52.956.110
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GERMANIA DICE BASTA: NIENTE PIU' MIGRANTI E QUELLI ARRIVATI DEVONO ANDARE DOVE DECIDONO LE AUTORITA' (SIAMO AL CAOS)

lunedì 11 gennaio 2016

BERLINO - Il commissario europeo per l'Economia e la societa' digitali, Guenther Oettinger (della Cdu di Angela Merkel) chiede ufficialmente per il 2016 una piu' severa limitazione dell'afflusso di profughi in Germania. E la richiesta spiazza la Commissione europea, dato che non è stata "concordata".

"Dovremmo accogliere le persone venute da noi con dignita' umana e mantenere la nostra cultura dell'accoglienza. Ma l'arrivo di un altro milione di profughi non puo' essere sostenuto ne' dai comuni ne' dalle associazioni caritatevoli", ha dichiarato Oettinger ad una manifestazione elettorale del suo partito nella piccola cittadina del Baden-Wuerttemberg, Weinstadt-Endersbach.

Secondo Oettinger, inoltre, la "notte di Capodanno di Colonia", con le molestie perpetrate in massa da centinaia di immigrati nordafricani, esibisce i limiti della cultura dell'accoglienza tedesca ed europea.

"Se la crisi dei profughi dev'essere superata, allora bisogna migliorare il controllo dei confini esterni della Ue e aiutare finanziariamente le persone nelle regioni di crisi. In Europa abbiamo piu' bagnini che guardie di frontiera, e con 30 euro al mese possiamo aiutare molto le persone nei paesi di crisi", ha affermato Oettinger, sostanzialmente indicando una condotta della Germania e della stessa Unione euroepa diametralmente opposta a quella attuale. Basta accoglienza in Europa, vanno aiutati a casa loro, i "migranti".

E che la situazione migratoria in Germania sia diventata letteralmente incandescente lo dimostra anche la presa di posizione del principale partito socialdemocratico tedesco: l'Spd.

Proprio il segretario del Partito Socialdemocratico Sigmar Gabriel  si e' pronunciato in merito all'organizzazione interna dei profughi: secondo il vice-cancelliere, in futuro sara' lo Stato a dover imporre le localita' di residenza dei richiedenti asilo e dei profughi in Germania, e non come avviene ora, con masse di migranti che vanno dove vogliono.

"Credo che abbiamo bisogno di introdurre una serie di disposizioni sul domicilio di queste persone, altrimenti si recano tutte nelle grandi citta', anche i richiedenti asilo politico", ha dichiarato Gabriel, avvertendo che "in questo modo potrebbero sorgere problemi di ghettizzazione". Di recente anche la cancelliera Angela Merkel ha prospettato una direttiva sul domicilio dei profughi per suddividere equamente tra i lander il compito di accogliere queste persone, ma questi orientamenti hanno subito innescato forti proteste dei "richiedenti asilo" che hanno inscenato manifestazioni dentro e fuori i centri di accoglienza. La situazione in Germania è molto instabile.

Redazione Milano.


LA GERMANIA DICE BASTA: NIENTE PIU' MIGRANTI E QUELLI ARRIVATI DEVONO ANDARE DOVE DECIDONO LE AUTORITA' (SIAMO AL CAOS)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GERMANIA   MIGRANTI   COLONIA   PROTESTE   UE   COMMISSIONE   EUROPEA   MERKEL   SPD   BERLINO   EUROPA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE ARRIVA DALLA LIBIA

TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE

mercoledì 18 ottobre 2017
Sono state arrestate  nove persone nell'ambito dell'operazione coordinata dalla Procura di Catania e condotta dalla Guardia di finanza che ha stroncato un vasto traffico di gasolio dalla Libia
Continua
 
SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE SIA UN DISASTRO

SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE

mercoledì 18 ottobre 2017
BRUXELLES  - Cresce stentatamente la fiducia dei cittadini europei nell'Ue, ma l'Italia e' diventata lo Stato membro dove il minor numero di persone ritiene che l'appartenenza al progetto
Continua
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
 
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua
 
RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO SCHIAVISMO CON L'OK DELLA UE

RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO

sabato 14 ottobre 2017
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SPECIALE SLOVACCHIA / IL PREMIER ROBERT FICO: ''FINANZIAMENTI UE PER I MIGRANTI LI SPENDEREMO INVECE PER LA SICUREZZA''

SPECIALE SLOVACCHIA / IL PREMIER ROBERT FICO: ''FINANZIAMENTI UE PER I MIGRANTI LI SPENDEREMO
Continua

 
L'ALBANIA SURCLASSA L'ITALIETTA RENZIANA: PIL 2015 +2,7% MENTRE PER IL 2016 COME MINIMO +3,4% (BARCONI DALL'ITALIA?)

L'ALBANIA SURCLASSA L'ITALIETTA RENZIANA: PIL 2015 +2,7% MENTRE PER IL 2016 COME MINIMO +3,4%
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA PROCURA DI GENOVA PERDE CONTRO LA LEGA AL TRIBUNALE DEL RIESAME

18 ottobre - GENOVA - Il Tribunale del Riesame ha dato ragione agli avvocati della
Continua

OMICIDIO GIORNALISTA D'INCHIESTA CARUANA GALIZIA: USATO IL SEMTEX

18 ottobre - MALTA - Per far esplodere l'auto della giornalista di inchiesta maltese
Continua

UN GRANDE FONDO D'INVESTIMENTO USA PUNTA 1,4 MILIARDI DI DOLLARI

18 ottobre - NEW YORK - Bridgewater Associates, il fondo d'investimenti di Ray Dalio,
Continua

IL PRESIDENTE CINESE XI JINPING LANCIA DURO MONITO A TAIWAN:

18 ottobre - PECHINO - Il presidente cinese Xi Jinping ha lanciato un duro monito a
Continua

M5S LOMBARDIA AUGURA VITTORIA DEL SI' AL REFERENDUM AUTONOMIA

18 ottobre - MILANO - 'Domenica mi aspetto la vittoria del Si', ma per noi e' gia'
Continua

LA BCE PRONTA A RIDURRE DRASTICAMENTE IL QE (PREPARATEVI

18 ottobre - La Bce punta a ridurre l'entita' del suo piano di acquisti, portandolo a
Continua

MELONI: KURZ HA VINTO GRAZIE ALLA POLITICA SUI MIGRANTI DEL GOVERNO

17 ottobre - Il voto austriaco, con la vittoria del centrodestra guidato da Sebastian
Continua

GIOVANE TURISTA AMERICANA VIOLENTATA IN PIENO CENTRO A FIRENZE DA

17 ottobre - FIRENZE - Ennesimo episodio di violenza sessuale a Firenze. Una turista
Continua

SALVINI: NIENTE CLANDESTINI AFRICANI NEGLI ALBERGHI DELLA SICILIA!

17 ottobre - CATANIA - ''Bloccare l'immigrazione e fare politiche serie per il
Continua

RAQQA LIBERATA DALL'ISIS QUESTA MATTINA, MA CONTINUANO I

17 ottobre - RAQQA - SIRIA - Le Forze democratiche siriane (Fsd), alleanza di milizie
Continua
Precedenti »