59.989.590
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

STERZATA DELLA CDU TEDESCA:''SIAMO DECISI A RIDURRE SENSIBILMENTE CON MISURE EFFICACI L'AFFLUSSO DI PROFUGHI IN GERMANIA''

lunedì 14 dicembre 2015

BERLINO - Venerdi' scorso i rappresentanti della Cdu a livello nazionale, regionale e comunale hanno potuto osservare come un partito puo' smontare il suo segretario e distruggere le sue aspettative di poter diventare prima o poi cancelliere, scrive l'opinionista Guenter Bannas sul quotidiano "Frankfurter Allgemeine Zeitung" riferendosi al congresso dell'Spd e alla problematica rielezione di Sigmar Gabriel alla guida del partito.

Il fatto che l'Spd continui a seguire le raccomandazioni di Gabriel - nella politica relativa ai rifugiati, sulla Siria e sull'accordo di libero scambio Ttip - non basta a cancellare lo stato di disordine che regna tra i socialdemocratici, sostiene Bannas. I delegati dell'Spd, infatti, hanno fatto sapere che di fatto non sosterranno piu' Gabriel alle elezioni del 2017. E con questo, l'Spd si è auto-affondato.

Diversamente da Gabriel, invece, la cancelliera Angela Merkel non cerca lo scontro aperto con i membri della Cdu che hanno un'opinione diversa dalla sua. Lo strumento di Merkel non e' il bastone ma la carota, scrive l'autorevole Faz.

I delegati della Cdu avrebbero potuto tranquillamente trattare Merkel come l'Spd ha fatto con Gabriel: bastava solamente decidere di imporre un "tetto massimo" per i profughi in opposizione col volere della Cancelliera. Ma forse i delegati della Cdu hanno capito che e' "meglio nessun tetto massimo con la Merkel che un tetto massimo senza Merkel".

Questa sera, quindi, al Congresso di partito della Cdu, ovunque si volgera' lo sguardo, non si fara' che notare cenni di approvazione. Peter Tauber annuira', Peter Altmaier anche, cosi' come Thomas Strobl o Michael Fuchs. Alcuni annuiranno ancora prima di sentire la domanda che verra' loro posta, l'unica che interessa ai giornalisti: "Sono bastate queste due frasi vaghe per soddisfare il partito?, si chiede l'opinionista Oliver Georgi sullo stesso quotidiano. E si direbbe di sì, anche perchè la Merkel non ha posto un tetto massimo agli immigrati, ma...

"Siamo decisi a ridurre sensibilmente l'afflusso di richiedenti asilo e di profughi con misure efficaci", si legge nella mozione centrale della direzione del partito e della presidenza, che verra' oggi approvato dal congresso della Cdu a Karlsruhe. Che nel linguaggio della politica tedesca significa qualcosa di più, perfino, del blocco dell'immigrazione chiesto anzi preteso sia da buona parte della Cdu, sia dall'alleato Csu bavarese al gran completo.

"Il perdurare di questa situazione metterebbe sotto pressione lo Stato e la societa' anche di un paese come la Germania" sta  scritto nella mozione a firma Angela Merkel, ed è una frase di considerevole virata a destra, per la cancelliera e per i suoi fedelissimi. Finora, infatti, il mantra era "ce la facciamo". Adesso e' diventato: "Se ora non facciamo nulla, non ce la facciamo".

Ma tutto questo bastera' agli elettori della Cdu critici nei confronti della Merkel e che vogliono un tetto massimo per l'accoglienza dei profughi? A giudicare alla prepotente avanzata di "Alternativa per la Germania" si può tranquillamente rispondere: no.

Redazione Milano


STERZATA DELLA CDU TEDESCA:''SIAMO DECISI A RIDURRE SENSIBILMENTE CON MISURE EFFICACI L'AFFLUSSO DI PROFUGHI IN GERMANIA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ANGELA   MERKEL   CONGRESSO   CDU   GERMANIA   PROFUGHI   MIGRANTI   SPD   TTIP   GABRIEL   AFD    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SCIVOLONE ''RAZZIALE'' DEI SOCIALISTI FRANCESI, DISPERATI PER LA SCONFITTA EPOCALE IN ARRIVO DOMENICA (E LA LE PEN RIDE)

SCIVOLONE ''RAZZIALE'' DEI SOCIALISTI FRANCESI, DISPERATI PER LA SCONFITTA EPOCALE IN ARRIVO
Continua

 
UN QUOTIDIANO TEDESCO LANCIA L'ALLARME: FONDO SOVRANO DELLA NORVEGIA AFFONDERA' LA GERMANIA (DISASTRO IN ARRIVO)

UN QUOTIDIANO TEDESCO LANCIA L'ALLARME: FONDO SOVRANO DELLA NORVEGIA AFFONDERA' LA GERMANIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!