39.756.418
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''DIFENDERE I CONFINI TEDESCHI CON LE ARMI'' PROPONE L'AFD E LA MERKEL AVVISA: ''RIFUGIATI TUTTI A CASA LORO A FINE GUERRA''

lunedì 1 febbraio 2016

BERLINO - Contro i migranti che tentino di entrare in Germania illegalmente la polizia "dovrebbe usare le armi da fuoco, se necessario": parola di Frauke Petry, l'intransigente leader del partito 'Alternative fuer Deutschland' (Alternativa per la Germania) che, cavalcando la tigre del malcontento per l'immigrazione, ha scalato i sondaggi collocandosi al terzo posto nazionale ed è ancora in crescita.

Una dichiarazione forte, quella di Petry, riportata in un'intervista al quotidiano Mannheimer Morgen di ieri. Secondo la leader dell'AfD, "le guardie di frontiera devono fermare l'attraversamento illegale della frontiera e anche usare le armi da fuoco, se necessario. Lo prevede la legge".

L'intervistatore le ha chiesto: C'e' una legge in Germania che contiene l'ordine di sparare?". "Non ho usato il termine 'ordine di sparare'", ha risposto la leader di AfD, aggiungendo che "nessun agente di polizia vorrebbe sparare a un rifugiato. Non e' che io voglia questo. L'uso delle armi e' l'ultima ratio", ha precisato.

Il vicecancelliere socialdemocratico Sigmar Gabriel ha detto di avere "enormi dubbi" sul sostegno dell'AfD al "libero ordine democratico", chiedendo che il partito anti-Ue e sia affidato all'agenzia che in Germania controlla gli estremisti. Petry "si e' persa per strada", ha commentato a caldo il capogruppo socialdemocratico al Bundestag, Thomas Oppermann, secondo cui la proposta della leader populista ricorda 'l'ordine di sparare' imposto alla polizia della Ddr e che l'ultimo  politico tedesco che sparava a dei rifugiati era Erich Honecker, l'ultimo dei leader della Germania orientale.

Ma i commenti di 'Alternative fuer Deutschland' sono solo i sassi piu' grandi lanciati in uno stagno ormai in tempesta da tempo. Dopo l'apertura della cancelliera Angela Merkel ai migranti dello scorso autunno c'e' stato lo shock delle molestie di massa e degli stupri la notte di San Silvestro a Colonia, che ha 'coronato' un 2015 in cui in Germania sono entrati circa 1,1 milioni di profughi.

AfD, pure accreditato al terzo posto, deve far fronte prefino alla concorrenza di destra del movimento anti-immigrati e anti-islamico Pegida. Questo, mentre l'unione Cdu-Csu frena e frana sempre di più nei sondaggi: il 2% circa in meno in un mese, oltre il 15% in meno di un anno, dati che collocano la Merkel in una posizione molto scomoda, dalla quale, nelle ultime settimane, annuncia ogni giorno un nuovo passetto indietro dalla politica dell'accoglienza.

Oggi infatti la Merkel ha dichiarato che i rifugiati ai quali si dara' asilo dovranno essere rimandati a casa una volta che le guerre da cui scappano saranno finite. In pratica, saranno rispediti a casa loro tutti quanti. Altro che "integrazione".

Peter Altmaier, l'uomo a cui la leader del governo ha affidato la ricerca di soluzioni alla crisi dei migranti, ha annunciato un negoziato con la Turchia per deportare i migranti che compiano crimini: "Non significa - ha precisato Altmaier - rispedirli nei Paesi d'origine, dove infuria la guerra, ma piuttosto al Paese dal quale sono entrati nell'Ue".

La Merkel recentemente ha anche detto che fra 60 e 80.000 richiedenti ai quali sara' negato l'asilo saranno rimpatriati entro un paio d'anni. E oggi il ministro dell'Interno, Thomas de Mazière, ha detto allo Spiegel che la Germania non puo' accettare i migranti economici dopo che la cancelliera, pochi giorni fa, aveva fatto l'ennesima frenata: niente piu' rifugiati da Marocco, Algeria o Tunisia, ormai considerati Paesi "sicuri".

Una 'lista' aggiornata oggi anche dalla vicina Austria, che ha fra l'altro annunciato che accelerera' i rimpatri di chi non avra' i titoli per ottenere asilo anche con l'ausilio di aerei militari C-130.

Uno degli elementi piu' preoccupanti dell'incessante ondata di rifugiati dal Medio Oriente e' quello dei bambini e dei minori che arrivano in Europa non accompagnati: a fronte dei 26.000 minorenni entrati non accompagnati in Europa nel 2015, come stima Save the Children, Europol, l'agenzia della polizia Ue, riferisce che 10.000 bimbi immigrati sono "spariti nel nulla" nel Vecchio Continente. Soprattutto quelli non accompagnati, esposti quindi allo sfruttamento sessuale e al mondo della criminalita'. "Non tutti sono finiti nelle reti di sfruttamento criminale: alcuni potrebbero essere stati affidati alla custodia di parenti. Semplicemente non sappiamo dove siano, cosa stiano facendo e con chi siano", ma potrebbe alla fine risultare uan pietosa bugia.

Redazione Milano


''DIFENDERE I CONFINI TEDESCHI CON LE ARMI'' PROPONE L'AFD E LA MERKEL AVVISA: ''RIFUGIATI TUTTI A CASA LORO A FINE GUERRA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AFD   GERMANIA   ARMI   CONFINI   MIGRANTI   PROFUGHI   INVASIONE   UE   TURCHIAM DEPORTARE   AUSTRIA   C130   SPIEGEL   MAROCCO   ALGERIA   TUNISIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MPS VICINISSIMA AL DEFAULT. ''SALVATAGGIO'' DA PARTE DI UN FONDO SOVRANO ARABO? SOLO VOCI. (VIA DA EURO-UE O E' LA FINE)

MPS VICINISSIMA AL DEFAULT. ''SALVATAGGIO'' DA PARTE DI UN FONDO SOVRANO ARABO? SOLO VOCI. (VIA DA

lunedì 26 settembre 2016
Mentre sulla stampa internazionale si leggono articoli sempre più dubbiosi sulla tenuta della Ue e in molti casi non si considera più un tabù la fine di questo mostro che ha
Continua
 
FRONT NATIONAL CREA L'ASSOCIAZIONE ''LA MIA CITTA' SENZA IMMIGRATI'' A CUI ADERISCONO SUBITO MOLTI SINDACI (E IN ITALIA?)

FRONT NATIONAL CREA L'ASSOCIAZIONE ''LA MIA CITTA' SENZA IMMIGRATI'' A CUI ADERISCONO SUBITO MOLTI

lunedì 26 settembre 2016
LONDRA - Il governo socialista francese sta pensando di distribuire i 12mila immigrati che sono accampati a Calais  - nella famigerata "giungla" dove avvengono traficci illegali di ogni tipo -
Continua
LES ECHOS: ''SE L'USURA FOSSE IMPRESA, SAREBBE UNA DELLE PIU' FLORIDE D'ITALIA. FATTURA PIU' DELL'ENI'' (ADDIO, RENZI)

LES ECHOS: ''SE L'USURA FOSSE IMPRESA, SAREBBE UNA DELLE PIU' FLORIDE D'ITALIA. FATTURA PIU'

lunedì 26 settembre 2016
PARIGI - Riassumendo, si potrebbe dire che l'Italia è il Paese degli usurai. La pesantissima accusa arriva dalla Francia, e non da un giornale qualsiasi, dal principale quotidiano della
Continua
 
LA GERMANIA SI RIAVVICINA ALLA RUSSIA. IL VICE DELLA MERKEL VOLA A MOSCA E INCONTRA PUTIN: LE SANZIONI DEVONO FINIRE.

LA GERMANIA SI RIAVVICINA ALLA RUSSIA. IL VICE DELLA MERKEL VOLA A MOSCA E INCONTRA PUTIN: LE

giovedì 22 settembre 2016
MOSCA - Il vicecancelliere tedesco Sigmar Gabriel aveva subito mesi fa molte critiche dopo la sua visita in Russia, ovviamente perchè era stata considerata una visita "eretica" rispetto la
Continua
CONTRO LE BUGIE SUL BREXIT DELL'INFORMAZIONE A SENSO UNICO A SINISTRA, I FATTI: HONDA INVESTE 250 MILIONI IN INGHILTERRA

CONTRO LE BUGIE SUL BREXIT DELL'INFORMAZIONE A SENSO UNICO A SINISTRA, I FATTI: HONDA INVESTE 250

mercoledì 21 settembre 2016
LONDRA - A sentire la stampa di regime italiana, l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea avrebbe causato un'apocalisse economica di proporzioni immani. Ebbene sono passati oltre tre mesi da
Continua
 
OLTRE 200.000 TEDESCHI E AUSTRIACI SONO SCESI IN PIAZZA CONTRO TTIP E CETA, MA IN ITALIA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

OLTRE 200.000 TEDESCHI E AUSTRIACI SONO SCESI IN PIAZZA CONTRO TTIP E CETA, MA IN ITALIA LA NOTIZIA

lunedì 19 settembre 2016
LONDRA - Probabilmente nessuno e' al corrente  - in Italia - del fatto che sabato scorso centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza in Germania e Austria per protestare contro il TTIP
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ISIS E' PRONTO ALLA GUERRA IN LIBIA: ADDESTRA SOLDATI E RIATTIVA UN AEROPORTO. OBAMA ORDINA DI PREPARARE L'ATTACCO.

L'ISIS E' PRONTO ALLA GUERRA IN LIBIA: ADDESTRA SOLDATI E RIATTIVA UN AEROPORTO. OBAMA ORDINA DI
Continua

 
LE FIGARO: ''LA FRANCIA PREPARA UN INTERVENTO ARMATO IN LIBIA A BREVE, L'ITALIA FA SOLO CHIACCHIERE E L'ISIS AVANZA''.

LE FIGARO: ''LA FRANCIA PREPARA UN INTERVENTO ARMATO IN LIBIA A BREVE, L'ITALIA FA SOLO CHIACCHIERE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SI VOTERA' IL 4 DICEMBRE PER IL REFERENDUM COSTITUZIONALE (DELLA

26 settembre - ROMA - Alla fine, il governo Renzi si è deciso: il referendum
Continua

+++DRAGHI: RISCHIO DESTABILIZZAZIONE DELL'EURO+++

26 settembre - ''Per ristabilire la fiducia tra le nazioni e i popoli e' importante che
Continua

ALFANO: FINITI SOLDI PER PAGARE ACCOGLIENZA MIGRANTI? DITELO A

26 settembre - ROMA - ''Occorre reperire le risorse per pagare i nostri creditori, ma
Continua

SARKOZY: ''DESIDERO LA VITTORIA DI HILLARY CLINTON'' (MARINE LE PEN

26 settembre - PARIGI - L'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, candidato alle
Continua

SALVINI: ''83% DEGLI ITALIANI VUOLE CONTROLLO DELLE FRONTIERE, 48%

26 settembre - ''Secondo un sondaggio pubblicato da 'La Repubblica' (giornale non certo
Continua

SONDAGGIO: CALANO PD M5S E LEGA, TRA I LEADER STEFANO PARISI BATTE

23 settembre - Il classico sondaggio del venerdì sulle forze politiche italiane e i
Continua

FRANCIA: PIL 2° TRIMESTRE COL SEGNO MENO, LA BCE HA FALLITO LE

23 settembre - PARIGI - Altro che ripresa economica e ''moderata la costante crescita
Continua

LA RAGGI: NO ALLE OLIMPIADI DEL MATTONE, STIAMO ANCORA PAGANDO

21 settembre - ROMA - Virginia Raggi spiega il No alla candidatura delle Olimpiadi
Continua

PRESIDENZIALI IN AUSTRIA: IL VOTO SARA' IL 4 DICEMBRE (IL

21 settembre - VIENNA - Il Parlamento austriaco ha scelto il 4 dicembre come data per
Continua

SONDAGGIO IN RUSSIA: SOLO IL 29% E' ''PREOCCUPATO'' PER LE SANZIONI

21 settembre - MOSCA - Sanzioni Usa-Ue? Chi se ne frega. Solo il 29% dei russi e'
Continua

DUE ARMATI DI COLTELLI TENTANO L'ASSALTO ALL'AMBASCIATA ISRAELIANA

21 settembre - ISTANBUL - Le due persone che hanno tentato di attaccare questa mattina
Continua

SOFFERENZE DELLE BANCHE ITALIANE IN CONTINUA - INARRESTABILE -

20 settembre - Le sofferenze nette iscritte a bilancio dalle banche italiane sono
Continua

TRUMP: BOMBE E ACCOLTELLAMENTI COLPA DELLE POLITICHE DI OBAMA E

19 settembre - WASHINGTON - ''Gli attacchi di sabato dimostrano che le fallite
Continua

TERZA BOMBA INESPLOSA TROVATA A NEW YORK NEL QUARTIERE DI CHELSEA A

18 settembre - NEW YORK - Un ''dispositivo sospetto'' e' stato trovato in un terzo sito
Continua

TROVATO SECONDO ORDIGNO INESPLOSO A MANHATTAN COME QUELLO DELLA

18 settembre - NEW YORK - Un secondo ordigno e' stato trovato sulla 27ma strada a New
Continua

++++ALERT IN BORSA A MILANO: UNICREDIT -6%++++ TUTTE LE BANCHE

16 settembre - MILNO - BORSA - Nella giornata più difficile degli ultimi anni, il
Continua

E' NATA GINEVRA, LA FIGLIA DI GIORGIA MELONI (AUGURI DA TUTTI NOI

16 settembre - ''Mamma Giorgia e papa' Andrea annunciano la nascita di Ginevra''. E'
Continua

SEMPRE PIU' VENERDI' NERO, ALLA BORSA DI MILANO

16 settembre - MILANO - BORSA - Le vendite sulle banche spingono Piazza Affari in
Continua

VIOLENTO SCHIANTO DELL'EXPORT ITALIANO A LUGLIO: -7.3% (PEGGIORE

16 settembre - Il calo delle esportazioni del 7,3%, registrato dall'Istat a luglio 2016
Continua

+++MPS SPROFONDA IN BORSA+++

16 settembre - MILANO - BORSA - Non si arresta la caduta di Mps in Borsa dopo il
Continua
Precedenti »