51.991.913
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ISIS CONQUISTA MEZZA LIBIA E PREPARA DA SIRTE L'ATTACCO ALL'ITALIA: PRONTI MIGLIAIA DI TAGLIAGOLE ARMATI FINO AI DENTI

lunedì 30 novembre 2015

LIBIA - Mentre l'Unione europea fa finta di mobilitarsi - solo Francia e Germania sono etrate in azione - per contrastare lo Stato islamico in Siria e in Iraq, questo ha gradualmente esteso la propria presenza in Libia, alle porte dell'Europa, ed ha consolidato la propria posizione presso la citta' costiera di Sirte, dove concentra un numero sempre maggiore di combattenti e le loro famiglie. E Sirte, va detto, militarmente parlando è a un passo dall'Italia.

Nel corso dell'ultimo anno - scrive il "Wall Street Journal", che cita fonti dell'intelligence libica - il braccio libico dell'Isis e' passato da un nucleo di 200 combattenti a un contingente di oltre cinquemila tra miliziani, amministratori e finanziatori.

Il gruppo ha sfruttato a proprio vantaggio lo stato di estrema frammentazione socio-politica del paese nordafricano per creare una roccaforte dell'estremismo religioso violento a due passi dall'Italia, scrive ilpiù importqnte quotidiano economico del globo.

I vicini della Libia sono sempre piu' allarmati, specie dopo le recenti vittorie sul campo delle forze del sedicente califfato. La Tunisia ha chiuso i confini con la Libia per 15 giorni mercoledi' scorso, il giorno dopo l'attentato dinamitardo contro un autobus a Tunisi rivendicato proprio dall'Isis, che ha causato la morte di 12 guardie presidenziali.

La Tunisia sta anche lavorando a un muro di sicurezza - fatto di campi minati - lungo un terzo del confine con la Libia per contrastare l'afflusso di terroristi.

La scorsa settimana il presidente francese Francois Hollande e il premier italiano Matteo Renzi, incontratisi a Parigi, hanno chiesto all'Unione Europea di rivolgere la sua attenzione alla minaccia costituita dall'ascesa dei jihadisti in Libia. Ed è ridicolo, se si pensa che l'ascesa è in atto da almeno un anno.

Renzi, in particolare, ha avvertito che senza un intervento tempestivo la Libia si trasformera' nella "prossima emergenza", come se già adesso non lo fosse.

L'Isis infatti è riuscito e respingere le offensive delle forze governative e dispone del know-how necessario alla gestione degli impianti petroliferi di Sirte, citta' che fa da hub per i giacimenti e le raffinerie ad est lungo la costa.

"Hanno gia' espresso con chiarezza le loro intenzioni. Vogliono portare la guerra a Roma", avverte Ismail Shoukry, capo dell'ntelligence militare locale, ma al governo italiano - presegue il WSJ - pare interessare poco.

Nel frattempo, l'ardua missione di mediare tra le forze politiche libiche e giungere a un governo di unita' nazionale e' stata affidata dalle Nazioni Unite a un nuovo inviato, Martin Kobler.

In un contesto di quasi totale desertificazione istituzionale, l'Isis ha gia' conseguito importanti vittorie militari, prima tra tutte quella sulle potenti milizie di Misurata, che avevano giocato un ruolo centrale nella deposizione del dittatore Muammar Gheddafi.

Queste milizie, che sostengono d non disporre dei mezzi per contrastare efficacemente le forze del califfato, sono state recentemente costrette dal governo islamista di Tripoli a un umiliante scambio di prigionieri con l'Isis, e nel frattempo gli attacchi di questa organizzazione contro Misurata, da sporadici, si fanno sempre piu' frequenti. 

Tutti gli analisti a questo punto concordano: se l'Isis in Libia non viene fermato e battuto entro i prossimi tre mesi, avrà mezzi e uomini per dare l'assalto all'Italia trasformando in realtà le minacce dei tagliagole già rese pubbliche su Internet da mesi: conquisteremo Roma e alzeremo la bandiera del califfato islamico sul Vaticano. Secondo valutazioni d'intelligence concordanti, già oggi l'Isis dispone di non meno di 2.000 combattenti islamici pronti in Libia a dare l'assalto all'Italia, ad ogni costo, compreso il "martirio" in una missione suicida di massa sul territorio italiano.

Ma al governo in carica, a Roma, non sembra facciano effetto questi concreti pericoli che l'Isis porti la guerra nello Stivale. A Renzi e al suo esecutivo di sinistra appaiono "remoti" e "allarmistici" più che allarmanti tali avvenimenti sulla sponda del Nord Africa a meno di 3 ore di barca dalla Sicilia nel tratto di mare più facilmente attraversabile del Mediterraneo, attraversato infatti da oltre 250.000 clandestini negli ultimi 18 mesi. Cosa mai impedirebbe a un migliaio di miliziani armati fino ai denti di fare altrettanto, pronti al "sacrificio"? Nulla, ovviamente.

Redazione Milano.


L'ISIS CONQUISTA MEZZA LIBIA E PREPARA DA SIRTE L'ATTACCO ALL'ITALIA: PRONTI MIGLIAIA DI TAGLIAGOLE ARMATI FINO AI DENTI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ISIS   ROMA   MILIZIANI   ATTACCO   SUICIDA   LIBIA   SIRTE   UE   ITALIA   RENZI   GOVERNO   ROMA   VATICANO   STIVALE   ISLAMICO   WALL   STREET   JOURNAL   GHEDDAFI   KOBLER   TUNISIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL PRESIDENTE TRUMP ALL'ONU: ''GLI STATI-NAZIONE RESTANO IL VEICOLO MIGLIORE PER L'ELEVAZIONE DELLA CONDIZIONE UMANA''

IL PRESIDENTE TRUMP ALL'ONU: ''GLI STATI-NAZIONE RESTANO IL VEICOLO MIGLIORE PER L'ELEVAZIONE DELLA

mercoledì 20 settembre 2017
NEW YORK - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha minacciato di radere al suolo la Corea del Nord, se quest'ultima dovesse intraprendere azioni offensive contro gli Usa o i loro alleati
Continua
 
E' IN CORSO IL GOLPE SPAGNOLO IN CATALOGNA: GUARDIA CIVIL ARRESTA 12 MEMBRI DEL GOVERNO CATALANO, PIAZZE IN RIVOLTA

E' IN CORSO IL GOLPE SPAGNOLO IN CATALOGNA: GUARDIA CIVIL ARRESTA 12 MEMBRI DEL GOVERNO CATALANO,

mercoledì 20 settembre 2017
BARCELLONA - Il braccio di ferro tra la Catalogna e il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, pupillo della Ue e fedele servitore della Commissione europea.  e' entrato nella sua fase piu'
Continua
SOLIDARNOSC SCENDE IN PIAZZA A VARSAVIA CONTRO LA UE: GIU' LE MANI DALLA POLONIA! ABBIAMO GIA' BATTUTO L'URSS, ATTENTI!

SOLIDARNOSC SCENDE IN PIAZZA A VARSAVIA CONTRO LA UE: GIU' LE MANI DALLA POLONIA! ABBIAMO GIA'

lunedì 18 settembre 2017
LONDRA - Probabilmente nessuno e' a conoscenza del fatto che sabato scorso migliaia di polacchi hanno protestato davanti l'ufficio di rappresentanza della Commissione europea a Varsavia e la cosa non
Continua
 
UN SIRIANO (ARRIVATO DALL'ITALIA) E UN IRAKENO, I TERRORISTI ISLAMICI CHE HANNO TENTATO LA STRAGE A LONDRA NELLA TUBE

UN SIRIANO (ARRIVATO DALL'ITALIA) E UN IRAKENO, I TERRORISTI ISLAMICI CHE HANNO TENTATO LA STRAGE A

lunedì 18 settembre 2017
LONDRA - Ha un nome e un volto, almeno sulla stampa britannica, un dei due arrestati per la bomba sulla metropolitana di Londra di venerdì: si tratta di Yahya Faroukh, 21 anni, rifugiato
Continua
LA FRANCIA DICHIARA GUERRA AI MOTORI DIESEL DI AUTO E CAMION, SUPER INQUINANTI: NUOVA TASSA FINO A 10.500 EURO-ANNO

LA FRANCIA DICHIARA GUERRA AI MOTORI DIESEL DI AUTO E CAMION, SUPER INQUINANTI: NUOVA TASSA FINO A

lunedì 18 settembre 2017
PARIGI - La Francia dichiara guerra ai motori diesel. Il governo francese prevede un inasprimento della tassa "bonus-malus" sulle emissioni inquinanti degli scarichi delle automobili, soprattutto di
Continua
 
DAL PALCO - PER LA PRIMA VOLTA BLU, COLORE DEL NAZIONALISMO - MATTEO SALVINI LANCIA IL ''NEW DEAL'' DELLA NUOVA LEGA

DAL PALCO - PER LA PRIMA VOLTA BLU, COLORE DEL NAZIONALISMO - MATTEO SALVINI LANCIA IL ''NEW DEAL''

domenica 17 settembre 2017
PONTIDA - Da Pontida, Matteo Salvini ha lanciato messaggi chiari: law and order per il Paese, e un new deal - un nuovo corso - per giustizia, economia, sociale, Europa. "Mano libera alla Polizia", ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO BRITANNICO - CHE HA RIFIUTATO IL FISCAL COMPACT, L'EURO, IL CONTROLLO DI BILANCIO DELLA UE - VARA NUOVE SPESE

IL GOVERNO BRITANNICO - CHE HA RIFIUTATO IL FISCAL COMPACT, L'EURO, IL CONTROLLO DI BILANCIO DELLA
Continua

 
NEL SOLITO SILENZIO DEI MEZZI D'INFORMAZIONE ITALIANI, E' NATO IL NUOVO GOVERNO DEL PORTOGALLO CONTRO AUSTERITY E UE

NEL SOLITO SILENZIO DEI MEZZI D'INFORMAZIONE ITALIANI, E' NATO IL NUOVO GOVERNO DEL PORTOGALLO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

INPS, DATI ORRIBILI: 76% DEGLI ASSUNTI NEL 2017 HA UN POSTO DI

21 settembre - In Italia ''si registra un'ulteriore compressione dell'incidenza dei
Continua

LA BCE SCHIANTA IL GOVERNO PD SUL LAVORO: CALO DISOCCUPAZIONE NON

21 settembre - FRANCOFORTE - Il giudizio è tranciante e di sicuro non farà piacere al
Continua

STRANIERO CERCA DI VIOLENTARE UNA RAGAZZA IERI IERI SERA A MILANO

21 settembre - MILANO - Un romeno di 31 anni con numerosi precedenti, tra cui una
Continua

PORTUALI DI BARCELLONA RIFIUTANO SERVIZI A NAVI DELLA POLIZIA:

21 settembre - BARCELLONA - I lavoratori portuali di Barcellona hanno deciso di non
Continua

MATTEO SALVINI: ''TOTALE SOLIDARIETA' AI 14 ARRESTATI IN CATALOGNA.

20 settembre - ''Totale solidarieta' ai 14 cittadini arrestati in Catalogna dal governo
Continua

RESISTENZA PER LE VIE DI BARCELLONA: MIGLIAIA DI PERSONE OCCUPANO

20 settembre - BARCELLONA - Migliaia di persone sono scese in piazza a Barcellona per
Continua

APPELLO ALLA RESISTENZA DEL PRESIDENTE DELLA CATALOGNA CONTRO IL

20 settembre - BARCELLONA - Appello alla resistenza del presidente della Catalogna
Continua

GUARDIA CIVIL OCCUPA SEDI DEL GOVERNO CATALANO, FOLLA IN PIAZZA

20 settembre - BARCELLONA - Sono almeno dieci le persone arrestate - 12 dicono fonti
Continua

SPAGNA PRECIPITA NELLA DITTATURA: ARRESTATI 12 MEMBRI DEL GOVERNO

20 settembre - BARCELLONA - Arriva la notizia che la Guardia Civil spagnola ha
Continua

IL PRESIDENTE DELLA CATALOGNA CONVOCA D'URGENZA TUTTI I MINISTRI

20 settembre - BARCELLONA - Il presidente catalano Carles Puigdemont ha convocato una
Continua
Precedenti »