89.442.451
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ISIS CONQUISTA MEZZA LIBIA E PREPARA DA SIRTE L'ATTACCO ALL'ITALIA: PRONTI MIGLIAIA DI TAGLIAGOLE ARMATI FINO AI DENTI

lunedì 30 novembre 2015

LIBIA - Mentre l'Unione europea fa finta di mobilitarsi - solo Francia e Germania sono etrate in azione - per contrastare lo Stato islamico in Siria e in Iraq, questo ha gradualmente esteso la propria presenza in Libia, alle porte dell'Europa, ed ha consolidato la propria posizione presso la citta' costiera di Sirte, dove concentra un numero sempre maggiore di combattenti e le loro famiglie. E Sirte, va detto, militarmente parlando è a un passo dall'Italia.

Nel corso dell'ultimo anno - scrive il "Wall Street Journal", che cita fonti dell'intelligence libica - il braccio libico dell'Isis e' passato da un nucleo di 200 combattenti a un contingente di oltre cinquemila tra miliziani, amministratori e finanziatori.

Il gruppo ha sfruttato a proprio vantaggio lo stato di estrema frammentazione socio-politica del paese nordafricano per creare una roccaforte dell'estremismo religioso violento a due passi dall'Italia, scrive ilpiù importqnte quotidiano economico del globo.

I vicini della Libia sono sempre piu' allarmati, specie dopo le recenti vittorie sul campo delle forze del sedicente califfato. La Tunisia ha chiuso i confini con la Libia per 15 giorni mercoledi' scorso, il giorno dopo l'attentato dinamitardo contro un autobus a Tunisi rivendicato proprio dall'Isis, che ha causato la morte di 12 guardie presidenziali.

La Tunisia sta anche lavorando a un muro di sicurezza - fatto di campi minati - lungo un terzo del confine con la Libia per contrastare l'afflusso di terroristi.

La scorsa settimana il presidente francese Francois Hollande e il premier italiano Matteo Renzi, incontratisi a Parigi, hanno chiesto all'Unione Europea di rivolgere la sua attenzione alla minaccia costituita dall'ascesa dei jihadisti in Libia. Ed è ridicolo, se si pensa che l'ascesa è in atto da almeno un anno.

Renzi, in particolare, ha avvertito che senza un intervento tempestivo la Libia si trasformera' nella "prossima emergenza", come se già adesso non lo fosse.

L'Isis infatti è riuscito e respingere le offensive delle forze governative e dispone del know-how necessario alla gestione degli impianti petroliferi di Sirte, citta' che fa da hub per i giacimenti e le raffinerie ad est lungo la costa.

"Hanno gia' espresso con chiarezza le loro intenzioni. Vogliono portare la guerra a Roma", avverte Ismail Shoukry, capo dell'ntelligence militare locale, ma al governo italiano - presegue il WSJ - pare interessare poco.

Nel frattempo, l'ardua missione di mediare tra le forze politiche libiche e giungere a un governo di unita' nazionale e' stata affidata dalle Nazioni Unite a un nuovo inviato, Martin Kobler.

In un contesto di quasi totale desertificazione istituzionale, l'Isis ha gia' conseguito importanti vittorie militari, prima tra tutte quella sulle potenti milizie di Misurata, che avevano giocato un ruolo centrale nella deposizione del dittatore Muammar Gheddafi.

Queste milizie, che sostengono d non disporre dei mezzi per contrastare efficacemente le forze del califfato, sono state recentemente costrette dal governo islamista di Tripoli a un umiliante scambio di prigionieri con l'Isis, e nel frattempo gli attacchi di questa organizzazione contro Misurata, da sporadici, si fanno sempre piu' frequenti. 

Tutti gli analisti a questo punto concordano: se l'Isis in Libia non viene fermato e battuto entro i prossimi tre mesi, avrà mezzi e uomini per dare l'assalto all'Italia trasformando in realtà le minacce dei tagliagole già rese pubbliche su Internet da mesi: conquisteremo Roma e alzeremo la bandiera del califfato islamico sul Vaticano. Secondo valutazioni d'intelligence concordanti, già oggi l'Isis dispone di non meno di 2.000 combattenti islamici pronti in Libia a dare l'assalto all'Italia, ad ogni costo, compreso il "martirio" in una missione suicida di massa sul territorio italiano.

Ma al governo in carica, a Roma, non sembra facciano effetto questi concreti pericoli che l'Isis porti la guerra nello Stivale. A Renzi e al suo esecutivo di sinistra appaiono "remoti" e "allarmistici" più che allarmanti tali avvenimenti sulla sponda del Nord Africa a meno di 3 ore di barca dalla Sicilia nel tratto di mare più facilmente attraversabile del Mediterraneo, attraversato infatti da oltre 250.000 clandestini negli ultimi 18 mesi. Cosa mai impedirebbe a un migliaio di miliziani armati fino ai denti di fare altrettanto, pronti al "sacrificio"? Nulla, ovviamente.

Redazione Milano.


L'ISIS CONQUISTA MEZZA LIBIA E PREPARA DA SIRTE L'ATTACCO ALL'ITALIA: PRONTI MIGLIAIA DI TAGLIAGOLE ARMATI FINO AI DENTI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ISIS   ROMA   MILIZIANI   ATTACCO   SUICIDA   LIBIA   SIRTE   UE   ITALIA   RENZI   GOVERNO   ROMA   VATICANO   STIVALE   ISLAMICO   WALL   STREET   JOURNAL   GHEDDAFI   KOBLER   TUNISIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI RESPONSABILITA' LEGALE PER I DANNI

INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI

martedì 19 gennaio 2021
Il mistero sui vaccini, o meglio, sul loro prezzo, sui contratti firmati dalla Ue per acquistarli, sulla responsabilità legale in caso di effetti collaterali avversi, anzichè
Continua
 
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
 
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
 
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO BRITANNICO - CHE HA RIFIUTATO IL FISCAL COMPACT, L'EURO, IL CONTROLLO DI BILANCIO DELLA UE - VARA NUOVE SPESE

IL GOVERNO BRITANNICO - CHE HA RIFIUTATO IL FISCAL COMPACT, L'EURO, IL CONTROLLO DI BILANCIO DELLA
Continua

 
NEL SOLITO SILENZIO DEI MEZZI D'INFORMAZIONE ITALIANI, E' NATO IL NUOVO GOVERNO DEL PORTOGALLO CONTRO AUSTERITY E UE

NEL SOLITO SILENZIO DEI MEZZI D'INFORMAZIONE ITALIANI, E' NATO IL NUOVO GOVERNO DEL PORTOGALLO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CIAMPOLILLO, LA TRAGEDIA DI UN SENATORE RIDICOLO

20 gennaio - ''Altro che Conte ter, benvenuti nel governo Ciampolillo I. Ammesso al
Continua

LA RUSSIA CHIEDE ALLA UE LA REGISTRAZIONE DEL VACCINO ANTI COVID

20 gennaio - MOSCA - Il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) ha presentato
Continua

E' UFFICIALE: L'EUROZONA E' IN DEFLAZIONE, LE NAZIONI UE SENZA EURO

20 gennaio - A dicembre 2020, il tasso di inflazione annuo dell'eurozona si e'
Continua

CONFCOMMERCIO: PIL GENNAIO 2021 -0,8% E -10,7% DA GENNAIO 2020

19 gennaio - Confcommercio stima per gennaio un calo congiunturale del Pil, al netto
Continua

UDC: NO UNANIME ALLA FIDUCIA A CONTE AL SENATO

18 gennaio - ''La segreteria nazionale Udc, che si e' riunita nel pomeriggio, alla
Continua

AL CENTRODESTRA NON FU PERMESSO DA MATTARELLA FORMARE UN GOVERNO DI

18 gennaio - “Governo di minoranza accettabile? No, nel 2018 non fu permesso a
Continua

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua
Precedenti »