71.600.257
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TRE GIORNI AL VOTO IN FRANCIA: SOCIALISTI DISPERATI, SARKOZY IN DIFESA, IL FRONT NATIONAL MARINE LE PEN LI TRAVOLGERA'

giovedì 3 dicembre 2015

PARIGI - In una Francia ancora traumatizzata dagli attentati di Parigi, le elezioni regionali del 6 e 13 dicembre, ultimo test prima delle presidenziali del 2017, dovrebbero confermare una netta avanzata della destra che potrebbe mettere a segno uno storico successo.

Dopo le spettacolari performance dell'anno scorso alle municipali e alle europee, il Front national appare in grado di imporsi in almeno due regioni, eventualità mai vista prima nel Paese. La sua presidente, Marine Le Pen, parte grande favorita nel Nord (Nord-Pas-de-Calais-Picardie), dove si presenta.

La nipote Marion Maréchal-Le Pen è in testa nel Sud, nella regione Provence Alpes-Côte d'Azur.

Accreditato dal 27 al 30% delle intenzioni di voto a livello nazionale al primo turno di domenica, con punte del 40% nelle due regioni dove è dato favorito, il Front National può anche nutrire delle ambizioni anche in altre regioni dove i sondaggi lo danno in prima posizione o in un testa-a-testa con l'opposizione dei Repubblicani di Sarkozy. Con i socialisti invece non c'è partita. Sconfitti quasi ovunque.

"Alcuni mesi fa dicevo che avevamo la possibilità di vincere in quattro o cinque regioni. Ci siamo", ha commentato di recente la stessa Marine Le Pen.

La destra "avanza perché i francesi sono arrabbiati", afferma l'ex Primo ministro quando Sarkozy era presidente, François Fillon. "I sondaggi non misurano il voto frontista, misurano la paura in Francia, c'è un partito della paura che alimenta il Front national", gli fa eco Jean-Christophe Cambadélis, numero uno del Partito socialista del presidente Hollande. Ma è un modo debole e retorico di definire innazitutto la sconfitta dei socialisti francesi e del loro capo, Hollande, il peggiore presidente che la Francia abbia mai avuto, secondo l'opinione della maggioranza dei suoi connazionali.

Gli attentati jihadisti del 13 novembre a Parigi hanno schiacciato la campagna elettorale: "Il partito che trae vantaggio da questi avvenimenti, è veramente e solo il Front National con il motto "ve l'avevamo detto" afferma l'analista Jean-François Doridot, dell'Istituto di sondaggi Ipsos, il più autorevole di Francia.

Il partito di Marine Le Pen si è trovato confermato nel suo discorso anti-immigrazione dalla scoperta che due dei kamikaze delle stragi di Parigi erano entrati in Francia mischiandosi fra il flusso di migranti sbarcati in Grecia.

Invece i socialisti non hanno approfittato del pur modesto auemtno di popolarità (+7%) registrato da Hollande, dopo la sua svolta politica sulla sicurezza a seguito degli attentati stragisti di Parigi, anche se molti francesi lo accusano di non essere stato in frado di prevenirli usando l'intelligence, che in effetti è stata cieca e sorda davanti a minacce che erano molto evidenti.

Accreditato attorno al 22% dei suffragi al primo turno, il Partito Socialista francese, alla guida dal 2010 di tutte le regioni tranne una, potrebbe conservarne solo tre, forse. Nel caso, sarebbe una debacle storica.

Ora, alla disperata, i socialisti giocano la carta dall'unità nazionale dietro Hollande, ma scontano la politica fallimentare dell'esecutivo contro la disoccupazione - da record - con tre milioni e cinquecentonovantamila persone disoccupate a ottobre, il dato più alto dal 2013.

Lanciata invece verso un'ampia vittoria prima degli attentati, l'opposizione dei Repubblicani, continua a sperare di mettere le mani sul maggior numero di regioni, ma le intenzioni di voto a suo favore (attorno al 25%) sono calate a vantaggio del Front National. Il partito dei Repubblicani dell'ex presidente Sarkozy si è mostrato diviso sull'unita nazionale dopo gli attacchi.

In ultimo, c'è la spinossima questione dei ballottaggi: dipenderà molto da come si porranno il Socialisti e i Repubblicani nelle regioni che potrebbero finire al Front National. Allearsi per tentare di sbarrare la strada a Marine Le Pen o ciascuno per sè con il rischio di assicurare uan vittoria epocale a Marine?

Il Primo ministro socialista Manuel Valls si è detto pronto a "fare di tutto" per batterla, ma Nicolas Sarkozy ha respinto l'ipotesi di un "fronte repubblicano" che faccia convogliare i voti a chiunque sia, pur di battere il Front National. "Daremmo ragione alla Le Pen - ha detto Sarkozy - quando afferma che noi e socialisti siamo la stessa cosa. Quindi, non accadrà che daremo i nostri voti a Hollande". 

Vedremo. 

Redazione Milano.

 


TRE GIORNI AL VOTO IN FRANCIA: SOCIALISTI DISPERATI, SARKOZY IN DIFESA, IL FRONT NATIONAL MARINE LE PEN LI TRAVOLGERA'




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO DALL'INVIARE CLANDESTINI

CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO

giovedì 10 ottobre 2019
E' probabile che la maggior parte degli italiani non conosca il signor Tiberio Businaro. E' il sindaco di un piccolo comune in provincia di Padova, Carceri. E invece dovrebbero stringersi attorno a
Continua
 
PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE TERZI UE SONO PRIMI

PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE

lunedì 7 ottobre 2019
A sentire i giornali di regime i partiti nazionalisti dopo aver raggiunto l'apice del loro successo adesso sono in declino ma ovviamente le cose non stanno affatto cosi' ed e' interessante notare gli
Continua
M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E AGGREDITE LE PARTITE IVA

M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E

lunedì 7 ottobre 2019
Il governo camalecontico sta assumendo un colore ben definito: rosso. Per la precisione il rosso del sangue degli italiani, che si troveranno per l’ennesima volta le mani in tasca dal governo
Continua
 
L'EURO DISTRUGGE L'EUROPA, IL BENESSERE DEI CITTADINI, LE BANCHE (MARK FRIEDERICK E MATTHIAS WEIK, ECONOMISTI)

L'EURO DISTRUGGE L'EUROPA, IL BENESSERE DEI CITTADINI, LE BANCHE (MARK FRIEDERICK E MATTHIAS WEIK,

lunedì 30 settembre 2019
Londra - Nonostante i giornali di regime non facciano che ripetere che l'euro e' stato un grosso successo la realta' e' che la moneta unica e' stata un grosso fallimento e lo dimostra il fatto che
Continua
LA LEGA HA PRESENTATO IN CASSAZIONE LA RICHIESTA DI REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO: OTTO REGIONI HANNO VOTATO A FAVORE

LA LEGA HA PRESENTATO IN CASSAZIONE LA RICHIESTA DI REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO: OTTO REGIONI

lunedì 30 settembre 2019
Se quello l'ha chiamato 'Porcellum', questo come lo chiamiamo? "Io lo chiamerei Popolarellum, visto che lo decidera' il popolo". Roberto Calderoli, senatore leghista di lungo corso, grande esperto di
Continua
 
VENETO LOMBARDIA PIEMONTE SARDEGNA FRIULI VENEZIA GIULIA E ABRUZZO CHIEDONO REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO (EVVIVA!)

VENETO LOMBARDIA PIEMONTE SARDEGNA FRIULI VENEZIA GIULIA E ABRUZZO CHIEDONO REFERENDUM PER IL

venerdì 27 settembre 2019
"Ci siamo! Cinque Regioni hanno chiesto, attraverso il voto dei loro rispettivi Consigli regionali, di far tenere un referendum abrogativo della quota proporzionale della legge elettorale vigente a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PENTAGONO ''CHIEDE'' A ERDOGAN DI SIGILLARE LA FRONTIERA CON LA SIRIA SCHIERANDO L'ARTIGLIERIA, MA LA RISPOSTA E' NO.

IL PENTAGONO ''CHIEDE'' A ERDOGAN DI SIGILLARE LA FRONTIERA CON LA SIRIA SCHIERANDO L'ARTIGLIERIA,
Continua

 
IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELLA UE TUSK GELA CAMERON: ''NESSUNA MODIFICA DEI TRATTATI PRIMA DEL REFERENDUM SUL BREXIT''

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELLA UE TUSK GELA CAMERON: ''NESSUNA MODIFICA DEI TRATTATI PRIMA DEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SONDAGGIO: CANDIDATA CENTRODESTRA IN NETTO VANTAGGIO IN UMBRIA

10 ottobre - Donatella Tesei, candidata del centro destra (Lega FdI e FI) appoggiata
Continua

ERDOGAN: ''SE LA UE LA DEFINISCE INVASIONE, LE MANDIAMO 3.6 MILIONI

10 ottobre - L'Europa deve ''svegliarsi'' e, se cerca di definire l'operazione
Continua

LEGA: LA UE BLOCCHI FLUSSO DENARO ALLA TURCHIA, SETTE MILIARDI NON

10 ottobre - ''Oggi i burocrati condannano le azioni militari turche, ma da tempo
Continua

ASSOLTO PERCHE' IL FATTO NON SUSSISTE L'EX ASSESSORE DI SEREGNO

10 ottobre - ''L'ex assessore alla Protezione Civile del Comune di Seregno Gianfranco
Continua

PARLAMENTO UE BOCCIA COMMISSARIO FRANCESE GOULARD, DURA SCONFITTA

10 ottobre - Il Parlamento Europeo ha rigettato la candidatura della francese Sylvie
Continua

MAGGIORANZA NON E' ANDATA A CASA SOLO PER TRE VOTI, ALLA CAMERA...

10 ottobre - ''Per soli tre voti la maggioranza ha avuto la possibilita' di approvare
Continua

SONDAGGIO PRESIDENZIALI FRANCESI: 77% ELETTORI PER VOTO DI ROTTURA:

10 ottobre - PARIGI - Oltre tre francesi su quattro, il 77%, sono tentati da un
Continua

BERGOGLIO HA MESSO PIGNATONE A CAPO DELLA ''GIUSTIZIA'' INCHIESTA

10 ottobre - ''La nomina dell'ex procuratore capo di Roma dottor Giuseppe Pignatone a
Continua

LA TURCHIA CHE AGGREDISCE IL POPOLO CURDO E' MEMBRO DELLA NATO.

10 ottobre - ''La tragedia dei curdi siriani e' una tragedia anche europea e
Continua

SINDACO DI GENOVA BUCCI: MOZIONE LEGA SULLA GRONDA ERA BUONA PER

10 ottobre - GENOVA - ''La mozione presentata dalla Lega in Parlamento per la
Continua

SONDAGGIO: LEGA 1° PARTITO, CDX OLTRE IL 47%, SALVINI 1° PER

10 ottobre - Se si votasse oggi la Lega sarebbe il primo partito con il 32,7%,
Continua

SONDAGGIO: PER IL 62% DEGLI ELETTORI IN REDDITO DI CITTADINANZA VA

10 ottobre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agorà, su Raitre, il
Continua

TRACOLLO VERTICALE DELLA PRODUZIONE DI AUTO IN ITALIA: -20,6%

10 ottobre - Forte calo per la produzione di autoveicoli ad agosto: lo rileva
Continua

SALVINI: CONTE E DI MAIO MUTI DAVANTI ALLA GUERRA SCATENATA DA

10 ottobre - Matteo Salvini trova ''preoccupante l'attacco scatenato via Twitter dal
Continua

SALVINI: TUTTA LA MIA SOLIDARIETA' E IL MIO ABBRACCIO ALLA

9 ottobre - ROMA - ''Tutta la mia solidarieta' e il mio abbraccio alla Comunita'
Continua

GIORGIA MELONI: PRETENDIAMO SANZIONI UE ALLA TURCHIA PER

9 ottobre - ''Usa e Ue giustificano sanzioni a Russia come reazione alla violazione
Continua

GERMANIA: MINISTRO DELLE FINANZE RESPINGE PRESSIONI UE PER SPENDERE

9 ottobre - ''Tutti sanno che la Germania si trova in una situazione delle finanze
Continua

SONDAGGIO IXE': LEGA 1° PARTITO 30% CALO M5S E SALGONO FDI E F.I.

9 ottobre - La Lega si conferma il primo partito italiano con il 30% dei consensi in
Continua

SALVINI: CANDIDATO PD-M5S IN UMBRIA HA INCASSATO PIU' DI 8

9 ottobre - ''Più di 8 milioni di fondi pubblici per ristrutturare hotel e
Continua

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA ATTILIO FONTANA RICORDA FILIPPO PENATI,

9 ottobre - ''Ho avuto il piacere di conoscerlo e di condividere con lui momenti
Continua
Precedenti »