45.064.338
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ELEZIONI FRANCESI: SOCIALISTI NEL BARATRO FRONT NATIONAL ALLE STELLE, SARKOZY RIFIUTA L'AMMUCCHIATA PER SALVARE HOLLANDE

mercoledì 2 dicembre 2015

PARIGI - Per il Partito socialista francese, i nodi politici delle prossime elezioni regionali verranno al pettine al primo turno: per la sera di domenica 6 dicembre infatti - quando si sapranno le proiezioni dei risultati elettorali - e' gia' stata convocata la riunione straordinaria del suo Ufficio politico nazionale.

Già questo, la dice lunga sulla batosta che i socialisti di Hollande pensano di ricevere.

In ogni caso, sarà in questa riunione d'emergenza che i Socialisti tenteranno di mettere a punto una posizione comune sulla strategia da adottare al secondo turno, il 13 dicembre, nelle Regioni dove potrebbe vincere il Front national: si trattera' percio' di decidere dove mantenere in corsa i propri candidati, dove ritirarli (sempre nell'ipotesi che qualche socialista arrivi al ballottaggio) e dove infine fondere le liste con i partiti di centro-destra, che significa dar corpo alla grande ammucchiata per provare a battere Marine Le Pen.

Tuttavia, per quest'ultima opzione sara' indispensabile l'assenso della destra tradizionale,  invece a tutt'oggi il principale partito del centrodestra, I Repubblicani (Ir, ex-Ump) non ha alcuna intenzione di aprire ad una "unione repubblicana" per impedire al Fn di accedere alle stanze dei bottoni di alcune importanti Regioni.

La linea ufficiale del partito che ha di nuovo alla guida Sarkozy è: "niente fronte repubblicano con i socialisti, nè Front national".

Nessun aiuto - quindi - ad una sinistra allo sbando.

Il motivo e' chiaro: il centrodestra guidato da Sarkozy non intende dare adito alla propaganda di Marine le Pen, che rivendica per il suo partito il ruolo di unica opposizione alla "casta" rappresentata dalle formazioni "tradizionali" da lei dispregiativamente accomunate e indicate con la sigla "UmPs", per altro veritiera, se si guarda a quanto accaduto finora.

Quindi, i Repubblicani tentano di esorcizzare uno scenario che sarebbe disastroso anche per loro, sperando che l'avanzata del Front National non sia cosi' travolgente come indicano i sondaggi di opinione, che danno il partito di Marine Le Pen vicino al 40%.

Dopo il bagno di unita' nazionale seguito agli attentati del 13 novembre a Parigi e l'ubriacatura internazionale della Conferenza sul clima, domenica prossima tutti i partiti dovranno tornare a fare politica "politicienne"; e per il presidente Francois Hollande ed il suo primo ministro Manuel Valls sara' il momento di prendere decisioni, anche dolorose: la stampa francese d'ogni orientamento già scrive che se per Hollande e Valls sarà una disfatta, dovranno prenderne atto e dimettersi. Tutti e due.

Redazione Milano.


ELEZIONI FRANCESI: SOCIALISTI NEL BARATRO FRONT NATIONAL ALLE STELLE, SARKOZY RIFIUTA L'AMMUCCHIATA PER SALVARE HOLLANDE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ELEZIONI   FRANCIA   MARINE   LE PEN   SARKOZY   HOLLANDE   SOCIALISTI   FRONT   NATIONAL   WALLS   GOVERNO   DIMISSIONI   PARIGI   BALLOTTAGGIO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL WALL STREET JOURNAL ANNUNCIA - DI FATTO - LA FINE DELL'UNIONE EUROPEA: UNA SCATOLA VUOTA DA BUTTAR VIA AL PIU' PRESTO

IL WALL STREET JOURNAL ANNUNCIA - DI FATTO - LA FINE DELL'UNIONE EUROPEA: UNA SCATOLA VUOTA DA
Continua

 
RUSSIA MOSTRA PROVE - FOTOGRAFICHE - DELL'ALLEANZA DELLA TURCHIA CON L'ISIS: ECCO COME VENDE IL PETROLIO DEI TAGLIAGOLE

RUSSIA MOSTRA PROVE - FOTOGRAFICHE - DELL'ALLEANZA DELLA TURCHIA CON L'ISIS: ECCO COME VENDE IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!