70.691.961
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL NEW YORK TIMES TIRA UN'ALTRA MAZZATA MICIDIALE ALLA UE: ''SCELTE IRRESPONSABILI LA SPINGONO VERSO UNA DERIVA SUICIDA''

lunedì 28 dicembre 2015

NEW YORK - L'architettura della modernita' liberale ha attraversato relativamente stabile i 25 anni successivi al crollo del Muro di Berlino, scrive Ross Douthat sul "New York Times", non in virtu' di grandi ideali, e non senza problemi, ma in virtu' del generale successo economico e politico del modello occidentale. E' stato il benessere, non le idee, a convincere la gente ad appoggiare questo modello di società e di vita.

L'ordine capitalistico-liberale, scrive l'opinionista, e' parso reggere senza troppi problemi a disastri come la bolla delle dot-com, gli attentati dell'11 settembre, la guerra in Iraq, e persino alla crisi finanziaria del 2008, che ha visto gran parte dei movimenti populistici collassati o co-optati dalle elite, in quella fase iniziale.

La stessa Unione Europea - scrive Douthat - "ha continuato a voler consolidare il proprio potere nonostante il fallimento dei suoi progetti".

Alla fine del 2015, pero', le cose paiono essere cambiate. Per la prima volta l'ordine liberale appare vulnerabile: quest'anno e' stato secondo l'opinionista "un memento mori per le nostre istituzioni, un anno di crepe nel sistema e di firewall abbattuti".

E lo e' stato soprattutto in Europa, dove in Grecia, Ungheria e Polonia, ma anche in Scozia, in Portogallo, Francia, Olanda, Germania perfino "e' crollata la quarantena imposta per generazioni dai partiti centristi a quelli contrari all'integrazione continentale". E hanno sfondato. 

Il successo di questi movimenti cosiddetti populisti, secondo Douthat, e' dovuto alla crisi esistenziale delle forze politiche che hanno tradizionalmente incarnato l'ordine post-bellico. Una crisi esistenziale manifestata secondo l'opinionista da scelte "iresponsabili" come "quella della cancelliera tedesca Angela Merkel di spalancare le porte a milioni di profughi mediorientali: una decisione che le sara' pure valsa il plauso dei suoi estimatori globalisti, ma che al contempo, come altre dell'establishment europeo, e' parsa confermare la tesi espressa nel libro "Sottomissione" di Michel Houellebecq secondo cui l'evoluzione del liberalismo moderno l'ha spinto a una deriva suicida".

E' il secondo articolo consecutivo, sempre in prima pagina, del New York Times che insiste sul concetto della fine della Ue, fine drammatica quanto è sempre un suicidio.

Redazione Milano


IL NEW YORK TIMES TIRA UN'ALTRA MAZZATA MICIDIALE ALLA UE: ''SCELTE IRRESPONSABILI LA SPINGONO VERSO UNA DERIVA SUICIDA''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SCOOP DI ''LE FIGARO'': NELLA PRIMAVERA 2016 ATTACCO ALL'ISIS IN LIBIA DI FRANCIA, ITALIA E GRAN BRETAGNA (ESERCITI UNITI)

SCOOP DI ''LE FIGARO'': NELLA PRIMAVERA 2016 ATTACCO ALL'ISIS IN LIBIA DI FRANCIA, ITALIA E GRAN
Continua

 
ZITTI ZITTI, GLI EURO BUROCRATI SI SONO AUMENTI LO STIPENDIO ADDIRITTURA CON VALORE RETROATTIVO DA LUGLIO 2015 (LADRI)

ZITTI ZITTI, GLI EURO BUROCRATI SI SONO AUMENTI LO STIPENDIO ADDIRITTURA CON VALORE RETROATTIVO DA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!