46.473.823
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL 26 GENNAIO PROSSIMO I PARLAMENTARI DELLA CDU-CSU VOTERANNO LA ''SFIDUCIA'' AD ANGELA MERKEL (MAI ACCADUTO PRIMA)

giovedì 14 gennaio 2016

BERLINO -  Presto, molto prima di quando anche i più fieri aversari potessero pensare, Angela Merkel potrebbe perdere il posto di Cancelliera tedesca.

I gruppi parlamentari di Cdu e Csu (nel loro insieme formano il Gruppo Unione di centro-destra nel parlamento tedesco) intendono tenere entro fine gennaio un voto di fiducia - ovvero di sfiducia, dato che è richiesto dagli oppositori interni al suo stesso partito - sulla cancelliera Angela Merkel, al centro delle critiche per la controversa gestione della crisi migratoria.

Non era mai accaduto, in tutti gli anni del cancellierato Merkel, che venisse richiesto un voto di fiducia proprio dai suoi colleghi della Cdu-Csu.

I tanti critici della Cancelliera presenti all'interno dei gruppi parlamentari hanno gia' raccolto le firme necessarie a presentare la richiesta di voto il 26 gennaio prossimo.

La domanda, sottoscritta da alcune decine di parlamentari, si rifa' ad una decisione della delegazione regionale della Csu presa al congresso di Wildbach Kreuth poche settimane fa. Gli esponenti cristiano-sociali chiedono "la possibilita' di fare entrare gli stranieri in Germania solo dietro presentazione di un documento d'identita' valido: in caso contrario queste persone dovrebbero essere respinte al confine".

Nella richiesta, il governo viene accusato di aver violato la legislazione della Germania che detta le procedure legate alla concessione dell'asilo politico. E' un'accusa molto grave che potrebbe avere anche serissime conseguenze sul piano penale.

Quanto alle misure europee di protezione dei confini esterni, si tratterebbe di progetti "importanti, ma che ancora non sono stati adottati", scrivono i richiedenti il voto di fiducia.

"Fino a quando non e' accertato che i confini esterni di Schengen sono protetti a sufficienza, e' necessario adottare misure per la protezione dei confini di stato tedeschi", si legge nel testo della Csu.

Intanto il governo di Berlino e' sempre piu' vicino alla decisione di introdurre un documento di identita' unitario per tutti i richeidenti asilo in Germania: oggi il Parlamento di Berlino discutera' proprio un progetto di legge in materia.

Con questo documento d'identità speciale, l'esecutivo tedesco della Merkel punta a risolvere i problemi di registrazione dei richiedenti asilo e migliorare lo scambio di dati tra le autorita' competenti, ma molti osservano che il provvedimento arriva con grande ritardo e quindi è inefficace.

Infatti, nei piani del governo Merkel ci sarebbe l'introduzione della nuova carta d'identità per migranti a partire addirittura dalla prossima estate, senza neppure sia precisato il mese. Questo, per la politica e l'opinione pubblica tedesca è assolutamente inaccettabile. 

Tra pochi giorni, quindi, arriverà un voto che può cambiare sia il futuro della Germania che quello dell'intera Europa.

Redazione Milano.


IL 26 GENNAIO PROSSIMO I PARLAMENTARI DELLA CDU-CSU VOTERANNO LA ''SFIDUCIA'' AD ANGELA MERKEL (MAI ACCADUTO PRIMA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ANGELA   MERKEL   SFIDUCIA   VOTO   PARLAMENTO   CDU   CSU   GERMANIA   MIGRANTI   DOCUMENTI   CONFINI   POLIZIA   DIMISSIONI   BERLINO   INVASIONE   EUROPA   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
I GENITORI DI MACRON DECISERO DI NON SPORGERE DENUNCIA CONTRO L'INSEGNANTE BRIGITTE TROGNEUX PER CORRUZIONE DI MINORE

I GENITORI DI MACRON DECISERO DI NON SPORGERE DENUNCIA CONTRO L'INSEGNANTE BRIGITTE TROGNEUX PER

venerdì 28 aprile 2017
Articolo apparso sul dailymail.co.uk "A 39 anni Emmanuel Macron sta ancora tentando di dimostrare che i suoi genitori avevano torto ad ostacolare la sua relazione con Brigitte, di 64 anni, sua
Continua
 
EMERGENCY PROTESTA PER LE ''IGNOBILI POLEMICHE'' SULLE ONG (LEI INCLUSA). MA I SUOI FINANZIAMENTI ISLAMICI DAL SUDAN?

EMERGENCY PROTESTA PER LE ''IGNOBILI POLEMICHE'' SULLE ONG (LEI INCLUSA). MA I SUOI FINANZIAMENTI

giovedì 27 aprile 2017
"Le polemiche di questi giorni sui soccorsi in mare sono ignobili". Lo afferma Emergency che in una nota spiega che "sono ignobili perche' vengono dal mondo della politica che per primo dovrebbe
Continua
LA RIVOLUZIONE FISCALE DI TRUMP CHE ANDREBBE BENISSIMO ANCHE ALL'ITALIA (SOLO SE ESCE DALLA PRIGIONE DELL'EURO)

LA RIVOLUZIONE FISCALE DI TRUMP CHE ANDREBBE BENISSIMO ANCHE ALL'ITALIA (SOLO SE ESCE DALLA

giovedì 27 aprile 2017
WASHINGTON - Donald Trump l'ha definita "grandiosa". Il suo consigliere economico la considera "un'opportunità che capita una volta per generazione". Il segretario al Tesoro Mnuchin crede che
Continua
 
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''174.000 MIGRANTI CRIMINALI: STUPRI DI GRUPPO +106% OMICIDI +14% 193.000 REATI VIOLENTI''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''174.000 MIGRANTI CRIMINALI: STUPRI DI GRUPPO +106% OMICIDI +14%

giovedì 27 aprile 2017
BERLINO - La relazione sui crimini commessi in Germania nel 2016, presentata lunedi' scorso dal ministro dell'Interno Thomas de Maizière, non conteneva di fatto alcuna buona notizia, giusto
Continua
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA POLONIA DENUNCIA LA UE: SIAMO AGGREDITI E CALUNNIATI DA BRUXELLES! IL GOVERNO E' STATO ELETTO DEMOCRATICAMENTE!

LA POLONIA DENUNCIA LA UE: SIAMO AGGREDITI E CALUNNIATI DA BRUXELLES! IL GOVERNO E' STATO ELETTO
Continua

 
IL PARTITO CONSERVATORE SI SCHIERA PER IL BREXIT, META' GOVERNO FA CAMPAGNA PER LASCIARE LA UE, CAMERON IN BILICO

IL PARTITO CONSERVATORE SI SCHIERA PER IL BREXIT, META' GOVERNO FA CAMPAGNA PER LASCIARE LA UE,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!