89.298.495
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LUNEDI' IL CONGRESSO DELLA CDU TEDESCA: ANGELA MERKEL IN BILICO, PRONTE MOZIONI DI SFIDUCIA DELLA POLITICA SUI MIGRANTI

venerdì 11 dicembre 2015

BERLINO - Il 14 dicembre si terrà il congresso della Cdu tedesca, il partito di maggioranza relativa, un congresso che porterà amare sorprese per Angela Merkel. I documenti congressuali riempiono quasi 400 pagine, ma la mozione piu' importante non c'è, non è stata ancora presentata: quella sulla politica relativa ai rifugiati.

La presidenza e la direzione della Cdu tedesca discuteranno infatti la mozione chiave solo alla vigilia del congresso di partito che si terra' il prossimo lunedi' a Karlsruhe. Per Angela Merkel sara' uno dei congressi piu' importanti e difficili dei suoi 15 anni in carica da segretaria della Cdu.

Questo congresso tastera' infatti il polso dello stato delle relazioni tra i Cristiano-democratici e la loro segretaria, e le avvisaglie sono di tempesta. E' una fortuna per la Cancelliera che questa volta non incomba alcuna elezione della presidenza, perche' in caso contrario, scrive l'autorevole quotidiano "Handelsblatt", Merkel avrebbe sicuramente subito una sonora batosta per la sua linea di totale apertura nella crisi dei profughi, contestata da moltissimi sostenitori della Cdu.

Il rischio piu' grande per la Cdu, pero', e' la posizione di alcuni esponenti cristiano-democratici che potrebbe dare slancio al partito "Alternativa per la Germania" (noto con la sigla AfD): ed e' proprio a causa del rafforzamento del partito euroscettico tedesco che Unione di centro-destra e Socialdemocratici sono entrati in rotta di collisione.

A scatenare lo scontro tra le due fazioni di coalizione e' stato un sondaggio secondo cui AfD starebbe conquistando consensi soprattutto nell'Est della Germania a causa del continuo aumento del numero di profughi, definiti così dalla stampa, ma in realtà un numero formato per oltre la metà da individui che devono essere espulsi dalla Germania perchè non hanno alcun diritto a richiedere asilo in quanto non provengono affatto da nazioni in guerra o che hanno subito catastrofi naturali.

Il vice-capogruppo parlamentare della Cdu, Michael Kretschmer, ha chiesto percio' al suo partito l'impegno a limitare drasticamente il flusso di migranti, ma ormai a molti sembra uan richiesta che arriva con grande ritardo, quando ormai l'invasione è avvenuta, e i costi per le espulsioni sono diventati giganteschi. Certamente sopportabili dalle casse pubbliche tedesche, ma stupidamente aumentati a dismisura per colpa di un lassismo "imperdonabile" secondo esponenti della componente bavarese dei cristiano sociali, la Csu.

In ogni caso, secondo Kretschmer, AfD sarebbe un "partito di protesta, da cui nessuno si aspetta vere soluzioni" ma "l'insicurezza nella popolazione e' tangibile ovunque", ha dichiarato l'esponente della Cdu sempre al quotidiano "Handelsblatt".

Il Cristiano-democratico ha sottolineato inoltre che "attualmente l'unica forza politica in grado di mettere ordine nella questione profughi e di trovare una soluzione europea e' l'Unione di centro-destra: la Cdu verifichera' la fattibilita' di ridurre nettamente il numero dei profughi", ha aggiunto il segretario generale della Cdu in Sassonia. Resta il fatto che se al congresso della Cdu lunedì verrà votata e approvata una mozione in tal senso che impegna il partito, la "dottrina Merkel" sull'accoglienza di migranti in Germania sarà smentita e il suo governo dovrà prenderne atto o dimettersi.

La notizia di possibili dimissioni del governo Merkel nel caso la Cancelliera fosse apertamente cassata dal congresso del suo partito, si fa sempre più insistente, tra le voci raccolte tra delegati e esponenti del partito che si apprestano a partecipare alla massima assise di Karlsrhue, nel profondo Baden-Württemberg.

Redazione Milano.


LUNEDI' IL CONGRESSO DELLA CDU TEDESCA: ANGELA MERKEL IN BILICO, PRONTE MOZIONI DI SFIDUCIA DELLA POLITICA SUI MIGRANTI




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua
 
INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!  (FUCILATA DI ASSOIMPREDIL)

INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!

giovedì 24 settembre 2020
MILANO - "L'invito rivolto dall'Assessore Maran al Consiglio Comunale di Milano a fare la guerra santa contro la Regione Lombardia, approvando provvedimenti che blocchino gli effetti della legge
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SPECIALE POLONIA / IL SINDACO DI BOLEWICE SCRIVE AL NOSTRO GIORNALE E RACCONTA LE RAGIONI DELLA VITTORIA DELLA DESTRA

SPECIALE POLONIA / IL SINDACO DI BOLEWICE SCRIVE AL NOSTRO GIORNALE E RACCONTA LE RAGIONI DELLA
Continua

 
SCIVOLONE ''RAZZIALE'' DEI SOCIALISTI FRANCESI, DISPERATI PER LA SCONFITTA EPOCALE IN ARRIVO DOMENICA (E LA LE PEN RIDE)

SCIVOLONE ''RAZZIALE'' DEI SOCIALISTI FRANCESI, DISPERATI PER LA SCONFITTA EPOCALE IN ARRIVO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua

FONTANA: LOMBARDIA PRIMA PER NUMERO VACCINATI E SOMMINISTRAZIONI

13 gennaio - MILANO - Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid. Con
Continua
ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

13 gennaio - VARESE - ''Finalmente sono tornato. Ringrazio il prof. Paolo Ferroli e
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO DISGUSTATI DA CONTE E RENZI, DAI LORO

13 gennaio - ''Siamo disgustati. Da settimane l'Italia è in balia dei capricci di
Continua

ROBERTO MARONI DIMESSO DAL BESTA DOPO L'INTERVENTO: CONDIZIONI

12 gennaio - MILANO - L'ex governatore della Lombardia, ed ex ministro dell'Interno,
Continua

FINANCIAL TIMES PREMIA PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA. MIGLIORI AL

12 gennaio - fDi Intelligence - servizio del Financial Times, il quotidiano di
Continua

TOTI: PARLAMENTARI DI CAMBIAMO NON DARANNO MAI VOTI A QUESTO GOVERNO

12 gennaio - ''In queste condizioni, i parlamentari di Cambiamo non daranno una mano
Continua
Precedenti »