83.688.256
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''DIFENDERE I CONFINI TEDESCHI CON LE ARMI'' PROPONE L'AFD E LA MERKEL AVVISA: ''RIFUGIATI TUTTI A CASA LORO A FINE GUERRA''

lunedì 1 febbraio 2016

BERLINO - Contro i migranti che tentino di entrare in Germania illegalmente la polizia "dovrebbe usare le armi da fuoco, se necessario": parola di Frauke Petry, l'intransigente leader del partito 'Alternative fuer Deutschland' (Alternativa per la Germania) che, cavalcando la tigre del malcontento per l'immigrazione, ha scalato i sondaggi collocandosi al terzo posto nazionale ed è ancora in crescita.

Una dichiarazione forte, quella di Petry, riportata in un'intervista al quotidiano Mannheimer Morgen di ieri. Secondo la leader dell'AfD, "le guardie di frontiera devono fermare l'attraversamento illegale della frontiera e anche usare le armi da fuoco, se necessario. Lo prevede la legge".

L'intervistatore le ha chiesto: C'e' una legge in Germania che contiene l'ordine di sparare?". "Non ho usato il termine 'ordine di sparare'", ha risposto la leader di AfD, aggiungendo che "nessun agente di polizia vorrebbe sparare a un rifugiato. Non e' che io voglia questo. L'uso delle armi e' l'ultima ratio", ha precisato.

Il vicecancelliere socialdemocratico Sigmar Gabriel ha detto di avere "enormi dubbi" sul sostegno dell'AfD al "libero ordine democratico", chiedendo che il partito anti-Ue e sia affidato all'agenzia che in Germania controlla gli estremisti. Petry "si e' persa per strada", ha commentato a caldo il capogruppo socialdemocratico al Bundestag, Thomas Oppermann, secondo cui la proposta della leader populista ricorda 'l'ordine di sparare' imposto alla polizia della Ddr e che l'ultimo  politico tedesco che sparava a dei rifugiati era Erich Honecker, l'ultimo dei leader della Germania orientale.

Ma i commenti di 'Alternative fuer Deutschland' sono solo i sassi piu' grandi lanciati in uno stagno ormai in tempesta da tempo. Dopo l'apertura della cancelliera Angela Merkel ai migranti dello scorso autunno c'e' stato lo shock delle molestie di massa e degli stupri la notte di San Silvestro a Colonia, che ha 'coronato' un 2015 in cui in Germania sono entrati circa 1,1 milioni di profughi.

AfD, pure accreditato al terzo posto, deve far fronte prefino alla concorrenza di destra del movimento anti-immigrati e anti-islamico Pegida. Questo, mentre l'unione Cdu-Csu frena e frana sempre di più nei sondaggi: il 2% circa in meno in un mese, oltre il 15% in meno di un anno, dati che collocano la Merkel in una posizione molto scomoda, dalla quale, nelle ultime settimane, annuncia ogni giorno un nuovo passetto indietro dalla politica dell'accoglienza.

Oggi infatti la Merkel ha dichiarato che i rifugiati ai quali si dara' asilo dovranno essere rimandati a casa una volta che le guerre da cui scappano saranno finite. In pratica, saranno rispediti a casa loro tutti quanti. Altro che "integrazione".

Peter Altmaier, l'uomo a cui la leader del governo ha affidato la ricerca di soluzioni alla crisi dei migranti, ha annunciato un negoziato con la Turchia per deportare i migranti che compiano crimini: "Non significa - ha precisato Altmaier - rispedirli nei Paesi d'origine, dove infuria la guerra, ma piuttosto al Paese dal quale sono entrati nell'Ue".

La Merkel recentemente ha anche detto che fra 60 e 80.000 richiedenti ai quali sara' negato l'asilo saranno rimpatriati entro un paio d'anni. E oggi il ministro dell'Interno, Thomas de Mazière, ha detto allo Spiegel che la Germania non puo' accettare i migranti economici dopo che la cancelliera, pochi giorni fa, aveva fatto l'ennesima frenata: niente piu' rifugiati da Marocco, Algeria o Tunisia, ormai considerati Paesi "sicuri".

Una 'lista' aggiornata oggi anche dalla vicina Austria, che ha fra l'altro annunciato che accelerera' i rimpatri di chi non avra' i titoli per ottenere asilo anche con l'ausilio di aerei militari C-130.

Uno degli elementi piu' preoccupanti dell'incessante ondata di rifugiati dal Medio Oriente e' quello dei bambini e dei minori che arrivano in Europa non accompagnati: a fronte dei 26.000 minorenni entrati non accompagnati in Europa nel 2015, come stima Save the Children, Europol, l'agenzia della polizia Ue, riferisce che 10.000 bimbi immigrati sono "spariti nel nulla" nel Vecchio Continente. Soprattutto quelli non accompagnati, esposti quindi allo sfruttamento sessuale e al mondo della criminalita'. "Non tutti sono finiti nelle reti di sfruttamento criminale: alcuni potrebbero essere stati affidati alla custodia di parenti. Semplicemente non sappiamo dove siano, cosa stiano facendo e con chi siano", ma potrebbe alla fine risultare uan pietosa bugia.

Redazione Milano


''DIFENDERE I CONFINI TEDESCHI CON LE ARMI'' PROPONE L'AFD E LA MERKEL AVVISA: ''RIFUGIATI TUTTI A CASA LORO A FINE GUERRA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AFD   GERMANIA   ARMI   CONFINI   MIGRANTI   PROFUGHI   INVASIONE   UE   TURCHIAM DEPORTARE   AUSTRIA   C130   SPIEGEL   MAROCCO   ALGERIA   TUNISIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ISIS E' PRONTO ALLA GUERRA IN LIBIA: ADDESTRA SOLDATI E RIATTIVA UN AEROPORTO. OBAMA ORDINA DI PREPARARE L'ATTACCO.

L'ISIS E' PRONTO ALLA GUERRA IN LIBIA: ADDESTRA SOLDATI E RIATTIVA UN AEROPORTO. OBAMA ORDINA DI
Continua

 
LE FIGARO: ''LA FRANCIA PREPARA UN INTERVENTO ARMATO IN LIBIA A BREVE, L'ITALIA FA SOLO CHIACCHIERE E L'ISIS AVANZA''.

LE FIGARO: ''LA FRANCIA PREPARA UN INTERVENTO ARMATO IN LIBIA A BREVE, L'ITALIA FA SOLO CHIACCHIERE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ZAIA: ''L'APP IMMUNI HA GRANDI LIMITI, IMPOSSIBILE GESTIRLA''

3 giugno - VENEZIA - ''L'app immuni ha due grandi limiti, uno legato alla privacy e
Continua

NELLO SCORSO MESE DI APRILE, PERSI IN ITALIA 274.000 POSTI DI LAVORO

3 giugno - ROMA - Una perdita di 274 mila posti di lavoro in un solo mese, quello
Continua

LA BANCA D'INGHILTERRA INVITA LE BANCHE INGLESI A PREPARARSI ALLA

3 giugno - LONDRA - Il governatore della Bank of England (BoE), Andrew Bailey ha
Continua

SENATRICE ELENA TESTOR ADERISCE ALLA LEGA ED ENTRA NEL GRUPPO AL

3 giugno - La senatrice Elena Testor ha lasciato Forza Italia e ha aderito
Continua

IN SPAGNA LA CATASTROFE DEL CORONAVIRUS HA CANCELLATO 133.000

3 giugno - La crisi scatenata dal coronavirus ha provocato in Spagna la scomparsa
Continua

LA POLIZIA DELLA DITTATURA COMUNISTA CINESE SPARA SULLA FOLLA A

27 maggio - La polizia agli ordini della dittatura comunista cinese che a Hong Kong
Continua

MINACCE DI MORTE AL GOVERNATORE FONTANA: ADESSO E' SOTTO SCORTA

27 maggio - Da due giorni il presidente della Regione Lombardia, Attilio FONTANA, e'
Continua

L'IMPATTO DEL COVID SULL'ECONOMIA DELL'EUROZONA SARA' IL DOPPIO DEL

27 maggio - FRANCOFORTE - La Bce ha preparato diverse stime sull'impatto della crisi
Continua

SUPER FLOP DEI TEST COVID: ALLA PROVA DEI FATTI, SOLO IL 25% HA

26 maggio - Tutta questa ''corsa'' (e polemiche di ogni genere) a fare test
Continua

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua
Precedenti »