45.064.077
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LE MONDE ATTACCA RENZI: E' COLPA SUA SE LA UE STA PER CROLLARE PER COLPA DEI MIGRANTI, L'ITALIA E' UNA ''BOMBA IN EUROPA''

venerdì 22 gennaio 2016

PARIGI -  Il quotidiano francese Le Monde per la prima volta in Europa accusa apertamente Matteo Renzi e la sua scellerata decisione di spalancare le frontiere ai migranti in arrivo dall'Africa via Libia, d'essere all'origine dell'attuale destabilizzazione di tutta l'Europa fino al crollo di Schengen e con esso dell'Unione europea.

Scrive Le Monde: "Da un paio d'anni l'Italia era diventata un modello per l'Europa, con il suo primo ministro in blue-jeans Matteo Renzi che di colpo ha ringiovanito il paese, si e' finalmente sbarazzato del berlusconismo e si e' lanciato in coraggiose riforme, dalla ridefinizione dei poteri del Senato a quella riforma del mercato del lavoro presa a modello da numerosi economisti a Parigi".

Tutto questo e' ancora vero, scrive il quotidiano francese in un editoriale pubblicato senza firma, "ma ora la magia di Renzi sta svanendo: in un'Europa messa a mal partito, l'Italia e' in realta' ancora molto fragile e le relazioni del suo primo ministro con i partner europei si stanno degradando pericolosamente, come testimoniano le sue recenti poco cerimoniose dichiarazioni".

Le Monde riconosce che "troppo spesso l'Italia e' stata disprezzata, e che essendo la seconda potenza industriale d'Europa dopo la Germania ha invece diritto al piu' grande rispetto".

"Ma il rispetto - afferma l'editoriale - non impedisce di esprimere una tripla preoccupazione sull'euro, sui rifugiati, sul populismo".

E il prestigioso quotidiano d'Oltralpe - che per di più è d'area progressista, non certo di destra - prosegue elencando le ragioni della pericolosità dell'Italia: "Innanzitutto dal punto di vista dei suoi conti pubblici, l'Italia resta una bomba finanziaria a scoppio ritardato. Il secondo rischio riguarda la gestione dell'imponente flusso di migranti che ha investito l'Europa e per il quale l'Italia e' una delle due principali porte di ingresso. Queste tensioni stanno nutrendo un pericoloso populismo in tutta Europa ed e' falso dire che l'Italia ne sia immune, come sostiene Renzi".

C'è da aggiungere che spesso gli editoriali di Le Monde rappresentano la voce "ufficiosa" dell'Eliseo, il cui inquilino al momento si chiama Hollande... Ed è la conclusione dell'articolo a segnalarlo: "A due anni dalle elezioni generali in Italia, Renzi non dovrebbe cedere alla tentazione di denigrare un'Europa che e' troppo malmessa per sopportare i suoi giochi politicistici".

Che legnata, per Renzi che ritiene d'essere tra i migliori "amici di Hollande".

Redazione Milano.


LE MONDE ATTACCA RENZI: E' COLPA SUA SE LA UE STA PER CROLLARE PER COLPA DEI MIGRANTI, L'ITALIA E' UNA ''BOMBA IN EUROPA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LE MONDE   ITALIA   RENZI   CLANDESTINI   DEBITO   PUBBLICO   POPULISMO   HOLLANDE   GERMANIA   ELISEO   PARIGI   FRANCIA   SOCIALISTI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PRESIDENTE TEDESCO SMENTISCE LA  MERKEL SULL'ACCOGLIENZA MIGRANTI: ''LIMITARE I PROFUGHI E' MORALMENTE ACCETTABILE''.

IL PRESIDENTE TEDESCO SMENTISCE LA MERKEL SULL'ACCOGLIENZA MIGRANTI: ''LIMITARE I PROFUGHI E'
Continua

 
LA UE VUOLE LIMITI D'ACQUISTO DEI TITOLI DI STATO DA PARTE DI BANCHE ITALIANE E LA BUNDESBANK DICE: NON SONO SICURI.

LA UE VUOLE LIMITI D'ACQUISTO DEI TITOLI DI STATO DA PARTE DI BANCHE ITALIANE E LA BUNDESBANK DICE:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!