54.005.761
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA POLONIA DENUNCIA LA UE: SIAMO AGGREDITI E CALUNNIATI DA BRUXELLES! IL GOVERNO E' STATO ELETTO DEMOCRATICAMENTE!

mercoledì 13 gennaio 2016

VARSAVIA - La premier polacca Beata Szydlo ha chiesto all'opposizione centrista di unirsi al governo conservatorie in un fronte unito contro quelle che ha definito le "calunnie" straniere. "La Polonia è stata ingiustamente accusata di di cose che non esistono nel nostro Paese! Accusata di violare i principi dello stato di diritto. Non è vero. La democrazia è viva e vegeta in Polonia" ha detto Szydlo al parlamento.

"Oggi dobbiamo mettere da parte i dissidi e discutere il da farsi per stabilizzare la situazione all'estero". La Commissione europea ha appena deciso di aprire un'indagine per verificare se Varsavia abbia violato gli standard democratici europei, un'iniziativa senza precedenti, dovuta ai timori di Bruxelles sulle "controverse manovre" (controverse solo per gli euroburocati della Ue, ma solidamente approvate dal popolo polacco che ha votato in massa per la destra ora al governo del Paese) dell'esecutivo per prendere "il controllo della Corte costituzionale" e dei media pubblici. Due accuse del tutto false.

I rapporti tra la Varsavia e Bruxelles sono in crisi da ottobre, quando è tornato al potere il Partito per la Legge e la Giustizia (in sigla PiS), guidato dall'euroscettico Jaroslaw Kaczynski (è questo euoscetticismo che "brucia" alle oligarchie di Bruxelles), ed è tornato al potere dopo otto anni all'opposizione mentre governava la sinistra euro-entusiasta. Del caso polacco si occuperà anche il Parlemento europeo, in un dibattito a cui parteciperà la premier polacca Szydlo il 19 gennaio.

La premeir ha già detto che non intende "ascoltare umilmente" le critiche di Strasburgo a Varsavia, ma di ribattere e difendere la democrazia in Polonia, aggredita dalla Commissione europea.

"La democrazia in Polonia sta bene, siamo ingiustamente accusati di violare i principi dello stato di diritto" ha concluso la premier Szydlo davanti ai deputati polacchi. Secondo Szydlo si tratta di "una calunnia" infondata: la Polonia non merita questa accusa dato che sta realizzando il programma scelto e sostenuto dalla maggioranza dei cittadini alle elezioni. Il premier ha ringraziato i rappresentanti di tutti i gruppi parlamentari, i quali - ha detto - a seguito del incontro di ieri hanno sostenuto la posizione del governo.

D'altra parte, le aggressioni della Ue a governi europei - democraticamente eletti con libere elezioni - sono all'ordine del giorno: venne aggredito il governo Orban in Ungheria quando Orban espulse dal Paese l'Fmi e liberò la Banca nazionale dal controllo della Bce col risultato del più grande boom economico ungherese - ancora in corso! - che la storia ricordi, è stato aggredito il governo Slovacco quando ha rifiutato - a norma di trattati - di ospitare migranti islamici, è stato aggredito anche il governo della Danimarca che ha chiuso le frontiere all'invasione migratoria nordafricana e mediorientale. L'elenco continuerebbe, solo per ragioni di spazio e di lettura lo facciamo terminare qui. Per saperne di piu' basta leggere i tanti articoli su questo tema pubblicati da questo quotidiano.

La Ue, quindi, si comporta sempre così: aggredisce chi non s'allinea, e guai a metterla in discussione!. La Ue vorrebbe tanto essere una dittatura, ma purtroppo per lei i popoli d'Europa non sono d'accordo. E lo dimostrano.

Redazione Milano.


LA POLONIA DENUNCIA LA UE: SIAMO AGGREDITI E CALUNNIATI DA BRUXELLES! IL GOVERNO E' STATO ELETTO DEMOCRATICAMENTE!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
 
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua
 
400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO DEI ROVINATI (DA LUI!)

400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO

giovedì 9 novembre 2017
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del
Continua
IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE DELLE ELEZIONI: KURZ

IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE

mercoledì 8 novembre 2017
LONDRA - Continuano senza soste le trattative tra il People's Party di Sebastian Kurz e il Freedom Party di Heinz-Christian Strache per formare una coalizione di governo entro il prossimo mese di
Continua
 
CLAMOROSO: IL SERVIZIO GIURIDICO DEL PARLAMENTO EUROPEO SCHIANTA LA BCE. NON HA COMPETENZE SUI CREDITI DETERIORATI

CLAMOROSO: IL SERVIZIO GIURIDICO DEL PARLAMENTO EUROPEO SCHIANTA LA BCE. NON HA COMPETENZE SUI

mercoledì 8 novembre 2017
BRUXELLES - E' una vera doccia gelata addosso alla Bce e particolarmente al suo governatore, Mario Deaghi. Il servizio giuridico del Parlamento europeo ha dichiarato oggi che la proposta della Bce di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''PIACCIA O NO AD OBAMA, DEV'ESSERE LA RUSSIA L'ALLEATO DEGLI STATI UNITI IN MEDIO ORIENTE'' (SCRIVE IL WASHINGTON POST)

''PIACCIA O NO AD OBAMA, DEV'ESSERE LA RUSSIA L'ALLEATO DEGLI STATI UNITI IN MEDIO ORIENTE''
Continua

 
IL 26 GENNAIO PROSSIMO I PARLAMENTARI DELLA CDU-CSU VOTERANNO LA ''SFIDUCIA'' AD ANGELA MERKEL (MAI ACCADUTO PRIMA)

IL 26 GENNAIO PROSSIMO I PARLAMENTARI DELLA CDU-CSU VOTERANNO LA ''SFIDUCIA'' AD ANGELA MERKEL (MAI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!