52.956.204
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / LA MADRE DI TUTTE LE CATASTROFI BANCARIE: BANCHE ITALIANE CON 200MLD DI BUCO (INSANABILE)

martedì 5 gennaio 2016

In questi giorni si sta combattendo un fortissimo braccio di ferro tra il governo del premier non eletto e la Commissione europea a trazione tedesca sul nodo della solidità delle nostre banche, soprattutto dopo la bocciatura dell’intervento a favore di Banca Tercas, considerato aiuti di stato e quindi illegittimi.

Tuttavia queste sono scaramucce di poco conto rispetto al piano elaborato dal governo assieme a Bankitalia ed al Boston Consulting Group per far uscire dalle secche il sistema bancario italiano, appesantito da 200 miliardi di crediti deteriorati, ovvero marci.

Il progetto prevede la costituzione di una “bad bank”, ovvero di un contenitore dove far confluire tutti i crediti marci delle banche, che dovrebbe poi andare a trovare liquidità sul mercato vendendo obbligazioni incorporanti questi titoli deteriorati. Le obbligazioni sarebbero poi garantite dallo stato italiano. In pratica la “bad bank” venderebbe titoli tossici sul mercato, con garante lo stato italiano.

La Germania ha fatto sentire il suo potente e fermo “nein” di fronte ad una simile operazione che, se da un lato metterebbe al riparo le banche italiane dal fallimento, dall’altro potrebbe far letteralmente esplodere il debito pubblico italiano facendo di fatto mandare a gambe levate l’intera ue.

Come si sia arrivati ad una simile situazione, è presto detto: cattiva gestione da parte dei vertici delle diverse banche, abili nell’intascare lauti stipendi, molto meno nel valutare in modo serio a chi concedere prestiti ed a chi no.

I 200 miliardi di crediti marci, rappresentato il 9% dell’intero debito pubblico italiano, una cifra mostruosa, che in caso di intervento della garanzia, porterebbe il paese al collasso, divorando i risparmi di tutti i cittadini in un sol colpo, facendo precipitare l’italico stivale ad un livello peggiore di quello della Grecia.

I responsabili di un simile disastro andrebbero perseguiti legalmente, perché hanno piazzato una bomba ad orologeria sotto il tappeto di un’intera nazione, ma su questo aspetto, Matteo il Magnifico non pare essere così solerte come per il salvataggio della banca di cui era amministratore il papà di un ministro del suo governo.

Tuttavia è bene far notare che il “nein” tedesco agli aiuti di stato, cozza  parecchio con quanto fatto in questi ultimi anni proprio dal governo di Berlino che di aiuti di stato alle banche ne ha erogati parecchi, infischiandosene della ue e, anzi, mettendo i bastoni tra le ruote agli oligarchi di bruxelles quando hanno tentato di realizzare un sistema di vigilanza europeo sulle banche.

Il motivo di questo comportamento? Semplice, la maggior parte delle banche tedesche sono ancora più marce e decotte di quelle italiane, ma non si può dire più di tanto per non rovinare l’immagine dei “grandi moralizzatori teutonici” (a proposito, avete più avuto notizie sullo scandalo dei motori diesel Volkswagen? No? Ecco, appunto).

Non ci credete che i tedeschi siano peggio di noi italiani? Eccovi qualche dato:

La Germania ha stanziato 649 miliardi di euro per le proprie banche e ne ha utilizzati la bellezza di 259, contro i 130 messi in pista da Roma, di cui utilizzati al momento 15, oltretutto sotto forma di prestito oneroso e non a fondo perduto come fatto dai tedeschi. In percentuale sul PIL, che è il dato più significativo, herr Schauble, il grande fustigatore dei paesi spreconi, ha messo il piatto della bilancia aiuti pari al 25% del PIL, usandone il 10%, mentre i “cattivi italiani”, ne hanno deliberato per l’8%, usandone in realtà solo per l’1%.

Alla faccia del divieto di aiuti di stato propugnato dai savonarola di Monaco, i quali hanno chiesto a ripetizione che siano i cittadini italiani a pagare il conto per il dissesto delle proprie banche, loro gli aiuti li hanno dati e belli pesanti.

Come sempre, in questa ue di stampo sovietico, esistono due pesi e due misure di fronte agli scandali bancari: se vengono fatti da istituti dei paesi della zona meridionale, i cittadini devono essere massacrati e spolpati, se avvengono sul territorio del Reich, tutto deve essere sistemato con interventi pubblici e guai a chi osi fiatare.

Per la cronaca, il 40% di tutte le perdite bancarie registrate nel periodo di punta della crisi, è stato prodotto da banche tedesche!

Proprio come nella Fattoria degli Animali di Orwell, esistono animali più uguali di altri, cui tutto è consentito, financo fare ciò che proibiscono agli altri in nome di una morale di cui sono i primi a non tenerne conto.

E in mezzo a questo panorama fetido, gli unici che ne faranno le spese, potete scommetterci, saranno i cittadini italiani, stante la mancanza di spina dorsale della nostra classe politica, che dovrebbe fare una sola cosa: sbattere la porta in faccia ai tedeschi ed uscire dalla ue, così come previsto dai trattati.

Auguri di un buon 2016 dalla cortina di ferro del IV Reich.

Luca Campolongo

Fonti:

http://it.ibtimes.com/banche-e-aiuti-di-stato-perche-la-germania-e-piu-uguale-degli-altri-1427714

http://formiche.net/2015/10/12/bruxelles-dice-alla-bad-bank-italiana/

http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/11862873/banche-truffati-trappola-renzi.html

http://archiviostorico.corriere.it/2014/gennaio/12/quelle_Banche_Germania_Salvate_noi_co_0_20140112_a997513a-7b5a-11e3-a262-74ce9c14ae61.shtml

 

 

 


L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / LA MADRE DI TUTTE LE CATASTROFI BANCARIE: BANCHE ITALIANE CON 200MLD DI BUCO (INSANABILE)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE ARRIVA DALLA LIBIA

TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE

mercoledì 18 ottobre 2017
Sono state arrestate  nove persone nell'ambito dell'operazione coordinata dalla Procura di Catania e condotta dalla Guardia di finanza che ha stroncato un vasto traffico di gasolio dalla Libia
Continua
 
SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE SIA UN DISASTRO

SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE

mercoledì 18 ottobre 2017
BRUXELLES  - Cresce stentatamente la fiducia dei cittadini europei nell'Ue, ma l'Italia e' diventata lo Stato membro dove il minor numero di persone ritiene che l'appartenenza al progetto
Continua
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
 
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua
 
RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO SCHIAVISMO CON L'OK DELLA UE

RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO

sabato 14 ottobre 2017
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CONTO ALLA ROVESCIA: DAL 1°GENNAIO, 14 BANCHE ITALIANE PRONTE A FALLIRE (RAPINA DI STATO A UN MILIONE DI RISPARMIATORI)

CONTO ALLA ROVESCIA: DAL 1°GENNAIO, 14 BANCHE ITALIANE PRONTE A FALLIRE (RAPINA DI STATO A UN
Continua

 
UE PREME, RENZI IN TRAPPOLA: 200 MILIARDI DI CREDITI MARCI DELLE BANCHE ITALIANE PROVOCHERANNO IL ''BAIL IN'' DELL'ITALIA

UE PREME, RENZI IN TRAPPOLA: 200 MILIARDI DI CREDITI MARCI DELLE BANCHE ITALIANE PROVOCHERANNO IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA PROCURA DI GENOVA PERDE CONTRO LA LEGA AL TRIBUNALE DEL RIESAME

18 ottobre - GENOVA - Il Tribunale del Riesame ha dato ragione agli avvocati della
Continua

OMICIDIO GIORNALISTA D'INCHIESTA CARUANA GALIZIA: USATO IL SEMTEX

18 ottobre - MALTA - Per far esplodere l'auto della giornalista di inchiesta maltese
Continua

UN GRANDE FONDO D'INVESTIMENTO USA PUNTA 1,4 MILIARDI DI DOLLARI

18 ottobre - NEW YORK - Bridgewater Associates, il fondo d'investimenti di Ray Dalio,
Continua

IL PRESIDENTE CINESE XI JINPING LANCIA DURO MONITO A TAIWAN:

18 ottobre - PECHINO - Il presidente cinese Xi Jinping ha lanciato un duro monito a
Continua

M5S LOMBARDIA AUGURA VITTORIA DEL SI' AL REFERENDUM AUTONOMIA

18 ottobre - MILANO - 'Domenica mi aspetto la vittoria del Si', ma per noi e' gia'
Continua

LA BCE PRONTA A RIDURRE DRASTICAMENTE IL QE (PREPARATEVI

18 ottobre - La Bce punta a ridurre l'entita' del suo piano di acquisti, portandolo a
Continua

MELONI: KURZ HA VINTO GRAZIE ALLA POLITICA SUI MIGRANTI DEL GOVERNO

17 ottobre - Il voto austriaco, con la vittoria del centrodestra guidato da Sebastian
Continua

GIOVANE TURISTA AMERICANA VIOLENTATA IN PIENO CENTRO A FIRENZE DA

17 ottobre - FIRENZE - Ennesimo episodio di violenza sessuale a Firenze. Una turista
Continua

SALVINI: NIENTE CLANDESTINI AFRICANI NEGLI ALBERGHI DELLA SICILIA!

17 ottobre - CATANIA - ''Bloccare l'immigrazione e fare politiche serie per il
Continua

RAQQA LIBERATA DALL'ISIS QUESTA MATTINA, MA CONTINUANO I

17 ottobre - RAQQA - SIRIA - Le Forze democratiche siriane (Fsd), alleanza di milizie
Continua
Precedenti »