52.956.183
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ISIS E' PRONTO ALLA GUERRA IN LIBIA: ADDESTRA SOLDATI E RIATTIVA UN AEROPORTO. OBAMA ORDINA DI PREPARARE L'ATTACCO.

venerdì 29 gennaio 2016

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha ordinato ai suoi consiglieri di continuare le attivita' anti-terrorismo per contrastare l'espansione dello Stato islamico in Libia e in altri paesi. La ha reso noto ieri -questa mattina nelle prime ore, in Europa - la Casa Bianca attraverso un comunicato.

Nello specifico, , Obama ha chiesto al suo "team" per la sicurezza nazionale di "proseguire gli sforzi per rafforzare la governance" e di "sostenere gli sforzi antiterrorismo in corso in Libia e in altri paesi dove l'Is ha cercato di stabilire una presenza", si legge nel comunicato.

Sempre ieri, il segretario Usa alla Difesa, Ashton Carter, ha dichiarato in una conferenza stampa che lo Stato islamico sta creando in Libia dei centri di addestramento per combattenti stranieri ricalcando quanto fatto in Iraq e in Siria negli anni passati. "Questa e' la ragione per cui stiamo osservando la situazione da vicino. Questo e' il motivo cui stiamo sviluppando opzioni per possibili azioni (militari) in futuro", ha detto Carter. Mercoledi' scorso, 27 gennaio, il portavoce del Pentagono, Peter Cook, ha confermato che gli Stati Uniti hanno inviato "un ristretto numero di militari" in Libia per avviare "colloqui con le forze locali per avere un quadro piu' chiaro di cio' che sta succedendo esattamente. Stiamo cercando di preparare opzioni militari", ha detto Cook in conferenza stampa.

I miliziani dello Stato islamico hanno avviato un addestramento speciale delle proprie truppe a Sirte, in Libia, in vista di un attacco contro la citta'. Secondo quanto riporta il sito informativo libico "al Wasat", in concomitanza dell'arrivo di nuove leve straniere a Sirte, provenienti dal sud del paese, il gruppo terroristico ha tenuto dei corsi di addestramento obbligatori per gli uomini della vecchia polizia e del vecchio esercito libico passati nelle loro file. Al corso partecipano piu' di 210 agenti e ufficiali della polizia del passato regime di Muammar Gheddafi. Sono previste lezioni sul jihad da parte di imam provenienti da Bahren, Tunisi, Iraq e dalla stessa Libia.

Secondo quanto riferito dai media locali, nei giorni scorsi i miliziani dello Stato islamico hanno deciso di riaprire l'aeroporto di Gardabya, a sud di Sirte, con circa 100 uomini dispiegati nello scalo. Dallo scorso 23 gennaio il gruppo jihaista sta ripulendo la pista di atterraggio e sta ristrutturando la torre di controllo e il terminal riparando anche le luci. Testimoni parlano di movimenti insoliti da parte dei terroristi dello Stato islamico intorno allo scalo. Fino alla conquista da parte dello Stato islamico nel maggio 2015, l'aeroporto di Gardabaya ha servito anche come base aerea per l'aviazione libica e in particolare e' stata sede di due squadroni di bombardieri Su-22.

Queste operazioni di ripristino dello scalo possono preannunciare l'uso di aerei da parte dell'Isis per clamorose quanto catastrofiche azioni di guerra o di attacco a civili anche in Italia, data la vicinanza: Roma è a meno di un'ora di volo.

Intanto, la popolazione della localita' libica di Ras Lanuf, nell'est della Libia, e' stata spaventata la notte scorsa dal frastuono di aerei non identificati che hanno sorvolato per diversi minuti la citta' sede della piu' importante raffineria di petrolio del paese, un complesso petrolchimico, gli oleodotti di Defa-Ras Lanuf, Amal-Ras Lanuf e Messla-Ras Lanuf.

Secondo i media libici si sarebbe trattato di aerei ricognitori non meglio identificati che hanno sorvolato la citta' piu' volte. Il rombo dei motori e' stato udito in modo distinto dalla popolazione locale. Gli aerei hanno proseguito lungo la costa fino a Ben Giauad (Ben Jawad) citta' nel centro del paese occupata ora dallo Stato islamico, a circa 60 chilometri da Ras Lanuf.

Oggi lo Stato islamico ha diffuso sui siti internet legati alla galassia jihadista le immagini di quella che definisce "la spedizione Marada", in cui mostra la decapitazione di tre guardie poste a difesa dei siti petroliferi di una societa' turca vicino a Ras Lanuf. L'episodio riguarda un attacco del gruppo jihadista ad un villaggio, quello di al Aqila, che si trova tra Brega e Ras Lanuf.


L'ISIS E' PRONTO ALLA GUERRA IN LIBIA: ADDESTRA SOLDATI E RIATTIVA UN AEROPORTO. OBAMA ORDINA DI PREPARARE L'ATTACCO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ISIS   LIBIA   OBAMA   AEREI   POZZI   PETROLIO   PENTAGONO   SIRTE   TOBRUK   GHEDDAFI   ESERCITO   MILIZIANI   UE   GUERRA   ATTACCO   ITALIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE ARRIVA DALLA LIBIA

TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE

mercoledì 18 ottobre 2017
Sono state arrestate  nove persone nell'ambito dell'operazione coordinata dalla Procura di Catania e condotta dalla Guardia di finanza che ha stroncato un vasto traffico di gasolio dalla Libia
Continua
 
SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE SIA UN DISASTRO

SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE

mercoledì 18 ottobre 2017
BRUXELLES  - Cresce stentatamente la fiducia dei cittadini europei nell'Ue, ma l'Italia e' diventata lo Stato membro dove il minor numero di persone ritiene che l'appartenenza al progetto
Continua
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
 
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua
 
RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO SCHIAVISMO CON L'OK DELLA UE

RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO

sabato 14 ottobre 2017
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL NEW YORK TIMES DISTRUGGE RENZI: SI CREDE UN GRANDE, MA E' COMICO E MARGINALE, IN PIU' ALIMENTA CONFLITTI DENTRO LA UE

IL NEW YORK TIMES DISTRUGGE RENZI: SI CREDE UN GRANDE, MA E' COMICO E MARGINALE, IN PIU' ALIMENTA
Continua

 
''DIFENDERE I CONFINI TEDESCHI CON LE ARMI'' PROPONE L'AFD E LA MERKEL AVVISA: ''RIFUGIATI TUTTI A CASA LORO A FINE GUERRA''

''DIFENDERE I CONFINI TEDESCHI CON LE ARMI'' PROPONE L'AFD E LA MERKEL AVVISA: ''RIFUGIATI TUTTI A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA PROCURA DI GENOVA PERDE CONTRO LA LEGA AL TRIBUNALE DEL RIESAME

18 ottobre - GENOVA - Il Tribunale del Riesame ha dato ragione agli avvocati della
Continua

OMICIDIO GIORNALISTA D'INCHIESTA CARUANA GALIZIA: USATO IL SEMTEX

18 ottobre - MALTA - Per far esplodere l'auto della giornalista di inchiesta maltese
Continua

UN GRANDE FONDO D'INVESTIMENTO USA PUNTA 1,4 MILIARDI DI DOLLARI

18 ottobre - NEW YORK - Bridgewater Associates, il fondo d'investimenti di Ray Dalio,
Continua

IL PRESIDENTE CINESE XI JINPING LANCIA DURO MONITO A TAIWAN:

18 ottobre - PECHINO - Il presidente cinese Xi Jinping ha lanciato un duro monito a
Continua

M5S LOMBARDIA AUGURA VITTORIA DEL SI' AL REFERENDUM AUTONOMIA

18 ottobre - MILANO - 'Domenica mi aspetto la vittoria del Si', ma per noi e' gia'
Continua

LA BCE PRONTA A RIDURRE DRASTICAMENTE IL QE (PREPARATEVI

18 ottobre - La Bce punta a ridurre l'entita' del suo piano di acquisti, portandolo a
Continua

MELONI: KURZ HA VINTO GRAZIE ALLA POLITICA SUI MIGRANTI DEL GOVERNO

17 ottobre - Il voto austriaco, con la vittoria del centrodestra guidato da Sebastian
Continua

GIOVANE TURISTA AMERICANA VIOLENTATA IN PIENO CENTRO A FIRENZE DA

17 ottobre - FIRENZE - Ennesimo episodio di violenza sessuale a Firenze. Una turista
Continua

SALVINI: NIENTE CLANDESTINI AFRICANI NEGLI ALBERGHI DELLA SICILIA!

17 ottobre - CATANIA - ''Bloccare l'immigrazione e fare politiche serie per il
Continua

RAQQA LIBERATA DALL'ISIS QUESTA MATTINA, MA CONTINUANO I

17 ottobre - RAQQA - SIRIA - Le Forze democratiche siriane (Fsd), alleanza di milizie
Continua
Precedenti »