71.154.118
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NEL SOLITO SILENZIO DEI MEZZI D'INFORMAZIONE ITALIANI, E' NATO IL NUOVO GOVERNO DEL PORTOGALLO CONTRO AUSTERITY E UE

martedì 1 dicembre 2015

Il primo ministro portoghese, il socialista Antonio Costa, ha presentato i 17 ministri del suo governo, dopo che la sua nomina è stata approvata dal presidente Annibal Cavaco Silva. Alle Finanze è stato scelto l'economista indipendente Mario Centeno, mentre il sociologo Augusto Santos Silva andrà agli Esteri. Joao Soares, figlio dell'ex presidente Mario Soares, andrà alla Cultura.

Il governo di Costa, che ha prestato giuramento, ha il sostegno in parlamento del Blocco marxista di sinistra, dei Comunisti e dei Verdi, oltre che del Partito Socialista portoghese. Si ritiene che il nuovo esecutivo abolirà alcune misure di austerity imposte dal precedente governo di centro destra. Il nuovo titolare delle Finanze dovrà svolgere un ruolo chiave con i partner europei di fronte agli impegni assunti da Lisbona per il risanamento del bilancio, dopo il programma di salvataggio imposto dalla troika nel 2011, ruolo che già ora si presenta difficile, date le posizioni diametralmente opposte a quelle della Commissione europea espresse da Costa e dai suoi ministri.

Infatti, già nel discorso del giuramento, Costa ha promesso di porre fine all'era di austerity in atto nel Paese garantendo pero' di adottare una rigorosa disciplina di bilancio. Il consolidamento dei conti pubblici, ha affermato, "sara' piu' sana". "Farò di tutto affinche' il paese rimanga sulla strada di una crescita economica, creando posti di lavoro e mantenendo credibilita' internazionale". 

Intanto, però, il Documento di programmazione economica per il 2016 non è stato ancora presentato, e la Commissione europea si dice "allarmata" al riguardo. Se poi si aggiunge che la metà del governo e delle forze politiche che lo sorreggono è profondamente contraria anche all'euro, oltre che alle politiche economiche dell'Unione europea, l'allarme a Bruxelles ha raggiunto livelli di guardia.

Nella campagna elettorale che ha portato al voto del 4 ottobre scorso, i socialisti hanno promesso che avrebbero messo fine ad anni di austerità, un aumento dei redditi delle famiglie al netto delle tasse e aiuti per i poveri, duramente colpiti dalla crisi economica e dal programma di salvataggio del Portogallo, terminato l'anno scorso con il governo del centrodestra piegato ai ferrei diktat della Troika.

L'Eurogruppo si e' detto "rassicurato" che il Portogallo sottoporra' la legge finanziaria 2016 "il piu' presto possibile" (ma da Lisbona non hanno risposto al riguardo) e intanto però ha gia' lanciato un avvertimento: il margine di sicurezza del deficit/pil portoghese "e' limitato". Per evitare che l'evoluzione dei processi politici portoghesi mettano in discussione il coordinamento e la vigilanza Ue sui bilanci, l'Eurogruppo ha deciso di precisare le indicazioni ai governi in caso di ritardo nella presentazione delle leggi di bilancio per "assicurare il rispetto del patto di stabilità", precisazioni che di fatto sono la minaccia esplicita di "punizioni" e sanzioni.

A Bruxelles comunque si rifiutano paragoni fra il caso Grecia e il caso Portogallo, confidando nel fatto che Antonio Costa si e' impegnato formalmente con il presidente della Repubblica a rispettare le regole europee, peccato che però Costa abbia aggiunto che "rispetterà prima le necessità dei portoghesi" e che "la politica di austerità imposta dalla Ue al Portogallo è finita, non la seguiremo più".

La situazione è in rapida evoluzione.

Redazione Milano.

 


NEL SOLITO SILENZIO DEI MEZZI D'INFORMAZIONE ITALIANI, E' NATO IL NUOVO GOVERNO DEL PORTOGALLO CONTRO AUSTERITY E UE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PORTOGALLO   MINISTRO   PRIMO   COSTA   ANTONIO   LISBONA   UE   BRUXELLES   PROGRAMMAZIONE   ECONOMICA   DEF   COMMISSIONE   AUSTERITY   TROIKA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN TUTTE LE REGIONI DEL NORD DEL CENTRODESTRA PIU' LA SARDEGNA REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO PURO (PD FURIOSO)

IN TUTTE LE REGIONI DEL NORD DEL CENTRODESTRA PIU' LA SARDEGNA REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO PURO

giovedì 19 settembre 2019
Primo si' in Lombardia al quesito referendario sulla legge elettorale proposto dalla Lega e diretto ad abrogare ogni riferimento al metodo proporzionale nell' attribuzione dei seggi alla Camera e al
Continua
 
ATTILIO FONTANA A PROVENZANO (PD): ''PERCHE' AUTONOMIA SICILIANA VA BENE E QUELLA CHIESTA DA LOMBARDIA E VENETO NO?''

ATTILIO FONTANA A PROVENZANO (PD): ''PERCHE' AUTONOMIA SICILIANA VA BENE E QUELLA CHIESTA DA

giovedì 19 settembre 2019
"Ci faccia capire il ministro Provenzano perché l'autonomia siciliana va bene e quella chiesta sulla base della Costituzione e con referendum popolari da Lombardia e Veneto, non va bene.
Continua
LA CDU TEDESCA RESPINGE IL ''PIANO RICOLLOCAMENTO MIGRANTI'' ANNUNCIATO DAL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO (ADDIO CONTE)

LA CDU TEDESCA RESPINGE IL ''PIANO RICOLLOCAMENTO MIGRANTI'' ANNUNCIATO DAL MINISTRO DELL'INTERNO

giovedì 19 settembre 2019
BERLINO - A differenza di quanto racconta la stampa italiana, le posizioni "accoglienziste" e "vicine al governo Conte sui migranti" della Germania, sono un falso giornalistico. Le posizioni sono
Continua
 
AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235 (PER LE OPPOSIZIONI)

AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235

mercoledì 18 settembre 2019
Al primo voto segreto in Aula, la maggioranza non c'è più. E non si è trattato di una cossetta da nulla, ma di una autorizzazione a procedere all'arresto di un deputato di Forza
Continua
CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA PIU' LA MAGGIORANZA

CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA

martedì 17 settembre 2019
Nella narrazione della stampa, in testa il Corriere della Sera ormai pari all'Unità dei "bei tempi andati", dovevano essere solo un manipolo di senatori, in uscita dal Pd verso il gruppo
Continua
 
RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD FINISCONO NEL TRITACARNE

RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD

lunedì 16 settembre 2019
Oggi hanno "giurato" i sottosegretari del governo Conte, domani Renzi annuncerà la scissione del Pd. Cornuto e mazziato. Sembra la trama di un filmetto anni Settanta con la Fenech e Pozzetto,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ISIS CONQUISTA MEZZA LIBIA E PREPARA DA SIRTE L'ATTACCO ALL'ITALIA: PRONTI MIGLIAIA DI TAGLIAGOLE ARMATI FINO AI DENTI

L'ISIS CONQUISTA MEZZA LIBIA E PREPARA DA SIRTE L'ATTACCO ALL'ITALIA: PRONTI MIGLIAIA DI TAGLIAGOLE
Continua

 
QUESTO E' L'ISIS, BUONO SOLO A TAGLIARE LE GOLE DI VITTIME INNOCENTI. (ALLA FINE DEL FILMATO, IL TIZIO E' MORTO)

QUESTO E' L'ISIS, BUONO SOLO A TAGLIARE LE GOLE DI VITTIME INNOCENTI. (ALLA FINE DEL FILMATO, IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ALLA CAMERA 25 MOLLANO IL PD E VANNO CON RENZI (GLI ALTRI 50

19 settembre - Nasce il gruppo di Italia Viva, il movimento di Renzi, alla Camera. Al
Continua

IL PD ATTACCA L'M5S: IL GOVERNO RISCHIA DI CADERE PER COLPA

19 settembre - Sempre più duro lo scontro dentro la coalizione Pd-M5s-Leu. Ora, è la
Continua

CONTE SPARA BALLE: FALSO CHE IL GOVERNO TEDESCO VUOLE PIGLIARSI GLI

19 settembre - Dopo ''l'enorme disponibilità'' incassata ieri dal Presidente della
Continua

UNA ''RISORSA'' DEL PD ARRIVATA COI BARCONI ROMPE UNA MANO A UN

19 settembre - MILANO - Un libico di 35 anni e' stato arrestato dalla polizia per
Continua

SINDACA RAGGI DA' CASA POPOLARE A NOMADI, GENTE DEL RIONE SI

19 settembre - ROMA - Ancora proteste nella Capitale per l'assegnazione di una casa
Continua

MESSAGGERO CONFERMA PROGETTO SCISSIONE DENTRO M5S (FONTI INTERNE A

19 settembre - Il MESSAGGERO conferma i contenuti dell'articolo a firma di Mario Ajello
Continua

48% DEGLI ITALIANI NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO CONTE. UN VERO RECORD

19 settembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato queasta mattina ad Agorà, il
Continua
PER LA PRIMA VOLTA DOPO UN ANNO E MEZZO, A SETTEMBRE AUMENTANO GLI SBARCHI

PER LA PRIMA VOLTA DOPO UN ANNO E MEZZO, A SETTEMBRE AUMENTANO GLI

19 settembre - SALVINI: INCAPACI E PERICOLOSI, ITALIANI VE LA FARANNO PAGARE PER LA
Continua

52% ITALIANI PENSA CHE COL GOVERNO CONTE L'ITALIA CONTI DI MENO IN

19 settembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato questa mattina ad Agorà, il
Continua

GOVERNO CONTE AVEVA 169 VOTI ALLA FIDUCIA AL SENATO, ADESSO NE HA

18 settembre - ''Non ho ancora capito le ragioni di questa scissione: una scissione e'
Continua
Precedenti »