43.232.480
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL WALL STREET JOURNAL ANNUNCIA - DI FATTO - LA FINE DELL'UNIONE EUROPEA: UNA SCATOLA VUOTA DA BUTTAR VIA AL PIU' PRESTO

mercoledì 2 dicembre 2015

NEW YORK - L'Unione Europea, scrive oggi il "Wall Street Journal", e' spesso additata a responsabile di molte delle difficolta' del Vecchio continente, ed è vero. I critici accusano Bruxelles di comprimere la sovranita' nazionale, schiacciare le economie con un dedalo di legacci fiscali, minare l'impresa col suo eccessivo burocratismo ed esporre i paesi dell'Unione ai rischi dell'immigrazione e del terrorismo con la sua politica quasi ideologica dei confini aperti.

L'euroscetticismo "domina oramai l'agenda politica di paesi variegati quali Regno Unito, Francia, Polonia e Italia". Secondo il Wall Street Journal, pero', questa narrativa e' incompleta, perche' manca di cogliere il punto fondamentale: l'Ue e' innanzitutto un gigante dai piedi d'argilla, una costruzione "definita dalle sue debolezze piu' che dalla sua forza". E come tale, destinato a crollare.

Il progetto europeo si e' trascinato negli anni sotto la spinta delle crisi, proprio come aveva previsto il suo fondatore, Jean Monnet. I paesi membri dell'Unione hanno faticosamente trovato risposte comuni a sfide comuni, ma per la maggior parte non sono riusciti a spingere questa recalcitrante comunione d'intenti oltre le aree del commercio e della competizione.

Il potere, in molte altre aree, continua a risiedere secondo nei governi nazionali, specie quelli dei paesi europei piu' forti come la Germania , ed e' a questi ultimi e non a Bruxelles che in ultima analisi va attribuita la responsabilita' per il grave stato di salute comatoso del progetto europeo.

Il progetto di unione bancaria europea in discussione in questi giorni, ad esempio, e' emblematico. Si tratta della risposta definitiva dell'Unione alla crisi dell'eurozona: un progetto di assicurazione comune dei depositi che molti economisti ritengono vitale per la sopravvivenza dell'euro.

Si tratta inoltre di un passo inevitabile, date le premesse: gli Stati dell'euro hanno gia' rinunciato alla responsabilita' di regolamentare il settore bancario e di intervenire direttamente in caso di fallimento dei singoli istituti, fatte salve le "deroghe" concesse alla Germania. Eppure, perfino le piu' modeste proposte di garanzia comune dei depositi cadono vittima dei veti incrociati, e l'unione bancaria è avviata ad essere tale soltanto di nome. La ragione, secondo il Wall Street Journal, e' presto detta: la fiducia reciproca tra gli Stati membri dell'Unione e' evaporata, e quindi che senso ha ancora l'Unione europea?

A parere del più autorevole dei quotidiani economico-finanziari del mondo, la Ue è una scatola vuota che prima o poi verrà smatellata, ma data l'accelerazione degli avvenimenti in Europa, sia nella zona euro con al perdurante stagnazione, sia nel complesso della Ue, afflitta da politiche economiche imposte da Bruxelles che si sono dimostrate errate e pur tuttavia non vengono cambiate, questo smantellamento avverrà molto prima di quanto addirittura si possa prevedere.

Redazione Milano


IL WALL STREET JOURNAL ANNUNCIA - DI FATTO - LA FINE DELL'UNIONE EUROPEA: UNA SCATOLA VUOTA DA BUTTAR VIA AL PIU' PRESTO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

WAAL   STREET   JOURNAL   UE   EUROPA   EURO   BRUXELLES   GERMANIA   ITALIA   BANCHE   BANCARIA   JEAN   MONNET    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA RISPARMIATO 240 MILIARDI!

SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA

lunedì 16 gennaio 2017
BERLINO - Volendo usare una pittoresca espressione napoletana, si potrebbe dire che la Germania che continua a lamentarsi dei tassi di interesse portati a zero dalla Bce perchè questo
Continua
 
L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI DELLA COSTITUZIONE

L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI

lunedì 16 gennaio 2017
Il Fondo Monetario Internazionale taglia di nuovo le stime di crescita del Pil italiano e prevede che quest'anno verra' registrata una crescita dello 0,7% anziche' dello 0,9%, che era la proiezione
Continua
RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN SALUTE (LEGGERE)

RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN

lunedì 16 gennaio 2017
L'epicentro della catastrofe delle banche italiane resta sempre Siena, dove l'intervento dello Stato, seppure ha arrestato lo spettro del bail, in e' peraltro ancora da svolgersi, ma le situazioni
Continua
 
LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE DAL PESCECANE SOROS

LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE

lunedì 16 gennaio 2017
Mentre gli ultimi giorni della presidenza Obama consegneranno alla storia il peggior presidente che gli U.S.A. abbiano mai avuto, essendo impegnato allo spasimo a creare tensioni in mezzo mondo e
Continua
WALL STREET JOURNAL: ''LA POLITICA DEI DEMOCRATICI E' VECCHIA, DEBOLE E SI RIFA' A UN PASSATO IMMAGINARIO MAI ESISTITO''

WALL STREET JOURNAL: ''LA POLITICA DEI DEMOCRATICI E' VECCHIA, DEBOLE E SI RIFA' A UN PASSATO

lunedì 16 gennaio 2017
WASHINGTON - "Le elezioni presidenziali statunitensi coincidono assai di rado con una svolta permanente dell'ordine politico in quel paese - scrive l'editorialista John Steel Gordon sul Wall Street
Continua
 
DONALD TRUMP RACCONTA AI QUOTIDIANI TEDESCHI E INGLESI COSA' FARA' APPENA INSEDIATO ALLA CASA BIANCA (TENETEVI FORTE)

DONALD TRUMP RACCONTA AI QUOTIDIANI TEDESCHI E INGLESI COSA' FARA' APPENA INSEDIATO ALLA CASA

lunedì 16 gennaio 2017
La Brexit "una gran cosa" e con la Gran Bretagna Donald Trump vuole firmare un accordo commerciale vantaggioso per entrambi i Paesi, mentre l'Ue perderà altri pezzi e questo principalmente a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
QUESTO E' L'ISIS, BUONO SOLO A TAGLIARE LE GOLE DI VITTIME INNOCENTI. (ALLA FINE DEL FILMATO, IL TIZIO E' MORTO)

QUESTO E' L'ISIS, BUONO SOLO A TAGLIARE LE GOLE DI VITTIME INNOCENTI. (ALLA FINE DEL FILMATO, IL
Continua

 
ELEZIONI FRANCESI: SOCIALISTI NEL BARATRO FRONT NATIONAL ALLE STELLE, SARKOZY RIFIUTA L'AMMUCCHIATA PER SALVARE HOLLANDE

ELEZIONI FRANCESI: SOCIALISTI NEL BARATRO FRONT NATIONAL ALLE STELLE, SARKOZY RIFIUTA L'AMMUCCHIATA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!