45.173.421
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TUTTI I GIORNALI TEDESCHI PRENDONO A SCHIAFFONI L'ITALIA DI RENZI CHE HA COPERTO STATUE AI MUSEI CAPITOLINI: VERGOGNA!

mercoledì 27 gennaio 2016

BERLINO - Per dirla con Roberto Maroni, "l'Italia ha fatto una figura di merda internazionale", con la copertura delle statue ai musei Capitolini durante la visita del capo dell'Iran, Rohani.

Ed è talmente vero, che oggi perfino uno dei più autorevoli e seguiti quotidiani tedeschi, Bild, ne scrive in prima pagina e tutta la stampa di Germania lo segue in un'epica tempesta di schiaffoni editoriali scaricata sull'Italia del signor Renzi.

Leggiamo.

"Coprire quelle statue e' come dire ai propri consanguinei: io non vi conosco". La consueta colonnina della Bild, titolata "Post von Wagner", e' dedicata oggi al caso delle statue coperte a Roma in occasione della visita del presidente iraniano, Hassan Rohani.

E della scelta compiuta al Campidoglio ha scritto praticamente tutta la stampa tedesca, criticando aspramente l'iniziativa del governo italiano come "un errore".

"Quello che voglio dire - continua il corsivo del tabloid - e': una statua nuda per me e' piu' importante di un affare miliardario".

In tutti gli articoli si sottolinea infatti che nell'occasione della visita fosse prevista l'intesa su importanti affari fra i due Paesi, e che per rispetto del sentimento religioso degli ospiti si sia deciso di coprire le statue.

"Siamo tornati nel 1546?", conclude Wagner ricordando la censura cattolica che colpiva Michelangelo.

Anche Die Welt riporta il fatto, descrivendo la polemica esplosa proprio in Italia, titolando: "Atto discutibile".

Mentre la Sueddeutsche Zeitung scrive in un commento, dal titolo "falso pudore", che coprire quelle statue e' stato "sbagliato".

"Chi si espone ad altre culture deve tollerare altre culture", dice della delegazione iraniana. "Quello che e' successo a Roma non e' stato solo sbagliato, ma e' stato anche superfluo. Gli oltranzisti della linea dura islamica mostrano infatti una gradita flessibilita', ai vertici della diplomazia", si legge.

"Angela Merkel ovviamente non ha messo un fazzoletto sulla testa in Arabia Saudita, esattamente come non lo hanno fatto Michelle Obama, Laura Bush o Condoleezza Rice.

Guido Westerwelle ha rinunciato all'accompagnamento del compagno di vita nelle sue visite nel Golfo, ma ha viaggiato come gay in un Paese che i gay li perseguita". "Ci sono cose di cui l'Europa deve vergognarsi - e' la conclusione di SZ -. La sua arte non e' fra queste".

Sì, proprio una figura di merda internazionale, signor Renzi. Si vergogni.

Redazione Milano


TUTTI I GIORNALI TEDESCHI PRENDONO A SCHIAFFONI L'ITALIA DI RENZI CHE HA COPERTO STATUE AI MUSEI CAPITOLINI: VERGOGNA!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

RENZI   GOVERNO   STATUE   MUSEI   CAPITOLINI   COPERTE   ROHANI   PASSAGGIO   MICHELANGELO   CENSURA   FIGURACCIA   IRAN   AFFARI   CONTRATTI   ROMA   GOVERNO   PD    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA LIBERA CIRCOLAZIONE NELLA UE STA PER FINIRE E L'ITALIA DIVENTERA' UN GRANDE PARCHEGGIO MONDIALE DI CLANDESTINI

LA LIBERA CIRCOLAZIONE NELLA UE STA PER FINIRE E L'ITALIA DIVENTERA' UN GRANDE PARCHEGGIO MONDIALE
Continua

 
DOPO AVER MASSACRATO L'OLIO ITALIANO, ADESSO TOCCA AI POMODORI! COLDIRETTI DENUNCIA L'AGGRESSIONE DI QUELLI MAROCCHINI

DOPO AVER MASSACRATO L'OLIO ITALIANO, ADESSO TOCCA AI POMODORI! COLDIRETTI DENUNCIA L'AGGRESSIONE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!