89.484.927
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ITALIA ISOLATA: TUTTI GLI STATI CONFINANTI HANNO REINTRODOTTO SEVERI CONTROLLI ALLE FRONTIERE (MIGRANTI RESTERANNO QUI)

martedì 5 gennaio 2016

In Italia nessun mezzo d'informazione lo dice, ma il Paese ha le frontiere con l'Europa letteralmente blindate. Tutti gli stati confinanti, infatti, hanno sospeso Schengen e ripristinato severi controlli di documenti alle frontiere con l'Italia. Pochi giorni fa, pur di  non dare questa notizia i principali telegiornali nazionali hanno provato a giustificare le code di ore ai valichi con la Francia come "eccezionale flusso turistico", cosa del tutto falsa.

Sono in tutto sei i paesi europei dell'area Schengen che hanno reintrodotto i controlli alle proprie frontiere, in deroga "temporanea" alla libera circolazione delle persone in seguito all'inconcepibile orda di migranti arrivata in Europa.. Oltre alla Svezia, che l'ha riconfermato oggi dopo averlo deciso gia' nello scorso novembre, e alla Danimarca, che l'ha comunicato oggi alla Commissione europea ma messo in atto ieri, nelle scorse settimane analoghe decisioni erano state prese dalla Norvegia (che non fa parte dell'Unione europea ma dello spazio Schengen), dall'Austria, dalla Germania e dalla Francia.

Malta, che aveva reintrodotto i controlli nel periodo della conferenza Ue/Africa sull'immigrazione, e' invece tornata alla normalita' dal primo gennaio, ma le mafie islamiche di trafficanti di esseri umani che gesticono - impunite - da Libia e Turchia il mercato dei clandestini evitano accuratamente Malta, ben sapendo che il "giochetto" del barcone lasciato alla deriva o peggio spinto fino a ridosso delle coste maltesi, col governo di Malta non funziona: non solo nessuno andrebbe a "salvare i poveri migranti" ma in caso estremo verrebbero seduta stante rispediti all'ultimo luogo da dove erano partiti, come è già accaduto. E se navi con a bordo "migranti da sbarcare" provassero ad entrare in acque maltesi, verrebbe loro impedito di attraccare.

Comunque, la reintroduzione dei controlli, prevista dalle regole del codice delle frontiere di Schengen in casi eccezionali (all'articolo 23), era stata finora decisa dai paesi solo per eventi programmati come le grandi conferenze internazionali, che riuniscono in uno stesso luogo i leader mondiali diventando luoghi ad alto rischio per il terrorismo, oppure grandi manifestazioni sportive internazionali.

Negli ultimi mesi, invece, la crisi senza precedenti dei migranti innescata dal governo Renzi che ha spalancato le fronitere marittime all'invasione di africani dalle coste libiche, africani e anche mediorientali - ma mai veri profughi - che poi il governo Renzi ha lasciato invadessero l'Europa passando liberamente le frontiere italiane verso nord (da qui lo stop a Schengen decretato per prima dalla Francia, questa estate, nei confronti proprio dell'Italia) e l'emergenza terrorismo, in parte, hanno provocato un aumento delle richieste di blocco di Schengen da parte degli Stati Ue.

Dopo gli attacchi del 13 novembre scorso, Parigi ha disposto controlli anche alle altre frontiere - oltre quella con l'Italia già in atto come detto dalla scorsa estate - fino al 26 febbraio prossimo.

In Germania la decisione e' stata invece presa il 14 novembre per controllare il flusso di migranti (il 90% da espellere) provenienti dalla rotta balcanica attraverso l'Austria e in quest'ultimo paese i controlli sono stati reintrodotti il 16 novembre con una particolare attenzione per la frontiera con la Slovenia.

La Norvegia aveva deciso di controllare chi arriva nei porti lo scorso 26 novembre. Lo scorso autunno, i controlli erano stati reintrodotti in diversi altri paesi, come Ungheria e Slovenia. L'Italia ha deciso di reintrodurre i controlli alle frontiere solo una volta, in occasione del vertice G8 dell'Aquila, per il periodo dal 28 giugno al 15 luglio del 2009. Quindi l'Italia oggi è l'unico paese della Ue che continua a pompare migranti al suo interno, migranti che ora non potranno più fuggire in Europa nè essere trasferiti in Europa. Il risultato di questa vera e propria follia è facilmente intuibile: resteranno tutti qui a zavorrare il Paese di spese insostenibili e inconcepibili, davanti al dilagare della povertà dei cittadini italiani.

Redazione Milano


ITALIA ISOLATA: TUTTI GLI STATI CONFINANTI HANNO REINTRODOTTO SEVERI CONTROLLI ALLE FRONTIERE (MIGRANTI RESTERANNO QUI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SCHENGEN   BLOCCO   AUSTRIA   GERMANIA   FRANCIA   ITALIA   GOVERNO   RENZI   MALTA   MAFIE   ISLAMICHE   SVEZIA   DANIMARCA   MIGRANTI   CLANDESTINI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA PRIMA FORZA IN ITALIA

SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA

venerdì 22 gennaio 2021
Tre ipotesi sul tavolo e in tutti tre i casi il centrodestra sarebbe in vantaggio. E' quanto testato nel sondaggio di Alessandra Ghisleri di Euromedia Research per 'Porta a porta' su tre scenari di
Continua
 
INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI RESPONSABILITA' LEGALE PER I DANNI

INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI

martedì 19 gennaio 2021
Il mistero sui vaccini, o meglio, sul loro prezzo, sui contratti firmati dalla Ue per acquistarli, sulla responsabilità legale in caso di effetti collaterali avversi, anzichè
Continua
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DIETRO LE CHIACCHIERE DI RENZI, LO SCONTRO APERTO TRA ITALIA E UE SUL SALVATAGGIO DELLE BANCHE: CHI METTE 200 MILIARDI?

DIETRO LE CHIACCHIERE DI RENZI, LO SCONTRO APERTO TRA ITALIA E UE SUL SALVATAGGIO DELLE BANCHE: CHI
Continua

 
LIBIA NEL CAOS E L'ISIS ADESSO CONTROLLA TUTTO IL TRAFFICO DI CLANDESTINI SUI BARCONI VERSO L'ITALIA (PAZZESCO)

LIBIA NEL CAOS E L'ISIS ADESSO CONTROLLA TUTTO IL TRAFFICO DI CLANDESTINI SUI BARCONI VERSO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA LOMBARDIA DEVE STARE IN ZONA ARANCIONE, I DATI LO DIMOSTRANO

22 gennaio - ''La Lombardia deve essere collocata in zona arancione. Lo evidenziano i
Continua

SALA PARAGONA LA THUNBERG AD ANNE FRANK DEPORTATA AD AUSCHWITZ, NON

22 gennaio - ''Paragonare Greta Thunberg ad Anne Frank e' un oltraggio alla memoria.
Continua

FDI: COME, I 5S NON VOGLIONO CESA MA SI TENGONO ZINGARETTI, ANCHE

22 gennaio - ''Il ragionamento del Movimento 5 Stelle sia simmetrico: se non si
Continua

131.090 PERSONE HANNO PRESO IL COVID SUL POSTO DI LAVORO (LO SCRIVE

22 gennaio - Le infezioni da nuovo Coronavirus di origine professionale denunciate
Continua

CIAMPOLILLO, LA TRAGEDIA DI UN SENATORE RIDICOLO

20 gennaio - ''Altro che Conte ter, benvenuti nel governo Ciampolillo I. Ammesso al
Continua

LA RUSSIA CHIEDE ALLA UE LA REGISTRAZIONE DEL VACCINO ANTI COVID

20 gennaio - MOSCA - Il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) ha presentato
Continua

E' UFFICIALE: L'EUROZONA E' IN DEFLAZIONE, LE NAZIONI UE SENZA EURO

20 gennaio - A dicembre 2020, il tasso di inflazione annuo dell'eurozona si e'
Continua

CONFCOMMERCIO: PIL GENNAIO 2021 -0,8% E -10,7% DA GENNAIO 2020

19 gennaio - Confcommercio stima per gennaio un calo congiunturale del Pil, al netto
Continua

UDC: NO UNANIME ALLA FIDUCIA A CONTE AL SENATO

18 gennaio - ''La segreteria nazionale Udc, che si e' riunita nel pomeriggio, alla
Continua

AL CENTRODESTRA NON FU PERMESSO DA MATTARELLA FORMARE UN GOVERNO DI

18 gennaio - “Governo di minoranza accettabile? No, nel 2018 non fu permesso a
Continua

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua
Precedenti »