56.275.047
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

STRAORDINARIA REAZIONE DELLA GIOVENTU' FRANCESE ALL'ORRORE DEL TERRORISMO A PARIGI: ARRUOLAMENTI DI MASSA NELL'ESERCITO!

venerdì 20 novembre 2015

PARIGI - Dopo le stragi del 13 novembre a Parigi, i giovani francesi stanno bussando in massa ai portoni delle caserme per arruolarsi nelle Forze armate: "E' un fatto colossale", commenta il colonnello De Lapresle, capo dell'Ufficio marketing e comunicazione dell'Esercito.

"Stiamo registrando un massiccio afflusso di domande di arruolamento" ha dichiarato l'alto ufficiale alle agenzie stampa transalpine: "Mentre infatti nel 2014 erano 100-150 i giovani che ogni giorno prendevano contatto per diventare militari, dopo gli attentati dello scorso gennaio erano gia' diventati 400 ed ora sono 1.500 al giorno".

Il colonnello Bruno Bert, al comando del reclutamento nella regione dell'Ile-de-France, afferma che "la motivazione di questi giovani e' di servire la patria, ben prima dell'idea di trovare un lavoro ed una carriera; in realta' molti di loro sono stati colpiti da cio' che e' successo" negli scorsi giorni a Parigi. Vogliono arruolarsi in massa per andare a combattere e distruggere l'isis in Siria e Iraq. 

Il quotidiano "Le Monde" dedica oggi al fenomeno un reportage realizzato nel Centro di informazione e di reclutamento delle Forze armate (in sigla: Cifra -ndr) di Vincennes, alle porte della capitale francese, in cui l'inviato Benoit Floc'h ha intervistato diversi giovani che confermano il profondo desiderio di arruolarsi per combattere e non certo per trovare un lavoro nell'esercito.

Uno di loro, guardia privata, era allo Stade de France la sera in cui i tre kamikaze di sono fatti esplodere: "Ci pensavo da tempo, e' la volta buona che mi arruolo" racconta; "Liberta', uguaglianza, fratellanza, gli islamisti vogliono distruggere i nostri principi ma non ci riusciranno" dice un altro.

"E' la sola buona notizia in questo momento" commenta il colonnello De Lapresle: "E' la gioventu' francese nella sua globalita' che e' stata presa di mira dagli attentati; tutti questi ragazzi sarebbero potuti essere al Bataclan e ora si rivolgono a noi con grande generosita'".

Si tratta di motivazioni che le Forze armate francesi esaminano a fondo, nei quattro mesi del processo di selezione in cui i ragazzi passano attraverso prove sportive, cognitive, psicologiche, più l'addestramento all'uso di armi leggere e pesanti e tecniche di combattimento fino al corpo a corpo e l'uso di esplosivi. Al termine dell'addestramento molti vengono comunque scartati, perchè la selezione è durissima: sulle 160 mila richieste di arruolamento che sono previste per l'intero 2015 ancor più aumentate con l'ondata di richieste attuale, solo 35 mila giovani saranno selezionati per concorrere a 15 mila posti di effettivi nei gruppi di battaglia. Ma il dato di queste adesioni di massa all'esercito dimostra non solo la volontà di reagire della gioventù francese, prima ancora la volontà di combattere per vendicare i morti innocenti di Parigi e liberare la Francia e il mondo da questo orrore che si chiama isis.

Redazione Milano.


STRAORDINARIA REAZIONE DELLA GIOVENTU' FRANCESE ALL'ORRORE DEL TERRORISMO A PARIGI: ARRUOLAMENTI DI MASSA NELL'ESERCITO!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ESERCITO   ISIS   FRANCIA   ARMI   REAZIONE   BATACLAN   TERRORISTI   ISLAMICI   STADE   DE FRANCE   VITTIME   INNOCENTI   PARIGI   VENDETTA   GUERRA   SIRIA   IRAQ    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DAL NEW YORK TIMES DURA ACCUSA DI RONALD NOBLE (N°1 INTERPOL FINO AL 2014): ''LA UE DA' IL BENVENUTO AI TERRORISTI''

DAL NEW YORK TIMES DURA ACCUSA DI RONALD NOBLE (N°1 INTERPOL FINO AL 2014): ''LA UE DA' IL
Continua

 
ALTERNATIVA PER LA GERMANIA SFONDA: ADESSO E' IL TERZO PARTITO TEDESCO, HA 10,5% DELLE PREFERENZE E CONTINUA A SALIRE.

ALTERNATIVA PER LA GERMANIA SFONDA: ADESSO E' IL TERZO PARTITO TEDESCO, HA 10,5% DELLE PREFERENZE E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »