46.404.150
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DISASTRO DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA: DRAMMATICO AUMENTO DEI SENZA LAVORO. E' LA PEGGIORE SCONFITTA DI HOLLANDE

venerdì 27 novembre 2015

PARIGI - Per la Francia e' un colpo durissimo: Pole emploi (l'agenzia che si occupa della disoccupazione, ndr) giovedi' 26 novembre, cioè ieri, in serata, ha annunciato che in Francia nello scorso mese di ottobre si e' registrato un aumento particolarmente marcato dei disoccupati. Ben 42 mila nuovi lavoratori si sono iscritti nelle liste di disoccupazione in categoria "A" (riservata a coloro che nel mese non hanno lavorato neppure un'ora).

Ed e' una grande delusione per il governo francese, che sperava di bissare il sensibile calo dei senza-lavoro a settembre (-23.800, un record dal 2007) segnando finalmente l'inizio di quella inversione di tendenza "credibile" e "durevole" a cui il presidente Francois Hollande ha condizionato la sua candidatura ad un secondo mandato alle elezioni del 2017.

Il dato, invece, non solo cancella l'aumento precedente, ma quasi lo raddoppia col segno opposto.

Hollande contava di affrontare il primo turno delle elezioni regionali, il 6 dicembre prossimo, brandendo il successo di un secondo mese consecutivo di calo della disoccupazione (cosa che non si era piu' vista da cinque anni).

Il presidente socialista francese dovra' invece fare i conti con un risultato pessimo: si tratta infatti del piu' forte aumento mensile della disoccupazione registrato dal gennaio del 2013 ed il secondo peggior dato del suo quinquennato!

La Francia ormai conta sul territorio metropolitano 3.589.800 disoccupati, un nuovo record assoluto, e 700 mila piu' che all'inizio del quinquennato di Hollande nel maggio del 2012.

Includendo i Territori d'Oltremare, il paese di avvicina persino alla barra psicologica negativa dei 4 milioni di senza-lavoro, con 3.851.000 iscritti nella categoria "A" di Pole emploi.

Per il governo socialista, c'e' di che temere una nuova e irrimediabile sconfitta nelle urne allo scrutinio regionale, anche se gli attentati di Parigi hanno relegato la crisi dell'occupazione, per la prima volta da anni, al secondo posto delle preoccupazioni dei francesi, dietro le questioni di pubblica sicurezza.

A questo punto, tutti gli analisti concordano nell'affermare che queste notizie disastrose sull'occupazione vanno ad alimentare ancora di piu' il voto a favore del Front National di Marine Le Pen, il cui consenso era già in crescita esponenziale per la catastrofe dell'immigrazione selvaggia e poi per gli orrendi massacri di innocenti perpetrati dai terroristici islamici. Prima di qeusti dati sulla disoccupazione, il Fron National secondo i sondaggi è salito al 40% in molte regioni che andranno al voto tra pochi giorni. Ora, la vittoria prevista potrebbe diventar eun trionfo.

Redazione Milano.


DISASTRO DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA: DRAMMATICO AUMENTO DEI SENZA LAVORO. E' LA PEGGIORE SCONFITTA DI HOLLANDE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANCIA   HOLLANDE   DISOCCUPAZIONE   DATI   PARIGI   MARINE   LE PEN   ELEZIONI   FRONT   NATIONAL   CANDIDATURA   ELISEO   PARIGI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IN GERMANIA STANNO PREPARANDO UN ''GOLPE POLITICO'' PER DESTITUIRE ANGELA MERKEL. SCHAEUBLE PROSSIMO CANCELLIERE?

IN GERMANIA STANNO PREPARANDO UN ''GOLPE POLITICO'' PER DESTITUIRE ANGELA MERKEL. SCHAEUBLE
Continua

 
SPECIALE MEDIO ORIENTE / ECCO COSA STA ACCADENDO NEGLI EMIRATI ARABI UNITI: DA ''SVIZZERA'' DEL GOLFO PERSICO A ''SPARTA''

SPECIALE MEDIO ORIENTE / ECCO COSA STA ACCADENDO NEGLI EMIRATI ARABI UNITI: DA ''SVIZZERA'' DEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!