47.229.897
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PORTOGALLO, DOVE SI PREPARA A GOVERNARE UNA MAGGIORANZA NO-EURO E NO-UE, OTTIENE LA FIDUCIA DEI MERCATI (ADDIO EURO)

mercoledì 18 novembre 2015

LISBONA -  Questa volta il ricatto dello spread non funziona. La crisi politica in Portogallo, con la recente caduta del governo guidato dal conservatore "europeista" Pedro Passos Coelho, appena eletto, non sta avendo alcun impatto sul mercato dei titoli pubblici portoghesi, anzi: ha avuto un benefico effetto positivo.

I tassi, anche nell'ultima asta, sono stati negativi, il che significa che gli investitori pagano per il privilegio di prestare soldi al governo del Portogallo, piuttosto che ricevere interessi. E questo, nonostante che il nuovo esecutivo che potrebbe insediarsi a giorni - di segno opposto a quello del decaduto governo Coelho - abbia come programma niente meno che l'uscita del Portogallo dalla Ue e il ritorno alla valuta nazionale abbandonando l'euro.

Oggi Lisbona ha collocato sui mercati finanziari internazionali titoli annuali per 1,1 miliardi di euro a un tasso medio di -0,006% a fronte dello 0,051% registrato alla precedente asta dello scorso settembre, secondo quanto reso noto dall'agenzia del debito pubblico portoghese IGCP.

Per i titoli pubblici a un anno è la prima volta nella storia del Portogallo che si registra un rendimento negativo.

Il caso del Portogallo, come noto, non è isolato dal momento che dall'inizio dell'anno i tassi d'interesse sui titoli pubblici a breve termine sono andati sottozero per molti paesi dell'Eurozona, con l'approssimarsi della massiccia operazione di stimolo attraverso l'acquisto di titoli pubblici da parte della Banca centrale europea. Tuttavia, la rovinosa caduta del governo di centrodestra filo-Ue durato meno di una settimana e schiantatosi al primo voto di fiducia in Parlamento, avrebbe potuto innescare la nota spirale speculativa e ricattatoria come è avvenuto per la Grecia. Invece, i mercati non hanno battuto ciglio.

Vero è che i tassi, dopo una ripresa estiva, sono nuovamente tornati sottozero con l'aumentare della probabilità di un rafforzamento del Quantitative Easing Bce per i crescenti rischi di deflazione, diventati ormai una realtà nell'eurozona, però il nuovo esecutivo si ripromette di dare del gran filo da torcere a Bruxelles, ma il fatto che tale radicale cambiamento di scenario non abbia destabilizzato la posizione finanziaria del Portogallo nei mercati internazionali, la dice lunga sulla durata dell'euro e della stessa Ue.

Redazione Milano


IL PORTOGALLO, DOVE SI PREPARA A GOVERNARE UNA MAGGIORANZA NO-EURO E NO-UE, OTTIENE LA FIDUCIA DEI MERCATI (ADDIO EURO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PORTOGALLO   MERCATI   GOVERNO   LISBONA   UE   NO UE   EURO   NO EURO   MAGGIORANZA   SPREAD   TITOLI   STATO   BCE   QE   EUROZONA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
 
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua
SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO L'USO DEL MOUSE

SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO

venerdì 19 maggio 2017
PADOVA - Ricercatori dell'Università di Padova hanno messo a punto una tecnica che, analizzando le traiettorie percorse dal mouse, è in grado di indicare se chi è al computer
Continua
 
SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI HOLLANDE E SARKOZY

SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI

venerdì 19 maggio 2017
PARIGI - Contrariamente alla tradizione, il neo presidente Emmanuel Macron ed il suo primo ministro Edouard Philippe non godranno di un periodo di "luna di miele" presso l'opinione pubblica francese:
Continua
SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E' RIMASTO CONTRARIO

SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E'

giovedì 18 maggio 2017
LONDRA - E' passato quasi un anno da quando il 52% dei cittadini britannici ha votato per far uscire la Gran Bretagna dalla UE, ma sarebbe un grave errore pensare che molti si siano pentiti di aver
Continua
 
ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN PARLAMENTO COME FECE FILLON)

ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN

mercoledì 17 maggio 2017
Il parlamento francese potrebbe essere soprannominato il club delle mogli. Lo scandalo di François Fillon, che ha ingaggiato la sua sposa Penelope come assistente parlamentare, pagandola circa
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL 62% DEI FRANCESI CONTRO L'ACCOGLIENZA DI NUOVI MIGRANTI, COME VUOLE IL FRONT NATIONAL. LA FRANCIA VIRA TUTTA A DESTRA

IL 62% DEI FRANCESI CONTRO L'ACCOGLIENZA DI NUOVI MIGRANTI, COME VUOLE IL FRONT NATIONAL. LA
Continua

 
DAL NEW YORK TIMES DURA ACCUSA DI RONALD NOBLE (N°1 INTERPOL FINO AL 2014): ''LA UE DA' IL BENVENUTO AI TERRORISTI''

DAL NEW YORK TIMES DURA ACCUSA DI RONALD NOBLE (N°1 INTERPOL FINO AL 2014): ''LA UE DA' IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!