89.268.336
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SPECIALE SLOVACCHIA / IL PREMIER ROBERT FICO: ''FINANZIAMENTI UE PER I MIGRANTI LI SPENDEREMO INVECE PER LA SICUREZZA''

venerdì 8 gennaio 2016

BRATISLAVA - Le dichiarazioni del primo ministro Robert Fico, contrario alla creazione di comunita' musulmane in Slovacchia, si inseriscono in un quadro ben piu' ampio di reazioni da parte del governo di Bratislava basate sull'idea di un'integrazione sociale e culturale impossibile dei profughi che ha portato il paese a presentare il ricorso contro le quote Ue di redistribuzione dei migranti e modificare la legge antiterrorismo.

Il tutto si inserisce poi in un contesto ancora piu' articolato che non puo' prescindere dalle imminenti elezioni parlamentari, in programma per il 5 marzo, e che il premier Fico e' intenzionato a vincere. "La Slovacchia deve essere messa al sicuro da minacce esterne e l'unico modo per minimizzare i rischi legati al terrorismo e' quello di impedire la creazione di una comunita' musulmana in Slovacchia, come accadrebbe se venissero effettivamente messe in atto le disposizioni relative alle quote dei migranti". 

Queste le parole di ieri del premier Robert Fico, in risposta alle molestie sessuali e alle rapine avvenute la notte di capodanno in Colonia, in Germania, da parte di uomini musulmani ai danni di centinaia di donne, e che hanno trovato eco su tutta la stampa locale e internazionale facendo "tremare" l'Ue su una possibile - anzi: certa - chiusura delle frontiere nei confronti dei rifugiati musulmani. Bruxelles teme un effetto domino sul fronte della sicurezza visti anche i recenti controlli alle frontiere interne nell'area Schengen, introdotti da Svezia e Danimarca.

Il primo ministro, dopo aver ribadito l'intenzione del governo di lavorare per una maggiore difesa dei confini europei, ha aggiunto che, d'ora in avanti, gli aiuti finanziari Ue destinati alla gestione della crisi migratoria non verranno utilizzati da Bratislava per il sostegno dei rifugiati ma per le migliorare le strutture di sicurezza che proteggono la frontiera esterna dello spazio Schengen.

Sul "problema integrazione", riferendosi ai fatti di Colonia, Fico ha poi aggiunto che "i recenti avvenimenti hanno mostrato che la formazione di una società multiculturale e' un sogno", soprattutto in un paese come la Slovacchia, unica realta' tra i 28 stati membri dell'Ue in cui non esiste una moschea e dove, su 5 milioni di abitanti, 3,5 milioni sono di fede cristiana e 1,3 milioni sono atei. Il numero di musulmani in tutto il paese dovrebbe attestarsi sulle 1000 unita' (dato del 2012).

Le dichiarazioni di ieri vanno pero' inserite in un contesto piu' ampio e gia' noto sull'atteggiamento slovacco nei confronti della politica migratoria europea. Bratislava si e' fortemente opposta alle quote di redistribuzione dei profughi, presentando ricorso presso il tribunale europeo il 2 dicembre scorso, come per altro consentito dai regolamenti della Ue.

La stessa posizione critica e' stata espressa dai partner del gruppo di Visegrad (il cosiddetto V4) con Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, che non hanno approvato il metodo di decisione utilizzato dall'Ue e che percepiscono la misura voluta dalla Commissione Ue come una violazione della sovranita' nazionale. Inoltre, secondo i paesi del V4, i profughi intendono trasferirsi nei paesi ricchi dell'Ue - come Germania, Regno Unito e paesi scandinavi - e non essere ricollocati nei paesi dell'Europa centro orientale.

Oltre a questo, per Bratislava la vera priorita' e' la difesa dei confini con l'Ucraina, dove la situazione di conflitto nell'ex Repubblica sovietica genera un flusso di profughi proprio verso la Slovacchia.

A livello europeo, i paesi V4 hanno invece sempre sostenuto la politica di difesa delle frontiere Schengen e di aiuti alla Turchia.

"La Slovacchia non e' intenzionata a disinteressarsi della problematica migratoria, al contrario, siamo un paese molto attivo in tal senso. Coi nostri partner V4 abbiamo inviato 300 militari a difesa di Frontex. Abbiamo inviato forze di polizia in Slovenia e sosteniamo finanziariamente l'Ungheria. Collaboriamo attivamente con Vienna e ospitiamo temporaneamente profughi che hanno chiesto asilo in Austria, secondo un meccanismo di rapporti bilaterali che sta divenendo molto popolare. Questo e' il modo in cui intendiamo operare, cioe' su accordi e decisioni prese da paesi sovrani, non tramite direttive imposte dall'alto", aveva dichiarato Fico il 2 dicembre scorso. Ieri il premier ha aggiunto che la Slovacchia inviera' a breve una missione di questo tipo anche nell'ex repubblica jugoslava di Macedonia.

Un aspetto rilevante dell'insieme delle posizioni espresse dal Presidente Fico riguarda il fatto che diversamente da quello che si potrebbe pensare, il suo governo e il suo partito non appartengono allo schieramento delle destre europee, bensì del centrosinistra. Questo, in aperto contrasto con le posizioni - ad esempio - del governo Renzi in Italia.

Redazione Milano.


SPECIALE SLOVACCHIA / IL PREMIER ROBERT FICO: ''FINANZIAMENTI UE PER I MIGRANTI LI SPENDEREMO INVECE PER LA SICUREZZA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ROBERT   FICO   SLOVACCHIA   GOVERNO   MUSULMANI   ISLAMICI   PROFUGHI   MIGRANTI   CONFINI   SCHENGEN   UE   SVEZIA   DANIMARCA   COLONIA   GERMANIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua
 
INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!  (FUCILATA DI ASSOIMPREDIL)

INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!

giovedì 24 settembre 2020
MILANO - "L'invito rivolto dall'Assessore Maran al Consiglio Comunale di Milano a fare la guerra santa contro la Regione Lombardia, approvando provvedimenti che blocchino gli effetti della legge
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
REPORTAGE DA COLONIA / LA GENTE HA PAURA, POLIZIA OVUNQUE, IL SINDACO INVITA LE DONNE A TENERSI DA DISTANZA DAI MIGRANTI

REPORTAGE DA COLONIA / LA GENTE HA PAURA, POLIZIA OVUNQUE, IL SINDACO INVITA LE DONNE A TENERSI DA
Continua

 
LA GERMANIA DICE BASTA: NIENTE PIU' MIGRANTI E QUELLI ARRIVATI DEVONO ANDARE DOVE DECIDONO LE AUTORITA' (SIAMO AL CAOS)

LA GERMANIA DICE BASTA: NIENTE PIU' MIGRANTI E QUELLI ARRIVATI DEVONO ANDARE DOVE DECIDONO LE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua

FONTANA: LOMBARDIA PRIMA PER NUMERO VACCINATI E SOMMINISTRAZIONI

13 gennaio - MILANO - Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid. Con
Continua
ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

13 gennaio - VARESE - ''Finalmente sono tornato. Ringrazio il prof. Paolo Ferroli e
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO DISGUSTATI DA CONTE E RENZI, DAI LORO

13 gennaio - ''Siamo disgustati. Da settimane l'Italia è in balia dei capricci di
Continua

ROBERTO MARONI DIMESSO DAL BESTA DOPO L'INTERVENTO: CONDIZIONI

12 gennaio - MILANO - L'ex governatore della Lombardia, ed ex ministro dell'Interno,
Continua

FINANCIAL TIMES PREMIA PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA. MIGLIORI AL

12 gennaio - fDi Intelligence - servizio del Financial Times, il quotidiano di
Continua

TOTI: PARLAMENTARI DI CAMBIAMO NON DARANNO MAI VOTI A QUESTO GOVERNO

12 gennaio - ''In queste condizioni, i parlamentari di Cambiamo non daranno una mano
Continua
Precedenti »