73.567.510
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

650 FARABUTTI ''REGOLARIZZAVANO'' CLANDESTINI FALSIFICANDO DOCUMENTI - TUTTI DENUNCIATI DALLA GDF. DOVE? MA IN PUGLIA...

mercoledì 15 maggio 2013

BARI - Sono 650 le persone denunciate dalla Guardia di Finanza di Bari che, nel corso di indagini, ha scoperto un'organizzazione criminale, di cui facevano parte 2 senegalesi, un pakistano ed un bengalese, particolarmente attiva nel capoluogo pugliese, che inviava, via telematica, agli uffici competenti, centinaia di istanze di emersione e regolarizzazione in favore di connazionali e non, allegando documentazione falsa, dietro un "compenso" che variava, a seconda dei casi, da poche centinaia sino a 2 mila euro.

Tra i denunziati, accusati di falsita' in atti e altre ipotesi di reato previste dalla normativa sull'immigrazione, 195 cittadini italiani, quasi tutti residenti a Bari, che si prestavano a dichiarare falsamente di aver avuto alle dipendenze, come collaboratori domestici (colf e badanti) uno o piu' cittadini stranieri, sino a tre contemporaneamente.

In particolare, 35 baresi hanno "adottato" uno o piu' clandestini perche' fossero regolarizzati, ma non a scopo benefico ma in cambio di denaro. L'operazione e' stata avviata a seguito di numerose anomalie riscontrate dai finanziari nel controllo della documentazione che attestava l'avvio della "procedura di regolarizzazione" che giustificasse la regolare presenza sul territorio italiano a seguito di un'assunzione.

vvio di procedura che consentiva di ottenere un permesso di soggiorno provvisorio valido fino alla convocazione presso la Prefettura competente. I sospetti sono aumentati e segnalati alla Procura di Bari quando ad esibire la documentazione erano uomini provenienti dall'Africa che erano gia' stati segnalati per vendita di materiale contraffatto.

Alcune famiglie arrivano a dichiarare anche la presenza in casa di tre collaboratori domestici. I 195 indagati baresi che si prestavano a dichiarare la falsa assunzione in cambio di denaro (da poche centinaia di euro fino a duemila) facevano riferimento a una "base operativa" - che aveva la sua copertura in due Internet Point nel centro di Bari - gestita da due senegalesi, un pakistano e un bengalese. Erano loro che per via telematica si preoccupavano di inviare on line le false attestazioni di assunzioni regolarmente firmate dai falsi datori di lavoro baresi. 

Redazione Milano


650 FARABUTTI ''REGOLARIZZAVANO'' CLANDESTINI FALSIFICANDO DOCUMENTI - TUTTI DENUNCIATI DALLA GDF. DOVE? MA IN PUGLIA...




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CARTE DI CREDITO CLONATE USATE A MILANO. FERMATI IN QUATTRO DALLA POLIZIA, MA LE INDAGINI SOLO ALL'INIZIO.

CARTE DI CREDITO CLONATE USATE A MILANO. FERMATI IN QUATTRO DALLA POLIZIA, MA LE INDAGINI SOLO
Continua

 
LE BANCHE SVIZZERE NON VORREBBERO PIU' BANCONOTE DA 500 EURO  PERCHE' ''SOSPETTE'' (E LA LORO BANCONOTA DA MILLE FRANCHI?)

LE BANCHE SVIZZERE NON VORREBBERO PIU' BANCONOTE DA 500 EURO PERCHE' ''SOSPETTE'' (E LA LORO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »