44.125.443
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PORTOGALLO, DOVE SI PREPARA A GOVERNARE UNA MAGGIORANZA NO-EURO E NO-UE, OTTIENE LA FIDUCIA DEI MERCATI (ADDIO EURO)

mercoledì 18 novembre 2015

LISBONA -  Questa volta il ricatto dello spread non funziona. La crisi politica in Portogallo, con la recente caduta del governo guidato dal conservatore "europeista" Pedro Passos Coelho, appena eletto, non sta avendo alcun impatto sul mercato dei titoli pubblici portoghesi, anzi: ha avuto un benefico effetto positivo.

I tassi, anche nell'ultima asta, sono stati negativi, il che significa che gli investitori pagano per il privilegio di prestare soldi al governo del Portogallo, piuttosto che ricevere interessi. E questo, nonostante che il nuovo esecutivo che potrebbe insediarsi a giorni - di segno opposto a quello del decaduto governo Coelho - abbia come programma niente meno che l'uscita del Portogallo dalla Ue e il ritorno alla valuta nazionale abbandonando l'euro.

Oggi Lisbona ha collocato sui mercati finanziari internazionali titoli annuali per 1,1 miliardi di euro a un tasso medio di -0,006% a fronte dello 0,051% registrato alla precedente asta dello scorso settembre, secondo quanto reso noto dall'agenzia del debito pubblico portoghese IGCP.

Per i titoli pubblici a un anno è la prima volta nella storia del Portogallo che si registra un rendimento negativo.

Il caso del Portogallo, come noto, non è isolato dal momento che dall'inizio dell'anno i tassi d'interesse sui titoli pubblici a breve termine sono andati sottozero per molti paesi dell'Eurozona, con l'approssimarsi della massiccia operazione di stimolo attraverso l'acquisto di titoli pubblici da parte della Banca centrale europea. Tuttavia, la rovinosa caduta del governo di centrodestra filo-Ue durato meno di una settimana e schiantatosi al primo voto di fiducia in Parlamento, avrebbe potuto innescare la nota spirale speculativa e ricattatoria come è avvenuto per la Grecia. Invece, i mercati non hanno battuto ciglio.

Vero è che i tassi, dopo una ripresa estiva, sono nuovamente tornati sottozero con l'aumentare della probabilità di un rafforzamento del Quantitative Easing Bce per i crescenti rischi di deflazione, diventati ormai una realtà nell'eurozona, però il nuovo esecutivo si ripromette di dare del gran filo da torcere a Bruxelles, ma il fatto che tale radicale cambiamento di scenario non abbia destabilizzato la posizione finanziaria del Portogallo nei mercati internazionali, la dice lunga sulla durata dell'euro e della stessa Ue.

Redazione Milano


IL PORTOGALLO, DOVE SI PREPARA A GOVERNARE UNA MAGGIORANZA NO-EURO E NO-UE, OTTIENE LA FIDUCIA DEI MERCATI (ADDIO EURO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PORTOGALLO   MERCATI   GOVERNO   LISBONA   UE   NO UE   EURO   NO EURO   MAGGIORANZA   SPREAD   TITOLI   STATO   BCE   QE   EUROZONA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua
 
LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del
Continua
INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi
Continua
 
INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta
Continua
LA CIA SPIO' MARINE LE PEN SARKOZY HOLLANDE INTROMETTENDOSI NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2012 SU ORDINE DI OBAMA

LA CIA SPIO' MARINE LE PEN SARKOZY HOLLANDE INTROMETTENDOSI NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2012

venerdì 17 febbraio 2017
WASHINGTON - Tutti i principali partiti politici francesi sono stati spiati dalla Cia durante l'amministrazione Obama, nei sette mesi che hanno portato alle elezioni presidenziali del 2012. Lo ha
Continua
 
IL PD VUOLE ''STERMINARE'' I TAXISTI (CHE DA SEMPRE NON VOTANO PD). PER QUESTO, HA DATO DI FATTO IL VIA LIBERA A UBER.

IL PD VUOLE ''STERMINARE'' I TAXISTI (CHE DA SEMPRE NON VOTANO PD). PER QUESTO, HA DATO DI FATTO IL

giovedì 16 febbraio 2017
Monta la protesta dei taxisti contro il decreto Milleproroghe, che sospende per un altro anno l'efficacia di una serie di norme che dovrebbero regolamentare il servizio degli Ncc e contrastare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL 62% DEI FRANCESI CONTRO L'ACCOGLIENZA DI NUOVI MIGRANTI, COME VUOLE IL FRONT NATIONAL. LA FRANCIA VIRA TUTTA A DESTRA

IL 62% DEI FRANCESI CONTRO L'ACCOGLIENZA DI NUOVI MIGRANTI, COME VUOLE IL FRONT NATIONAL. LA
Continua

 
DAL NEW YORK TIMES DURA ACCUSA DI RONALD NOBLE (N°1 INTERPOL FINO AL 2014): ''LA UE DA' IL BENVENUTO AI TERRORISTI''

DAL NEW YORK TIMES DURA ACCUSA DI RONALD NOBLE (N°1 INTERPOL FINO AL 2014): ''LA UE DA' IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: REFERENDUM PER L'AUTONOMIA IN VENETO E LOMBARDIA IN AUTUNNO

20 febbraio - ''Autonomia tutta la vita, federalismo tutta la vita. Ci sarà il
Continua

SONDAGGI: IL NUOVO PARTITO SCISSIONISTA TRA L'8 E IL 10,5% (PD

20 febbraio - ROMA - Il nuovo partito scissionista che nascerebbe dal Pd potrebbe
Continua

CASCINA ACCOGLIENZA (DI MIGRANTI AFRICANI) NON ''ACCOGLIE'' VICE

20 febbraio - ''Su invito del sindaco di Cascina e in contemporanea alla visita della
Continua

ENRICO LETTA INTONA IL DE PROFUNDIS A RENZI: MAI AVREI PENSATO

20 febbraio - ''Mi viene spontaneo pensare che per i casi del calendario proprio tre
Continua

IL PD SI SPACCA IN DUE IN PARLAMENTO: STA PER NASCERE UN NUOVO

20 febbraio - ROMA - PARLAMENTO - ''Sono ancora capogruppo del Pd in commissione
Continua

AMAZON ANNUNCIA: 5.000 ASSUNZIONI IN GRAN BRETAGNA NEL 2017 (GRAZIE

20 febbraio - LONDRA - L'annuncio è ufficiale e arriva direttamente dai vertici della
Continua

ALTRO CASO DI MENINGITE A BOLZANO, MAI COSI' TANTI CASI IN PASSATO

17 febbraio - BOLZANO - In Alto Adige si e' verificato un altro caso di infezione da
Continua

SALVINI: ''BERLUSCONI SI CHIARISCA LE IDEE SU EURO, IMMIGRAZIONE,

17 febbraio - FIRENZE - ''E' Berlusconi che deve chiarirsi le idee sull'euro,
Continua

DOPPIA LEGNATA ELETTORALE IN ARRIVO PER I LABURISTI IL PROSSIMO 23

17 febbraio - LONDRA - Doppia legnata elettorale in arrivo per i Laburisti. I collegi
Continua
IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE ABRUZZO INDAGATO PER CORRUZIONE CON 15 ALTRI

IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE ABRUZZO INDAGATO PER CORRUZIONE CON

16 febbraio - L'AQUILA - Nell'ambito di un'inchiesta della procura della Repubblica
Continua
Precedenti »