45.107.140
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ANCHE IL FILOSCIALISTA LE MONDE ABBANDONA HOLLANDE: STA CON I SAUDITI CHE AIUTANO L'ISIS E L'INTELLIGENCE E' UN DISASTRO

mercoledì 25 novembre 2015

PARIGI - L'autorevole quotidiano progressista francese "Le Monde" pubblica oggi un editoriale del suo direttore Jèrome Fenoglio che per la prima volta mette in dubbio sia l'unanime reazione all'emergenza della societa' francese sia la svolta del presidente della Repubblica Francois Hollande in materia di politica interna e di politica estera.

E' la prima volta in assoluto che Le Monde attacca direttamente Hollande e il governo socialista di Manuel Valls. 

L'accusa è dura e circostanziata: la reazione di Hollande alle stragi del 13 novembre a Parigi è frutto del miscuglio di sgomenti e rabbia che si e' impadronito dei francesi alla fine di questo terribile anno 2015 che e' assai simile a quella degli americani dopo l'11 settembre 2001, e se le similitudini sono numerose, comuni sono i rischi.

La Francia e Hollade in particolare deve evitare - secondo il direttore di Le Monde - gli errori commessi dagli Stati Uniti: se infatti, scrive, le misure eccezionali prese sono momentaneamente giustificate dall'imminente pericolo di nuovi attacchi, e' necessario sfuggire al clima di emergenza permanente per costruire, sia all'interno del paese che in politica estera, una strategia di prevenzione dei rischi e nuovi modi per affrontare le cause profonde del conflitto in corso.

Da questo punto di vista, la "svolta" di Hollande non e' affatto rassicurante: invece che istituzionalizzare lo stato di emergenza in una revisione della Costituzione, Fenoglio suggerisce di analizzare a fondo le falle attraverso cui sono sgusciati questi terroristi islamici responsabili dei massacri, ma che erano comunque noti come tali alle forze di sicurezza della Francia. Perchè non li hanno bloccati, neutralizzati, prima? 

Il direttore Fenoglio chiede che "il Parlamento istituisca una commissione di inchiesta per capire cosa abbia impedito ai servizi di sicurezza di prevenire gli attentati". (adombrando perfino il sospetto che vi siano state coperture tali da aver impedito di reprimere, prima che agisssero, questi terroristi)

Quanto alla politica estera, anch'essa e' stata contaminata nelle ultime due settimane da una reazione emotiva che ha fatto saltare tutte le certezze del passato, prosegue l'editoriale. Secondo Le Monde, la Francia deve riconsiderare l'insieme delle sue alleanze in Medio Oriente, che ormai e' letteralmente "incomprensibile".

In particolare, la Francia deve affrontare la questione delle sue relazioni privilegiate con l'Arabia Saudita, ricca,  ma assai vicina a causa del suo fondamentalismo religioso ai movimenti piu' estremisti dell'Islam sunnita. Ed è un tasto molto delicato, questo: il partito socialista francese ha storicamente rapporti cordiali con i sauditi e Hollande non ne ha mai fatto mistero, con questo favorendo l'industria degli armamenti di Francia, che vede nell'Arabia Saudita un ottimo "cliente".

L'uscita dall'emergenza, conclude il direttore Fenoglio, richiede anche risposte dolorose. O almeno, risposte sensate.

Redazione Milano


ANCHE IL FILOSCIALISTA LE MONDE ABBANDONA HOLLANDE: STA CON I SAUDITI CHE AIUTANO L'ISIS E L'INTELLIGENCE E' UN DISASTRO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

HOLLANDE   VALLS   LE MONDE   ISIS   ARABIA   SAUDITA   PERICOLO   FRANCIA   FENOGLIO   PARIGI   STRAGI   MASSACRI   TERRORISTI   ISLAMICI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PUTIN ACCUSA A VISO APERTO ERDOGAN DI DOPPIO GIOCO A FAVORE DELL'ISIS: ''QUESTO TRAGICO EVENTO AVRA' GRAVI CONSEGUENZE''

PUTIN ACCUSA A VISO APERTO ERDOGAN DI DOPPIO GIOCO A FAVORE DELL'ISIS: ''QUESTO TRAGICO EVENTO
Continua

 
MARINE LE PEN: TERMINARE L'IMMIGRAZIONE FRUTTO DI POLITICHE IMBECILLI DI FRANCIA E UE. CONTROLLO PERMANENTE A FRONTIERE

MARINE LE PEN: TERMINARE L'IMMIGRAZIONE FRUTTO DI POLITICHE IMBECILLI DI FRANCIA E UE. CONTROLLO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!