71.698.806
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ECONOMIST DIFFAMA LA POLONIA E IL SUO GOVERNO: ALLE OLIGARCHIE FINANZIARIE DELLA UE LA SVOLTA A DESTRA FA PAURA

venerdì 4 dicembre 2015

VARSAVIA - Tornato al potere dopo otto anni di opposizione, il partito polacco Diritto e giustizia, Pis, in sigla, secondo il settimanale britannico "The Economist" non ha mostrato alcuna moderazione: ha sostituito i membri della Corte costituzionale nominati dal precedente governo, (che erano tutti schierati a sinistra e "europeisti"), ha messo propri uomini a capo dei servizi segreti (tanto quanto prima i capi dei servizi erano legati al precedente governo socialdemocratico), ha epurato funzionari pubblici (in tutto il mondo si chiama "spoil sistem" ed è quanto ha fatto ad esempio Obama appena arrivato alla Casa Bianca) e fatto marcia indietro sugli impegni presi con l'Unione Europea (primo punto del programma con cui ha vinto largamente le elezjoni, quindi quello che la maggioranza dei polacchi si aspettavano facesse).

Insomma, all'Economist proprio non va giù la vittoria della destra in Polonia.

"La Polonia conta - scrive ancora l'Economist - perchè è l'ancora dell'Europa centro-orientale ed è stata il fiore all'occhiello dell'allargamento dell'Ue a Est: dall'adesione, nel 2004, il suo prodotto interno lordo pro capite e' quasi raddoppiato. Ora il bambino prodigio emblema dell'integrazione europea sembra diventato un adolescente lunatico". Evidentemente, l'Economist non arriva a comprendere che non è il denaro frutto della crescita economica ad avere valore per il popolo polacco, ma le tradizioni, gli ideali della patria e della nazione, la difesa dell'identità. Sono questi i contenuti autentici che l'hanno spinto a votare la destra. 

Probabilmente, è davvero incomprensibile, per chi ritiene sia l'economia e non il popolo al centro dello stato.

"Se il Pis vuole la fine di un'era, sta andando nella giusta direzione - aggiunge rancoroso il settimanale britannico -. Il leader del partito, Jaroslaw Kaczynski, sta seguendo le orme del primo ministro dell'Ungheria, Viktor Orban, di cui e' un ammiratore. La forza trainante di Diritto e giustizia è l'ostilità verso l'elite progressista, laica e urbana del paese (in pratica verso la sinistra europeista) ed è ciò che unisce conservatori sociali, nazionalisti cattolici, euroscettici, fanatici dell'anticorruzione (tasto dolente per l'Economist, dato che il precedente governo  che tanto gli piaceva è crollato sotto gli scandali di corruzione), cospirazionisti, protezionisti e rappresentanti nel mondo rurale (pessima cosa, il mondo rurale, per chi pensa che la vita vera sia tutta spread e cocaina...)".

"Come molti partiti populisti - aggiunge -  il Pis mescola politiche illiberali con un'economia statalista e miope. Uno dei suoi obiettivi è (orrore!) abbassare l'età pensionabile a 60 anni, annullando la riforma del precedente esecutivo che invece l'aveva allungata (come la Fornero in Italia) a quasi 70: una mossa fiscalmente sconsiderata in un paese che invecchia, ma popolare tra gli elettori maturi che lo hanno votato". E qua si perde il senso di quello che afferma questo settimanale che passa per essere un "faro" delle analisi economiche: se il paese invecchia, va dato spazio ai giovani e quindi bisogna facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro e non allontanarlo come in Italia.  

E in chiusura di questo distillato di veleno cartaceo, l'Economist arriva a scrivere: "Si mormora dell'intenzione di mettere sotto processo Donald Tusk, ex primo ministro e attuale presidente del Consiglio europeo. Questo populismo fara' male alla Polonia, ma la preoccupazione maggiore e' che possa paralizzare l'Ue su questioni critiche, in particolare il piano di redistribuzione dei rifugiati. In tempi normali l'Europa potrebbe permettersi di aspettare che il Pis scenda a patti con la realta'. Ma questi non sono tempi normali". 

Davvero? E sarebbe "normale" seguire ancora i dettami di un'Unione europea incapace di affrontare le sue drammatiche emergenze, a partire dall'invasione di migranti da ogni dove? Per fortuna la Polonia ha voltato pagina, che piaccia o meno all'Economist, del quale, se una copia finisse nelle mani di un appartenente al "mondo rurale" polacco, l'uso sarebbe molto diverso - e più appropriato - dal leggerlo.

Redazione Milano


L'ECONOMIST DIFFAMA LA POLONIA E IL SUO GOVERNO: ALLE OLIGARCHIE FINANZIARIE DELLA UE LA SVOLTA A DESTRA FA  PAURA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ECONOMIST   POLONIA   GOVERNO   DESTRA   PIS   VARSAVIA   PENSIONI   TASSE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA. PERICOLO ISLAMICI.

LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA.

lunedì 14 ottobre 2019
LONDRA - Mentre in Italia la coalizione giallorossa ha iniziato a favorire l'invasione da parte di immigrati del Terzo Mondo, per la maggior parte africani, in Danimarca il governo di sinistra ha
Continua
 
CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO DALL'INVIARE CLANDESTINI

CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO

giovedì 10 ottobre 2019
E' probabile che la maggior parte degli italiani non conosca il signor Tiberio Businaro. E' il sindaco di un piccolo comune in provincia di Padova, Carceri. E invece dovrebbero stringersi attorno a
Continua
PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE TERZI UE SONO PRIMI

PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE

lunedì 7 ottobre 2019
A sentire i giornali di regime i partiti nazionalisti dopo aver raggiunto l'apice del loro successo adesso sono in declino ma ovviamente le cose non stanno affatto cosi' ed e' interessante notare gli
Continua
 
M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E AGGREDITE LE PARTITE IVA

M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E

lunedì 7 ottobre 2019
Il governo camalecontico sta assumendo un colore ben definito: rosso. Per la precisione il rosso del sangue degli italiani, che si troveranno per l’ennesima volta le mani in tasca dal governo
Continua
L'EURO DISTRUGGE L'EUROPA, IL BENESSERE DEI CITTADINI, LE BANCHE (MARK FRIEDERICK E MATTHIAS WEIK, ECONOMISTI)

L'EURO DISTRUGGE L'EUROPA, IL BENESSERE DEI CITTADINI, LE BANCHE (MARK FRIEDERICK E MATTHIAS WEIK,

lunedì 30 settembre 2019
Londra - Nonostante i giornali di regime non facciano che ripetere che l'euro e' stato un grosso successo la realta' e' che la moneta unica e' stata un grosso fallimento e lo dimostra il fatto che
Continua
 
LA LEGA HA PRESENTATO IN CASSAZIONE LA RICHIESTA DI REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO: OTTO REGIONI HANNO VOTATO A FAVORE

LA LEGA HA PRESENTATO IN CASSAZIONE LA RICHIESTA DI REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO: OTTO REGIONI

lunedì 30 settembre 2019
Se quello l'ha chiamato 'Porcellum', questo come lo chiamiamo? "Io lo chiamerei Popolarellum, visto che lo decidera' il popolo". Roberto Calderoli, senatore leghista di lungo corso, grande esperto di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
REFERENDUM IN DANIMARCA: VINCONO CON IL 53% I ''NO'' AI DIKTAT DELL'UNIONE EUROPEA. DA OGGI LA DANIMARCA E' LIBERA!

REFERENDUM IN DANIMARCA: VINCONO CON IL 53% I ''NO'' AI DIKTAT DELL'UNIONE EUROPEA. DA OGGI LA
Continua

 
SPECIALE TERRORISMO / LA GUERRA FANTASMA DELLA CIA

SPECIALE TERRORISMO / LA GUERRA FANTASMA DELLA CIA


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IL GOVERNICCHIO CONTE METTE UNA TASSA SULLE PIATTAFORME

17 ottobre - I parlamentari della Lega, Massimo Garavaglia e Jacopo Morrone
Continua

LA GRAN BRETAGNA USCIRA' DALLA UE IL 31 OTTOBRE. PUNTO E BASTA.

17 ottobre - Il Regno Unito ''uscira' dalla Ue interamente il 31 ottobre. L'Irlanda
Continua

SALVINI: A DIFFERENZA DELL'ITALIA VOTO CITTADINI IN GRAN BRETAGNA

17 ottobre - ''Complimenti al premier Johnson e al popolo britannico per l'accordo
Continua

IL PRESIDENTE TRUMP RIFIUTA L'IDEA DI MATTARELLA DI NEGOZIARE SUI

16 ottobre - Secco botta e risposta tra Mattarella e Trump alla casa Bianca
Continua

LEGA PRESENTERA' MOZIONE DI SFIDUCIA A ZINGARETTI IN REGIONE LAZIO.

16 ottobre - ''La maggioranza di Nicola ZINGARETTI non è in grado neanche di
Continua

COTTARELLI: MANOVRA NON ESPANSIVA E NON STIMOLA CRESCITA. PD:

16 ottobre - La manovra di bilancio per il 2020 ''non sara' affatto espansiva'', non
Continua

MATTEO SALVINI: STO BENE, GRAZIE DI CUORE DEI MESSAGGI, HO AVUTO

16 ottobre - ''Amici, volevo ringraziarvi di cuore per tutti i messaggi che mi avete
Continua

PRESIDENTE ORDINE COMMERCIALISTI: DALLA MANOVRA GOVERNO RISCHI PER

16 ottobre - La manovra del governo ''la giudico come la conferma di un momento di
Continua

MALORE, RICOVERATO ALL'OSPEDALE DI TRIESTE. FORZA MATTEO!

16 ottobre - TRIESTE - Il leader della Lega ed ex ministro dell'Interno Matteo
Continua

GIOVANI IMPRENDITORI CONFINDUSTRIA: NELLA MANOVRA NULLA PER

16 ottobre - Nella manovra varata dal Consiglio ei Ministri ''non c'e' nulla per i
Continua

DISASTRO SETTORE AUTO IN ITALIA: VENDITE AGOSTO -9,9% E ORDINI

16 ottobre - Se non è una catastrofe, le somiglia molto. Il principale dei settori
Continua

CONFCOMMERCIO: A SETTEMBRE CONSUMI -0,3% E' IL TERZO CALO

16 ottobre - A settembre 2019 l'indicatore dei Consumi Confcommercio ha consolidato i
Continua

GIORNO DI LUTTO E PREGHIERA PER L'ULTIMO SALUTO AGLI AGENTI UCCISI

16 ottobre - TRIESTE - ''Un giorno di preghiera e lutto oggi per l'ultimo saluto agli
Continua

ALTRI 180 AFRICANI TRASPORTATI A LAMPEDUSA: L'INVASIONE DELL'ITALIA

16 ottobre - ''Le due motovedette classe 300 della Guardia Costiera e l'unità navale
Continua

SONDAGGIO IXE': LEGA CRESCE ANCORA SI CONFERMA 1° PARTITO

16 ottobre - Anche il sondaggio più ''ostile'' a Lega e centrodestra costretto a
Continua

ISTAT: PRODUZIONE INDUSTRIALE ITALIANA IN PICCHIATA -5,2% E

16 ottobre - L'Istat registra ad agosto 2019 una calo del fatturato del 2,2% su base
Continua

LA UE FARA' SANZIONI ALLA TURCHIA? NON SCHERZIAMO, NEANCHE PER IDEA

15 ottobre - BERLINO - Sanzioni Ue alla Turchia? Ma non scherziamo, neppure per
Continua

SONDAGGIO: BALZO DELLA LEGA CHE SALE AL 33,2% BENISSIMO FDI 7,6% E

15 ottobre - Avanzano Lega, Fdi, M5S e Fi, in calo Pd, e Italia viva. Lo rileva il
Continua

COLOSSALE PRESA IN GIRO: PD-M5S ''RIVALUTANO'' PENSIONI DI 6 EURO

15 ottobre - Con la mini rivalutazione delle pensioni che sta studiando il Governo in
Continua

FACEBOOK VA AVANTI A PREPARARE L'ARRIVO DI LIBRA. MOLTO BENE.

15 ottobre - Facebook va avanti con Libra, la sua valuta virtuale che dovrebbe
Continua
Precedenti »