37.234.200
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL NEW YORK TIMES DISTRUGGE RENZI: SI CREDE UN GRANDE, MA E' COMICO E MARGINALE, IN PIU' ALIMENTA CONFLITTI DENTRO LA UE

venerdì 29 gennaio 2016

NEW YORK  Senza celare una buona dose di ironia, c'è chi ha detto addirittura di disprezzo, il più importante quatidiano d'America titola oggi in prima pagina:"Renzi si invita al tavolo dei grandi". Non è difficile osservare la scelta della forma verbale che sottende l'evidente critica al personaggio Renzi, autoproclamatosi un "grande" in nome di cosa sfugge, però, al New York Times.  

In ogni caso, con questo titolo sparato a tutta pagina in prima dall'International New York Times, l'edizione distribuita in Europa prima che altrove, il giornale presenta un lungo articolo che già dalle prime righe tira sciabolate al presidente del Consiglio: "Il premier italiano alimenta le tensioni mentre cerca un posto tra gli europei che contano", esordisce.

L'analisi di Jim Yardley, il responsabile dell'ufficio romano del New York Times, viene anche ripresa, in terza pagina, nell'edizione americana del quotidiano con un titolo leggermente diverso: "Renzi preme per un posto al tavolo del potere". E' proprio ai lettori euopei e italiani, quindi, che è rivolto il pezzo al vetriolo.

"Tra gli stati membri dell'Unione europea - scrive Yardley - l'Italia e' importante ma non sempre influente, in parte a causa del malfunzionamento decennale delle sue politiche. Francia e Germania tradizionalmente scrivono l'agenda europea, mentre l'Italia e' spesso un junior partner, un socio di minore importanza, talvolta comico e marginale".

Comico e marginale non sembrano giudizi in linea con la considerazione che ha di sè stesso il "grande" signor Renzi. Tuttavia, l'accusa più grave è quella che segue queste parole.

Secondo il New York Times, "per farsi ascoltare ed essere preso sul serio, Renzi ha scelto un approccio conflittuale, causato in parte dalla sua frustrazione, portando così nuove tensioni nel blocco Ue, anche se tutte le parti hanno tentato di diminuirle in questi ultimi giorni".

Tra le analisi citate da Yardley, che ha parlato con politici ed esperti italiani, c'e' quella che vede "Renzi sotto pressione  politica in casa dato che l'economia, pur migliorando, rimane fiacca mentre le riforme sono troppo recenti per apportare modifiche sostanziali alla vita della gente".

"Scegliere una linea piu' dura con Bruxelles - viene rilevato dal New York Times che tra l'altro è da sempre schierato a sinistra, fieramente "liberal" e a favore del Partito Democratico e del presidente Obama - lo aiuta forse ad arginare le sfide politiche populiste in Italia, ma solo questo".

"Altri analisti - scrive ancora il giornalista del Nyt  - sostengono che Renzi stia tentando di ottenere maggiore influenza mentre sta negoziando con Bruxelles per ottenere una maggiore flessibilita' nei confronti del budget nazionale" mentre grava sull'Italia la minaccia incombente della crisi dell'intero sistema bancario nazionale.

Non sfugge alla stampa americana che la mole del crediti deteriorati (subprime all'italiana) abbia raggiunto un livello insostenibile e questo ha prodotto, come sempre accade, lo scatenarsi della speculazione, dei fondi avvoltoio che già hanno agito in Grecia e a Cipro con le note conseguenze. 

In questo quadro drammatico, oggi - conclude ilNew York Times - Mister Renzi è a Berlino a parlare con la Cancelliera Merkel a sua volta in grandi difficoltà politiche interne alla propria coalizione per la questione "esplosiva" dei migranti. 

Dall'incontro allo scontro, il passo sarà molto breve.

Redazione Milano


IL NEW YORK TIMES DISTRUGGE RENZI: SI CREDE UN GRANDE, MA E' COMICO E MARGINALE, IN PIU' ALIMENTA CONFLITTI DENTRO LA UE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

RENZI   NEW YORK   TIMES   MERKEL   COMICO   ITALIA   GOVERNO   CRISI   MIGRANTI   SCONTRI   GERMANIA   FRANCIA   OBAMA   DEMOCRATICI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTENTATO AL CENTRO COMMERCIALE OLYMPIA DI MONACO DI BAVIERA: KILLER SPARA A RAFFICA E FUGGE, MOLTI MORTI

ATTENTATO AL CENTRO COMMERCIALE OLYMPIA DI MONACO DI BAVIERA: KILLER SPARA A RAFFICA E FUGGE, MOLTI

venerdì 22 luglio 2016
MONACO DI BAVIERA - E' un'altra strage. Questa volta in Germania, in Baviera, nel cuore del Villaggio Olimpico, già teatro di un massacro alle Olimpiadi del 1972. Alcune persone sono morte,
Continua
 
LA SVIZZERA FA ALZARE IN VOLO DI NOTTE I DRONI PER INDIVIDUARE NEI BOSCHI MIGRANTI CLANDESTINI IN ARRIVO DALL'ITALIA

LA SVIZZERA FA ALZARE IN VOLO DI NOTTE I DRONI PER INDIVIDUARE NEI BOSCHI MIGRANTI CLANDESTINI IN

venerdì 22 luglio 2016
Quando alcuni mesi fa il governo svizzero ha dichiarato che avrebbe schierato l'esercito per impedire che gli immigrati arrivati in Italia attraversassero il confine svizzero pochi hanno prestato
Continua
INCHIESTA / COSTO MIGRANTI: NEL 2015 LO STATO HA SPESO 3.180.000 EURO IN CONTANTI AL GIORNO, NEL 2016 SARA' IL DOPPIO

INCHIESTA / COSTO MIGRANTI: NEL 2015 LO STATO HA SPESO 3.180.000 EURO IN CONTANTI AL GIORNO, NEL

giovedì 21 luglio 2016
Mentre gli italiani sono sempre più poveri a causa delle folli politiche degli ultimi tre governi, capitanati da premier infinitamente più attenti ad ubbidire supinamente agli ordini
Continua
 
IL BREXIT HA FATTO DI THERESA MAY LA LEADER D'EUROPA, NON SOLO DELLA GRAN BRETAGNA, E DETTA L'AGENDA ANCHE ALLA GERMANIA

IL BREXIT HA FATTO DI THERESA MAY LA LEADER D'EUROPA, NON SOLO DELLA GRAN BRETAGNA, E DETTA

giovedì 21 luglio 2016
BERLINO - Ha destato grande attenzione da parte della politica e dei media di tutta la Germania l'incontro di ieri a Berlino tra la cancelliera tedesca Angela Merkel e il nuovo premier britannico
Continua
IL FINANCIAL TIMES ANNUNCIA TOUR EUROPEO DI NIGEL FARAGE PER PROMUOVERE ALTRI REFERENDUM D'USCITA DALLA UE E DALL'EURO

IL FINANCIAL TIMES ANNUNCIA TOUR EUROPEO DI NIGEL FARAGE PER PROMUOVERE ALTRI REFERENDUM D'USCITA

giovedì 21 luglio 2016
LONDRA - Nigel Farage, leader uscente dell'Ukip, il Partito per l'indipendenza del Regno Unito, ha annunciato un tour nei paesi europei aderenti alla Ue per promuovere altri referendum
Continua
 
IN IRLANDA SINDACATI E STUDI LEGALI CHIEDONO UN REFERENDUM AL PIU' PRESTO CONTRO IL TTIP, LO SCIAGURATO TRATTATO UE-USA

IN IRLANDA SINDACATI E STUDI LEGALI CHIEDONO UN REFERENDUM AL PIU' PRESTO CONTRO IL TTIP, LO

mercoledì 20 luglio 2016
LONDRA - Aumenta il numero delle persone che si oppone al TTIP, il trattato di libero scambio tra USA e Unione Europea fortemente voluto da Obama per conto delle multinazionali Usa e dalle oligarchie
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA MERKEL AL CAPOLINEA: ATTACCHI CONTEMPORANEI DELLA CSU BAVARESE, DELL'ALLEATO SPD E DELLA GRANDE STAMPA TEDESCA

LA MERKEL AL CAPOLINEA: ATTACCHI CONTEMPORANEI DELLA CSU BAVARESE, DELL'ALLEATO SPD E DELLA GRANDE
Continua

 
L'ISIS E' PRONTO ALLA GUERRA IN LIBIA: ADDESTRA SOLDATI E RIATTIVA UN AEROPORTO. OBAMA ORDINA DI PREPARARE L'ATTACCO.

L'ISIS E' PRONTO ALLA GUERRA IN LIBIA: ADDESTRA SOLDATI E RIATTIVA UN AEROPORTO. OBAMA ORDINA DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''PER VINCERE UNA BATTAGLIA, BISOGNA CAPIRE DI ESSERE IN

23 luglio - ''Ancora sangue, ancora morti e terrore, questa volta in Germania. Ecco
Continua

L'IRAN CONDANNA FERMAMENTE LA STRAGE DI MONACO COMPIUTA UN ORIUNDO

23 luglio - TEHERAN - ''Combattere il terrorismo, in ogni sua forma e dovunque, oggi
Continua

POLIZIA TEDESCA SEQUESTRA MOLTO MATERIALE A CASA DEL KILLER

23 luglio - MONACO DI BAVIERA - La polizia e' uscita dall'appartamento della
Continua

+++SPARATORIA DENTRO LO SHOPPING CENTER OLYMPIA DI MONACO DI BAVIERA

22 luglio - MONACO DI BAVIERA - Molti spari sono stati uditi in un centro
Continua

+++DOMANI CAOS NEI VOLI IN PARTENZA (E ARRIVO) IN ITALIA: SCIOPERO

22 luglio - ROMA - Domani caos nei cieli italiani. Il Tar del Lazio ha annullato
Continua

AUSTRIA AVVISA CHE E' PRONTA LA BARRIERA ANTI-INVASIONE DI AFRICANI

22 luglio - BRENNERO - Sul versante austriaco del Passo del Brennero sono state
Continua

PREVISIONI PER LA GRAN BRETAGNA DELL'ISTITUTO (FILO-UE) MARKIT

22 luglio - LONDRA - L'indice Pmi dell'istituto Markit sull'andamento del settore
Continua

A MILANO, EGIZIANO COSPARGE LA MOGLIE DI BENZINA E LE DA' FUOCO.

22 luglio - MILANO - Un egiziano di 38 anni e' stato arrestato dalla Polizia di
Continua

MAROCCHINO UCCIDE LA FIDANZATA ITALIANA A COLTELLATE

22 luglio - NOVARA - Litiga con la compagna e la uccide a coltellate. E' accaduto
Continua

BORSE EUROZONA TUTTE IN ROSSO, BENE INVECE LONDRA. PETROLIO IN

22 luglio - I listini europei scivolano in rosso per i pessimi dati economici
Continua

BUCO GIGANTE DALLA VENDITA DELLE 4 BANCHE ''RISANATE'': PERDITE PER

22 luglio - Le offerte dei due fondi, Apollo e Lone Star, per l'acquisto in blocco
Continua

INDUSTRIA ITALIANA INCHIODA A MAGGIO: PRODUZIONE, FATTURATO,

22 luglio - L'industria italiana inchioda a maggio. Secondo i dati diffusi
Continua

UNGHERIA: ''LO SAPEVATE? ATTACCHI DI PARIGI SONO STATI CONDOTTI DA

21 luglio - BUDAPEST - In vista del referendum nazionale sulle quote obbligatorie di
Continua

LA BCE E' INCHIODATA: LASCIA TUTTO COME STA FINO A MARZO 2017 (POI

21 luglio - FRANCOFORTE - Resta fermo al minimo storico il costo del denaro, ovvero
Continua

SALVINI: ''DIRA' LA CORTE COSTITUZIONALE SE L'ITALICUM RISPETTA LA

21 luglio - ''La legge elettorale non è una priorità della Lega, non credo che il
Continua

VALLS NON HA LA MAGGIORANZA PER APPROVARLA, COSI' IMPONE LA RIFORMA

20 luglio - FRANCIA - Il governo socialista francese salta per la terza e ultima
Continua

FIGLIO DEL CASSIERE DELLA BANDA DELLA MAGLIANA IN AFFARI CON

20 luglio - ROMA - Compaiono anche i figli di Enrico Nicoletti, l'uomo ritenuto
Continua
INVASIONE DI AFRICANI DALLA LIBIA CONTINUA: SOLO IERI ALTRI 3.200 VERSO L'ITALIA

INVASIONE DI AFRICANI DALLA LIBIA CONTINUA: SOLO IERI ALTRI 3.200

20 luglio - L'invasione africana dell'Italia continua e accelera. Sono circa 3.200 i
Continua

L'OCCUPAZIONE IN GRAN BRETAGNA CRESCE A LIVELLI MAI RAGGIUNTI IN

20 luglio - LONDRA - Tra il livore e la rabbia degli ''europeisti'' che
Continua

GRAN BRETAGNA COMUNICA ALLA UE LA RINUNCIA ALLA PRESIDENZA DI TURNO

20 luglio - LONDRA - La Gran Bretagna cede la presidenza di turno dell'Unione
Continua
Precedenti »