Continua

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua
Precedenti »