39.809.675
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ISIS E' PRONTO ALLA GUERRA IN LIBIA: ADDESTRA SOLDATI E RIATTIVA UN AEROPORTO. OBAMA ORDINA DI PREPARARE L'ATTACCO.

venerdì 29 gennaio 2016

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha ordinato ai suoi consiglieri di continuare le attivita' anti-terrorismo per contrastare l'espansione dello Stato islamico in Libia e in altri paesi. La ha reso noto ieri -questa mattina nelle prime ore, in Europa - la Casa Bianca attraverso un comunicato.

Nello specifico, , Obama ha chiesto al suo "team" per la sicurezza nazionale di "proseguire gli sforzi per rafforzare la governance" e di "sostenere gli sforzi antiterrorismo in corso in Libia e in altri paesi dove l'Is ha cercato di stabilire una presenza", si legge nel comunicato.

Sempre ieri, il segretario Usa alla Difesa, Ashton Carter, ha dichiarato in una conferenza stampa che lo Stato islamico sta creando in Libia dei centri di addestramento per combattenti stranieri ricalcando quanto fatto in Iraq e in Siria negli anni passati. "Questa e' la ragione per cui stiamo osservando la situazione da vicino. Questo e' il motivo cui stiamo sviluppando opzioni per possibili azioni (militari) in futuro", ha detto Carter. Mercoledi' scorso, 27 gennaio, il portavoce del Pentagono, Peter Cook, ha confermato che gli Stati Uniti hanno inviato "un ristretto numero di militari" in Libia per avviare "colloqui con le forze locali per avere un quadro piu' chiaro di cio' che sta succedendo esattamente. Stiamo cercando di preparare opzioni militari", ha detto Cook in conferenza stampa.

I miliziani dello Stato islamico hanno avviato un addestramento speciale delle proprie truppe a Sirte, in Libia, in vista di un attacco contro la citta'. Secondo quanto riporta il sito informativo libico "al Wasat", in concomitanza dell'arrivo di nuove leve straniere a Sirte, provenienti dal sud del paese, il gruppo terroristico ha tenuto dei corsi di addestramento obbligatori per gli uomini della vecchia polizia e del vecchio esercito libico passati nelle loro file. Al corso partecipano piu' di 210 agenti e ufficiali della polizia del passato regime di Muammar Gheddafi. Sono previste lezioni sul jihad da parte di imam provenienti da Bahren, Tunisi, Iraq e dalla stessa Libia.

Secondo quanto riferito dai media locali, nei giorni scorsi i miliziani dello Stato islamico hanno deciso di riaprire l'aeroporto di Gardabya, a sud di Sirte, con circa 100 uomini dispiegati nello scalo. Dallo scorso 23 gennaio il gruppo jihaista sta ripulendo la pista di atterraggio e sta ristrutturando la torre di controllo e il terminal riparando anche le luci. Testimoni parlano di movimenti insoliti da parte dei terroristi dello Stato islamico intorno allo scalo. Fino alla conquista da parte dello Stato islamico nel maggio 2015, l'aeroporto di Gardabaya ha servito anche come base aerea per l'aviazione libica e in particolare e' stata sede di due squadroni di bombardieri Su-22.

Queste operazioni di ripristino dello scalo possono preannunciare l'uso di aerei da parte dell'Isis per clamorose quanto catastrofiche azioni di guerra o di attacco a civili anche in Italia, data la vicinanza: Roma è a meno di un'ora di volo.

Intanto, la popolazione della localita' libica di Ras Lanuf, nell'est della Libia, e' stata spaventata la notte scorsa dal frastuono di aerei non identificati che hanno sorvolato per diversi minuti la citta' sede della piu' importante raffineria di petrolio del paese, un complesso petrolchimico, gli oleodotti di Defa-Ras Lanuf, Amal-Ras Lanuf e Messla-Ras Lanuf.

Secondo i media libici si sarebbe trattato di aerei ricognitori non meglio identificati che hanno sorvolato la citta' piu' volte. Il rombo dei motori e' stato udito in modo distinto dalla popolazione locale. Gli aerei hanno proseguito lungo la costa fino a Ben Giauad (Ben Jawad) citta' nel centro del paese occupata ora dallo Stato islamico, a circa 60 chilometri da Ras Lanuf.

Oggi lo Stato islamico ha diffuso sui siti internet legati alla galassia jihadista le immagini di quella che definisce "la spedizione Marada", in cui mostra la decapitazione di tre guardie poste a difesa dei siti petroliferi di una societa' turca vicino a Ras Lanuf. L'episodio riguarda un attacco del gruppo jihadista ad un villaggio, quello di al Aqila, che si trova tra Brega e Ras Lanuf.


L'ISIS E' PRONTO ALLA GUERRA IN LIBIA: ADDESTRA SOLDATI E RIATTIVA UN AEROPORTO. OBAMA ORDINA DI PREPARARE L'ATTACCO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ISIS   LIBIA   OBAMA   AEREI   POZZI   PETROLIO   PENTAGONO   SIRTE   TOBRUK   GHEDDAFI   ESERCITO   MILIZIANI   UE   GUERRA   ATTACCO   ITALIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRAMONTO DELL'EURO: ANCHE ''L'ULTIMO GIAPPONESE'' ZINGALES S'ARRENDE: ''TORNI LA LIRA, SE NON C'E' POLITICA FISCALE COMUNE''

TRAMONTO DELL'EURO: ANCHE ''L'ULTIMO GIAPPONESE'' ZINGALES S'ARRENDE: ''TORNI LA LIRA, SE NON C'E'

mercoledì 28 settembre 2016
"O introduciamo una politica fiscale comune che aiuti i paesi in difficoltà o dobbiamo recuperare la nostra flessibilità di cambio”, ovvero dobbiamo tornare alla lira. Parole di
Continua
 
SARKOZY FINANZIATO DA GHEDDAFI PER DIVENTARE PRESIDENTE:TROVATI DOCUMENTI CHE PROVANO VERSAMENTI PER 6,5 MILIONI DI EURO

SARKOZY FINANZIATO DA GHEDDAFI PER DIVENTARE PRESIDENTE:TROVATI DOCUMENTI CHE PROVANO VERSAMENTI

mercoledì 28 settembre 2016
PARIGI - Nuovo duro colpo all'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, che attualmente guida il principale partito di opposizione I Repubblicani (Lr, ex Ump) e che si e' candidato alle primarie con
Continua
WALL STREET JOURNAL: IL GOVERNO ITALIANO S'E' AFFIDATO A UN IMPROBABILE SALVATORE PER LE BANCHE PERICOLANTI: J.P.MORGAN

WALL STREET JOURNAL: IL GOVERNO ITALIANO S'E' AFFIDATO A UN IMPROBABILE SALVATORE PER LE BANCHE

mercoledì 28 settembre 2016
NEW YORK - Il governo Renzi si è "affidato" a una delle tre più potenti banche d'affari degli Stati Uniti e del mondo per provare a salvare dal crack Mps e le altre banche italiane
Continua
 
DISOCCUPAZIONE IN FORTE CRESCITA ABBATTE HOLLANDE MENTRE UNA MICIDIALE INCHIESTA SU SPIE E CORROTTI S'AVVICINA A SARKOZY

DISOCCUPAZIONE IN FORTE CRESCITA ABBATTE HOLLANDE MENTRE UNA MICIDIALE INCHIESTA SU SPIE E CORROTTI

martedì 27 settembre 2016
PARIGI - La pubblicazione ieri in serata dei dati sulla disoccupazione in Francia e' come un vento polare che soffia sull'ottimismo ostentato dal governo socialista ormai da diversi mesi in vista
Continua
CLAMOROSO: GRANDE STAMPA TEDESCA ELOGIA I BENEFICI DEL BREXIT PER LA GRAN BRETAGNA (PREPARAZIONE DELLA FINE DI EURO-UE)

CLAMOROSO: GRANDE STAMPA TEDESCA ELOGIA I BENEFICI DEL BREXIT PER LA GRAN BRETAGNA (PREPARAZIONE

martedì 27 settembre 2016
LONDRA - Non capita tutti i giorni che ad elogiare l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea sia il numero uno del più importante gruppo editoriale... tedesco. Invece, è esattamente
Continua
 
MPS VICINISSIMA AL DEFAULT. ''SALVATAGGIO'' DA PARTE DI UN FONDO SOVRANO ARABO? SOLO VOCI. (VIA DA EURO-UE O E' LA FINE)

MPS VICINISSIMA AL DEFAULT. ''SALVATAGGIO'' DA PARTE DI UN FONDO SOVRANO ARABO? SOLO VOCI. (VIA DA

lunedì 26 settembre 2016
Mentre sulla stampa internazionale si leggono articoli sempre più dubbiosi sulla tenuta della Ue e in molti casi non si considera più un tabù la fine di questo mostro che ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL NEW YORK TIMES DISTRUGGE RENZI: SI CREDE UN GRANDE, MA E' COMICO E MARGINALE, IN PIU' ALIMENTA CONFLITTI DENTRO LA UE

IL NEW YORK TIMES DISTRUGGE RENZI: SI CREDE UN GRANDE, MA E' COMICO E MARGINALE, IN PIU' ALIMENTA
Continua

 
''DIFENDERE I CONFINI TEDESCHI CON LE ARMI'' PROPONE L'AFD E LA MERKEL AVVISA: ''RIFUGIATI TUTTI A CASA LORO A FINE GUERRA''

''DIFENDERE I CONFINI TEDESCHI CON LE ARMI'' PROPONE L'AFD E LA MERKEL AVVISA: ''RIFUGIATI TUTTI A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

GOVERNO TEDESCO PREPARA IL PIANO DI SALVATAGGIO PER DEUTSCHE BANK

28 settembre - Il governo tedesco e le autorita' di vigilanza finanziaria stanno
Continua

CALDEROLI: ''L'INTERVISTA DI DE BENEDETTI E' L'AVVISO DI SFRATTO A

28 settembre - ''Se uno dei 'poteri forti' per eccellenza del nostro Paese come De
Continua

SALVINI: ''SE LA UE E' QUELLA DELLA BOLKESTEIN, MEGLIO SOLI''

28 settembre - ''Se l'Unione Europea e' quella della Bolkestein allora io dico 'meglio
Continua

CONTINUA A PRECIPITARE DEUTSCHE BANK: OGGI PERDE IL 3,13% (IERI IL

27 settembre - FRANCOFORTE - Non si arresta la caduta di Deutsche Bank, che stabilisce
Continua

ANCHE RENZI PRONTO A ''SBLOCCARE'' I LAVORI (QUALI?) PER IL PONTE

27 settembre - ''Se siete in condizione di portare le carte, noi lo sblocchiamo''.
Continua

BOMBA ESPLODE NELLA NOTTE DAVANTI ALLA MOSCHEA DI DRESDA. NESSUN

27 settembre - BERLINO - Due ordigni artigianali sono esplosi davanti a una moschea e
Continua

SI VOTERA' IL 4 DICEMBRE PER IL REFERENDUM COSTITUZIONALE (DELLA

26 settembre - ROMA - Alla fine, il governo Renzi si è deciso: il referendum
Continua

+++DRAGHI: RISCHIO DESTABILIZZAZIONE DELL'EURO+++

26 settembre - ''Per ristabilire la fiducia tra le nazioni e i popoli e' importante che
Continua

ALFANO: FINITI SOLDI PER PAGARE ACCOGLIENZA MIGRANTI? DITELO A

26 settembre - ROMA - ''Occorre reperire le risorse per pagare i nostri creditori, ma
Continua

SARKOZY: ''DESIDERO LA VITTORIA DI HILLARY CLINTON'' (MARINE LE PEN

26 settembre - PARIGI - L'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, candidato alle
Continua

SALVINI: ''83% DEGLI ITALIANI VUOLE CONTROLLO DELLE FRONTIERE, 48%

26 settembre - ''Secondo un sondaggio pubblicato da 'La Repubblica' (giornale non certo
Continua

SONDAGGIO: CALANO PD M5S E LEGA, TRA I LEADER STEFANO PARISI BATTE

23 settembre - Il classico sondaggio del venerdì sulle forze politiche italiane e i
Continua

FRANCIA: PIL 2° TRIMESTRE COL SEGNO MENO, LA BCE HA FALLITO LE

23 settembre - PARIGI - Altro che ripresa economica e ''moderata la costante crescita
Continua

LA RAGGI: NO ALLE OLIMPIADI DEL MATTONE, STIAMO ANCORA PAGANDO

21 settembre - ROMA - Virginia Raggi spiega il No alla candidatura delle Olimpiadi
Continua

PRESIDENZIALI IN AUSTRIA: IL VOTO SARA' IL 4 DICEMBRE (IL

21 settembre - VIENNA - Il Parlamento austriaco ha scelto il 4 dicembre come data per
Continua

SONDAGGIO IN RUSSIA: SOLO IL 29% E' ''PREOCCUPATO'' PER LE SANZIONI

21 settembre - MOSCA - Sanzioni Usa-Ue? Chi se ne frega. Solo il 29% dei russi e'
Continua

DUE ARMATI DI COLTELLI TENTANO L'ASSALTO ALL'AMBASCIATA ISRAELIANA

21 settembre - ISTANBUL - Le due persone che hanno tentato di attaccare questa mattina
Continua

SOFFERENZE DELLE BANCHE ITALIANE IN CONTINUA - INARRESTABILE -

20 settembre - Le sofferenze nette iscritte a bilancio dalle banche italiane sono
Continua

TRUMP: BOMBE E ACCOLTELLAMENTI COLPA DELLE POLITICHE DI OBAMA E

19 settembre - WASHINGTON - ''Gli attacchi di sabato dimostrano che le fallite
Continua

TERZA BOMBA INESPLOSA TROVATA A NEW YORK NEL QUARTIERE DI CHELSEA A

18 settembre - NEW YORK - Un ''dispositivo sospetto'' e' stato trovato in un terzo sito
Continua
Precedenti »