63.315.688
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PARTITO DELLA LIBERTA' IN TESTA AI SONDAGGI ANNUNCIA CHE SE VINCERA' LE ELEZIONI FARA' USCIRE L'OLANDA DALLA UE

mercoledì 27 gennaio 2016

LONDRA - Al momento tutti i mezzi di informazione stanno seguendo con attenzione la campagna referendaria sulla fuoriuscita della Gran Bretagna dalla UE e la cosa non deve sorprendere visto che questo e' l'evento del secolo che puo' cambiare radicalmente il corso della storia d'Europa e del mondo.

C'e' pero' un altro paese che potrebbe uscire dall'Unione europea e cio' che sta accadendo li e' anche di vitale importanza.

Infatti, alcuni giorni fa il leader del Partito della Libertà Geert Wilders ha dichiarato che se diventa primo ministro fara' uscire l'Olanda dalla UE.

Al momento questo rimane solo uno scenario ipotetico ma le elezioni si terranno a Marzo del 2017 e al momento il suo partito e' in testa ai sondaggi e quindi tale fuoriuscita non e' poi cosi' improbabile.

Wilders ha spiegato tale durissima presa di posizione col fatto che l'Olanda non e' piu' uno stato sovrano capace di decidere su temi importanti come l'immigrazione, e ha dichiarato che la sua visione e' di una Olanda come la Svizzera che si trova in Europa ma non e' governata dai parassiti di Bruxelles.

A questo suo annuncio, è seguita un'immediata impennata nei sondaggi, e oggi il Partito della Libertà è saldamente primo nelle intenzioni di voto dei cittadini olandesi. 

Come e' facile immaginare Wilders vuole che la Gran Bretagna esca dalla UE perche' tale risultato portera' a un effetto domino che distruggera' l'Unione Europea visto che altri paesi non avranno più il timore ad uscirne.

Ovviamente in un anno tante cose possono cambiare, le elezioni politiche in Olanda non sono dietro l'angolo, ma il 2017 non è un traguardo poi così lontano, così come anche il supporto per il Partito della Liberta' potrebbe calare da oggi ad allora. Questo, è chiaro, lo sperano ardentemente i suoi avversari.

Resta il fatto, però, che solo un anno fa chiunque avesse affermato, in Olanda, di lottare politicamente per farla uscire dalla Ue, sarebbe stato preso per matto. Oggi, questa lina politica invece fa volare nei sondaggi Wilders e la sua formazione politica.

Certamente i fatti di Colonia hanno contribuito a convincere gli olandesi che la misura e' ormai colma e questa invasione va fermata ad ogni costo, e il partito di Wilders e' il solo che e' in sintonia con gli elettori.

C'è da aggiungere, infine, che nel 2017 si terranno anche le elezioni presidenziali francesi, rispetto le qulai Marine Le Pen e' lanciata verso il ballottaggio, che se la opponesse a un cadidato socialista, vincerebbe a mani basse diventando presidente della Repubblica. Non e' da escludere, quindi, che anche dalla Francia possano venire delle sorprese molto positive.

Effettivamente, oramai per una via o per l'altra ha poca importanza arrivati a questo punto, l'Unione Europea ha i giorni contati e gli unici a non volerlo capire solo i politici al governo in Italia e questo e' un problema: a pagarne il prezzo saranno gli italiani.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


IL PARTITO DELLA LIBERTA' IN TESTA AI SONDAGGI ANNUNCIA CHE SE VINCERA' LE ELEZIONI FARA' USCIRE L'OLANDA DALLA UE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

OLANDA   WULDERS   PARTITO   LIBERTA'   AMSTERDAM   LONDRA   BREXIT   ELEZIONI   MARINE   LE PEN   FRANCIA   UE   VIA DALLA UE   GRAN   BRETAGNA   SVIZZERA   REFERENDUM    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
 
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
 
SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL  LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA CONCRETA FELICITA'

SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA

domenica 16 settembre 2018
"Hanno capito che il loro tempo e' finito, stanno tornando i valori veri che non sono la finanza ma il diritto alla vita, al lavoro, alla sicurezza alla felicita' ad avere piedi piantati per terra.
Continua
MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI DISPONIBILI (COME NELLA UE...)

MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI

sabato 15 settembre 2018
LONDRA - La stampa italiana non perde mai l'occasione per lanciare falsi allarmi sulla Brexit, nel timore che anche l'Itala segua la via intrepresa dal Regno Unito, e parallelamente censura ogni
Continua
 
UN VECCHIO ARNESE DELLA SINISTRA MAGGIORDOMO DEI BANCHIERI E IL RAGIONIERE DELL'EURO MINACCIANO IL GOVERNO ITALIANO

UN VECCHIO ARNESE DELLA SINISTRA MAGGIORDOMO DEI BANCHIERI E IL RAGIONIERE DELL'EURO MINACCIANO IL

venerdì 14 settembre 2018
'Conto che gli italiani in Europa facciano gli interessi dell'Italia come fanno tutti gli altri Paesi, aiutino e consiglino e non critichino e basta''. Così il vicepremier e ministro
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
VIOLENTI DISORDINI IN OLANDA: LA POPOLAZIONE CONTRO L'APERTURA DI UN CENTRO ''D'ACCOGLIENZA'' DI MIGRANTI MUSULMANI.

VIOLENTI DISORDINI IN OLANDA: LA POPOLAZIONE CONTRO L'APERTURA DI UN CENTRO ''D'ACCOGLIENZA'' DI
Continua

 
LA MERKEL AL CAPOLINEA: ATTACCHI CONTEMPORANEI DELLA CSU BAVARESE, DELL'ALLEATO SPD E DELLA GRANDE STAMPA TEDESCA

LA MERKEL AL CAPOLINEA: ATTACCHI CONTEMPORANEI DELLA CSU BAVARESE, DELL'ALLEATO SPD E DELLA GRANDE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua

MASTURBARSI IN PUBBLICO NON E' PIU' REATO, LO DECISE IL GOVERNO PD

18 settembre - ''Masturbarsi in pubblico non e' piu' reato, come deciso dal governo di
Continua

ESPULSO MAROCCHINO CHE INNEGGIA ALLE STRAGI ISLAMICHE IN SPAGNA

17 settembre - Un marocchino di 32 anni e' stato espulso per motivi di sicurezza dello
Continua

MINISTRO TRIA: IL PROCESSO DI DISGREGAZIONE DELLA UE NON VIENE

17 settembre - ''Il processo di disgregazione europea non viene dall'Italia ma dal
Continua

WEIDMANN: BENE SALVATAGGIO STATALE DELLE BANCHE TEDESCHE (VIETATO

17 settembre - ''La crisi finanziaria e' stata anche una crisi tedesca'' nella quale
Continua

RITORNA LA NAVE ONG ''AQUARIUS'' (CAMBIATO NOME E BANDIERA): VETO

17 settembre - ''La nave Ong Aquarius 2 questa mattina in navigazione a Sud della
Continua

TAJANI: NESSUN ACCORDO SUI NOMI RAI NELL'INCONTRO

17 settembre - ''Non si e' parlato di Rai, non c'e' nessuno accordo sui nomi. A noi
Continua
Precedenti »