39.865.413
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA MERKEL AL CAPOLINEA: ATTACCHI CONTEMPORANEI DELLA CSU BAVARESE, DELL'ALLEATO SPD E DELLA GRANDE STAMPA TEDESCA

giovedì 28 gennaio 2016

BERLINO - Rendere sicuri i confini sembra essere diventato un compito irrisolvibile non solo per la Grecia: all'interno della Grande Coalizione tedesca, infatti, la Csu minaccia adesso di appellarsi alla Corte Costituzionale e l'Spd agita lo spettro di una rottura della Coalizione, scrive l'opinionista Jasper von Altenbockum sul quotidiano "Frankfurter Allgemeine Zeitung".

E tutto questo, prima che si sapesse questa mattina che la Svezia espellerà con voli charter a catena a partire dalla prossima settimana oltre 60.000, probabilmente 80.000 ha detto il ministro dell'Interno svedese, migranti arrivati in Svezia via Germania ma senza alcun requisito per essere ospitati come profughi, perchè profughi non sono.

Spd e Csu, quindi, calcano a turno la scena di uno spettacolo non lontano dal "teatro di Tsipras", nel quale i toni sono appunto da "tragedia greca".

Nella lettera del governatore bavarese alla Cancelliera Merkel recapitatale esattamente 24 ore fa, la messa in sicurezza dei confini e' l'unico punto di cui Monaco e cioè la Baviera chiede l'immediata implementazione.

Si tratta in pratica, sottolinea von Altenbockum, di garantire la registrazione ordinata di tutti gli immigrati: apparentemente un'ovvieta', e non certo una ragione per considerare la pace europea in pericolo. Non e' invece una questione semplice, se associata a flussi migratori dell'attuale intensita' e all'idea di un tetto massimo agli ingressi, a cui proposito il governo bavarese della Csu ha sollevato una questione di fedelta' alle leggi della Germania, federalismo, nel senso che la Baviera si sente scavalcata e oppressa dal governo centrale della Merkel sulla questione migranti e anche di stato di diritto, visto che i diritti dei cittadini tedeschi vengono calpestati.

Gli elogi alla politica di accoglienza indiscriminata della cancelliera tedesca Angela Merkel spesso sono mossi da una sorta di "etica a distanza della convenienza" e da un "eccesso di moralismo globale", scrive l'opinionista Reinhard Mueller sullo stesso quotidiano, il potente Frankfurter Allgemeine Zeitung: a causa della propria colpa storica, scrive l'opinionista, Berlino si sente obbligata ad accogliere tutti, anche se nel concreto i distinguo e i particolarismi abbondano.

Certamente, sottolinea Mueller, il passato di questo paese sta alla base dei vincoli che oggi gravano su di esso. La sopravvissuta all'Olocausto Ruth Klueger ha sottolineato che la Germania, responsabile dei peggiori crimini del secolo, oggi ha "ottenuto il plauso del mondo" grazie ai suoi confini aperti e alla generosita' nell'accoglienza dei profughi. Il paese e' sotto stretta osservazione e vuole essere percepito a tutti i costi come un modello alternativo allo Stato nazionalsocialista.

A ragione Klueger definisce il "ce la facciamo" di Merkel uno "slogan eroico". L'accoglienza generalizzata, pero', per quanto eroica, cozza coi vincoli della realta', e la Cancelliera, ammonisce l'opinionista, e' tenuta a perseguire anzitutto il bene del popolo tedesco. Cosa che non sta più facendo.

L'accusa ad Angela Merkel dalle colonne della FAZ hanno risuonato in tutta la Germania, stamattina. E più di un esponente politico sia della Cdu che dell'Spd le hanno intese come delle campane a morto.

Il governo Merkel sembra arrivato al capolinea.

Redazione Milano.


LA MERKEL AL CAPOLINEA: ATTACCHI CONTEMPORANEI DELLA CSU BAVARESE, DELL'ALLEATO SPD E DELLA GRANDE STAMPA TEDESCA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MERKEL   GOVERNO   FAZ   STAMPA   CSU   CDU   STAMPA   MIGRANTI   SVEZIA   CONFINI   FRANKFURTER   ALLGEMEINE   ZEITUNG   BERLINO   MAGGIORANZA   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO A TUTTO TONDO DELLA GERMANIA ALLA BCE: LA POLITICA DI DRAGHI HA FALLITO, PRONTA LA ''SFIDUCIA'' A PRIMAVERA 2017

ATTACCO A TUTTO TONDO DELLA GERMANIA ALLA BCE: LA POLITICA DI DRAGHI HA FALLITO, PRONTA LA

venerdì 30 settembre 2016
BERLINO - Dalle porte dietro cui Berlino ha rinchiuso Mario Draghi nella sua visita al Bundestag di mercoledi' - due giorni fa - e alla cancelliera Angela Merkel delle ultime ore, il sistema
Continua
 
COMMISSIONE UE PERMETTERA' ADDITIVI CANCEROGENI MA 140.000 IN EUROPA HANNO FIRMATO PETIZIONE CONTRO (SILENZIO IN ITALIA)

COMMISSIONE UE PERMETTERA' ADDITIVI CANCEROGENI MA 140.000 IN EUROPA HANNO FIRMATO PETIZIONE CONTRO

giovedì 29 settembre 2016
LONDRA - Probabilmente nessuno e' al corrente del fatto che 140mila persone hanno sottoscritto una petizione per impedire che la UE approvi degli additivi cancerogeni e la cosa non deve sorprendere
Continua
LE FIGARO: RENZI PREPARA UN FINANZIARIA ELETTORALE PER PROVARE A VINCERE IL REFERENDUM, SAPENDO CHE LA UE LA BOCCERA'

LE FIGARO: RENZI PREPARA UN FINANZIARIA ELETTORALE PER PROVARE A VINCERE IL REFERENDUM, SAPENDO CHE

giovedì 29 settembre 2016
PARIGI - Ormai, per sapere che accade in Italia, sul versante del governo, della politiica, della finanza pubblica e dello stato - soprattutto - dei conti pubblici, l'unica possibilità che
Continua
 
OBAMA SCONFITTO: CADE IL SUO ''VETO'' A INTENTARE CAUSA ALL'ARABIA SAUDITA DA PARTE DEI PARENTI DELLE VITTIME DELL'11/9

OBAMA SCONFITTO: CADE IL SUO ''VETO'' A INTENTARE CAUSA ALL'ARABIA SAUDITA DA PARTE DEI PARENTI

giovedì 29 settembre 2016
WASHINGTON - La sconfitta più grave per Obama arriva al crepuscolo della sua presidenza e getta una lunga ombra negativa su tutto il partito democratico, inclusa la candidata Clinton. Il
Continua
TRAMONTO DELL'EURO: ANCHE ''L'ULTIMO GIAPPONESE'' ZINGALES S'ARRENDE: ''TORNI LA LIRA, SE NON C'E' POLITICA FISCALE COMUNE''

TRAMONTO DELL'EURO: ANCHE ''L'ULTIMO GIAPPONESE'' ZINGALES S'ARRENDE: ''TORNI LA LIRA, SE NON C'E'

mercoledì 28 settembre 2016
"O introduciamo una politica fiscale comune che aiuti i paesi in difficoltà o dobbiamo recuperare la nostra flessibilità di cambio”, ovvero dobbiamo tornare alla lira. Parole di
Continua
 
SARKOZY FINANZIATO DA GHEDDAFI PER DIVENTARE PRESIDENTE:TROVATI DOCUMENTI CHE PROVANO VERSAMENTI PER 6,5 MILIONI DI EURO

SARKOZY FINANZIATO DA GHEDDAFI PER DIVENTARE PRESIDENTE:TROVATI DOCUMENTI CHE PROVANO VERSAMENTI

mercoledì 28 settembre 2016
PARIGI - Nuovo duro colpo all'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, che attualmente guida il principale partito di opposizione I Repubblicani (Lr, ex Ump) e che si e' candidato alle primarie con
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PARTITO DELLA LIBERTA' IN TESTA AI SONDAGGI ANNUNCIA CHE SE VINCERA' LE ELEZIONI FARA' USCIRE L'OLANDA DALLA UE

IL PARTITO DELLA LIBERTA' IN TESTA AI SONDAGGI ANNUNCIA CHE SE VINCERA' LE ELEZIONI FARA' USCIRE
Continua

 
IL NEW YORK TIMES DISTRUGGE RENZI: SI CREDE UN GRANDE, MA E' COMICO E MARGINALE, IN PIU' ALIMENTA CONFLITTI DENTRO LA UE

IL NEW YORK TIMES DISTRUGGE RENZI: SI CREDE UN GRANDE, MA E' COMICO E MARGINALE, IN PIU' ALIMENTA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

POLIZIA TEDESCA ARRESTA AL CONFINE AUSTRIACO 3 AFRICANI IN AUTO CON

30 settembre - La polizia tedesca ha bloccato al confine con l'Austria un'autovettura
Continua

DEUTSCHE BANK ASSOMIGLIA ALLA LEHMAN BROTHERS? IL N°1 DI UBS NON

30 settembre - A chi gli chiede se Deutsche Bank si possa paragonare a Lehman Brothers,
Continua

LE 4 BANCHE ''SALVATE'' NON LE VUOLE NESSUNO. COMMISSIONE UE

30 settembre - BRUXELLES - La Commissione Ue ''puo' vedere buone ragioni per accettare
Continua

INIZIATO A BRESCIA IL PROCESSO CONTRO I SECESSIONISTI ''DELLA

30 settembre - BRESCIA - E' cominciata davanti al gip di Brescia, Alessandra Sabatucci,
Continua

DEUTSCHE BANK SFONDA AL RIBASSO IL MURO DEL 10 EURO PER AZIONE, MAI

30 settembre - FRANCOFORTE - Peggiora di minuto in minuto la situazione della prima
Continua

DEUTSCHE BANK STA PORTANDO NELL'ABISSO LE BANCHE ITALIANE, GIA'

30 settembre - Piazza Affari amplia ulteriormente il proprio ribasso (Ftse Mib -2,3%)
Continua

SONDAGGIO: SALGONO LEGA M5S E PD SCENDE FORZA ITALIA

30 settembre - In salita tutti i principali partiti nelle intenzioni di voto
Continua

CROLLO GENERALE DELLE BORSE EUROZONA (MILANO - 2,49%) DEUTSCHE BANK

30 settembre - MILANO - BORSA - Ha tutte le caratteristiche per diventare il tenuto
Continua

IL COMUNE DI ROMA CHIEDE 600.000 EURO DI DANNI ALL'EX SINDACO

29 settembre - Centomila euro per il danno funzionale e altri 500 mila per il danno di
Continua

AMMIRAGLIO GIRARDELLI: VA REPLICATO IN LIBIA IL ''MODELLO'' TUNISIA

29 settembre - Per risolvere il problema delle partenze di migranti dalla Libia, devono
Continua

GOVERNO TEDESCO PREPARA IL PIANO DI SALVATAGGIO PER DEUTSCHE BANK

28 settembre - Il governo tedesco e le autorita' di vigilanza finanziaria stanno
Continua

CALDEROLI: ''L'INTERVISTA DI DE BENEDETTI E' L'AVVISO DI SFRATTO A

28 settembre - ''Se uno dei 'poteri forti' per eccellenza del nostro Paese come De
Continua

SALVINI: ''SE LA UE E' QUELLA DELLA BOLKESTEIN, MEGLIO SOLI''

28 settembre - ''Se l'Unione Europea e' quella della Bolkestein allora io dico 'meglio
Continua

CONTINUA A PRECIPITARE DEUTSCHE BANK: OGGI PERDE IL 3,13% (IERI IL

27 settembre - FRANCOFORTE - Non si arresta la caduta di Deutsche Bank, che stabilisce
Continua

ANCHE RENZI PRONTO A ''SBLOCCARE'' I LAVORI (QUALI?) PER IL PONTE

27 settembre - ''Se siete in condizione di portare le carte, noi lo sblocchiamo''.
Continua

BOMBA ESPLODE NELLA NOTTE DAVANTI ALLA MOSCHEA DI DRESDA. NESSUN

27 settembre - BERLINO - Due ordigni artigianali sono esplosi davanti a una moschea e
Continua

SI VOTERA' IL 4 DICEMBRE PER IL REFERENDUM COSTITUZIONALE (DELLA

26 settembre - ROMA - Alla fine, il governo Renzi si è deciso: il referendum
Continua

+++DRAGHI: RISCHIO DESTABILIZZAZIONE DELL'EURO+++

26 settembre - ''Per ristabilire la fiducia tra le nazioni e i popoli e' importante che
Continua

ALFANO: FINITI SOLDI PER PAGARE ACCOGLIENZA MIGRANTI? DITELO A

26 settembre - ROMA - ''Occorre reperire le risorse per pagare i nostri creditori, ma
Continua

SARKOZY: ''DESIDERO LA VITTORIA DI HILLARY CLINTON'' (MARINE LE PEN

26 settembre - PARIGI - L'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, candidato alle
Continua
Precedenti »