48.481.504
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ORA E' UFFICIALE: LA GERMANIA ''OFFRE'' LAVORO AI MIGRANTI ARRIVATI, MA PER ANNI SOTTO IL SALARIO MINIMO E NESSUNA TUTELA

mercoledì 11 novembre 2015

BERLINO - L'Istituto economico tedesco "Ifo" - principale riferimento per le analisi economiche e finanziarie di Germania, seguito da tutti i governi tedeschi -  ha corretto al rialzo le sue previsioni dei costi che lo Stato dovra' sostenere per far fronte all'emergenza immigrazione.

L'istituto stima queste spese in 21,1 miliardi di euro solo per il 2015, presumendo che entro la fine dell'anno arriveranno in Germania 1,1 milioni di persone. "Le stime tengono conto dei costi relativi alla prima accoglienza, il sostentamento, gli asili, le scuole, i corsi di lingua, la formazione e la gestione delle pratiche", ha spiegato Gabriel Felbermayr dell'Istituto Ifo martedi' a Berlino.

Inizialmente gli esperti avevano previsto costi per 10 miliardi di euro per garantire l'alloggio e il sostentamento di 800 mila persone. Secondo le valutazioni del Consiglio di cinque saggi che fornisce consulenza economica al governo tedesco, tuttavia, la crisi dei profughi potrebbe rivelarsi un motore di crescita per l'economia tedesca, a patto pero' di duri sforzi nei prossimi anni e di deroghe per i lavoratori immigrati alle norme e alle tutele di cui invece godono i lavoratori tedeschi.

E' questo il punto, che ora "Ifo" rende strutturale, dando una precisa indicazione al governo Merkel: se la Germania vuole evitare una catastrofe economica per colpa di più di un milione di migranti arrivati in pochi mesi, è fondamentale dare loro lavoro, ma non con garanzie e stipendi dei lavoratori tedeschi.

L'integrazione "durera' diversi anni e non ha garanzia di successo", si legge nel documento dei "saggi" citato dal quotidiano "Sueddeutsche Zeitung", che verra' oggi presentato alla cancelliera Angela Merkel.

Per i cinque esperti economici, il fattore decisivo per il successo dell'integrazione dei migranti e' la loro qualificazione professionale, affinche' possano trovare lavoro nel piu' breve tempo possibile. Per farlo, pero', dovranno essere rimossi gli "ostacoli" per i lavoratori non qualificati. Ad esempio, gli esperti ipotizzano che il salario minimo non venga garantito ai tirocinanti e agli immigrati che fanno il loro ingresso nel mercato del lavoro tedesco, cosi' da agevolare la loro ricerca di una occupazione.

Tradotto in pratica: la Germania sta "offrendo" agli speranzosi migranti arrivati percorrendo la rotta balcanica un futuro di duro lavoro, stipendi bassissimi, nessuna tutela del walfare, e questo fintanto che non si saranno "integrati", processo che già ora i "saggi" di "Ifo" descrivono come impegnativo e lungo anni.

Chissà se chi è arrivato in Germania si aspettava tutto questo...

Redazione Milano.


ORA E' UFFICIALE: LA GERMANIA ''OFFRE'' LAVORO AI MIGRANTI ARRIVATI, MA PER ANNI SOTTO IL SALARIO MINIMO E NESSUNA TUTELA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ISTITUTO   IFO   BERLINO   GOVERNO   MERKEL   SAGGI   LAVORO   CONTRATTI   TUTELE   MIGRANTI   OCCUPAZIONE   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PARROCO DI PALERMO CONTESTA LE POSIZIONI DI SINISTRA DI PAPA BERGOGLIO E IL VATICANO PER TUTTA RISPOSTA LO CACCIA

PARROCO DI PALERMO CONTESTA LE POSIZIONI DI SINISTRA DI PAPA BERGOGLIO E IL VATICANO PER TUTTA

lunedì 26 giugno 2017
PALERMO -  Don Alessandro MINUTELLA, il 'prete ribelle' reo di aver criticato la Chiesa di Papa Francesco, è stato rimosso dal suo ufficio di parroco della parrocchia San Giovanni Bosco
Continua
 
A BERLINO MANIFESTAZIONE CONTRO L'ISLAMIZZAZIONE DELLA GERMANIA E DELL'EUROPA, MENTRE IN ITALIA IL PD E' FILOISLAMICO

A BERLINO MANIFESTAZIONE CONTRO L'ISLAMIZZAZIONE DELLA GERMANIA E DELL'EUROPA, MENTRE IN ITALIA IL

lunedì 26 giugno 2017
LONDRA - Probabilmente nessuno e' al corrente che pochi giorni fa a Berlino c'e' stata una protesta contro il pericolo dell'islamizzazione della Germania e dell'Europa e la cosa non deve sorprendere,
Continua
LA LEGA CON GLI ALLEATI FORZA ITALIA E FRATELLI D'ITALIA FA IL ''CAPPOTTO'' AL PD IN LOMBARDIA

LA LEGA CON GLI ALLEATI FORZA ITALIA E FRATELLI D'ITALIA FA IL ''CAPPOTTO'' AL PD IN LOMBARDIA

lunedì 26 giugno 2017
MILANO -  Si può davvero scrivere "il cappotto lombardo" fatto al Pd dalla Lega con gli alleati Forza Italia e Fratelli d'Italia, in Lombardia, nelle elezioni amministrative i cui
Continua
 
I NUOVI LEADER SALVINI-TOTI-MELONI CONQUISTANO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI: TRAVOLGENTE VITTORIA ELETTORALE DI LEGA-FI-FDI

I NUOVI LEADER SALVINI-TOTI-MELONI CONQUISTANO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI: TRAVOLGENTE VITTORIA

lunedì 26 giugno 2017
Netto, clamoroso, in alcuni casi "storico": il trionfo del centrodestra segna i ballottaggi delle amministrative 2017 che vedono la gran parte dei 22 capoluoghi di Provincia in gioco passare all'asse
Continua
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RICORSO CONTRO DRAGHI ALLA CORTE COSTITUZIONALE TEDESCA: ''HA MANIPOLATO LE FINANZE PER FAR ENTRARE L'ITALIA NELL'EURO''

RICORSO CONTRO DRAGHI ALLA CORTE COSTITUZIONALE TEDESCA: ''HA MANIPOLATO LE FINANZE PER FAR ENTRARE
Continua

 
EFFETTO CAMERON: DOPO LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE ALLA UE, LA MAGGIORANZA DEI CONSERVATORI DECIDE PER IL BREXIT!

EFFETTO CAMERON: DOPO LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE ALLA UE, LA MAGGIORANZA DEI CONSERVATORI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

DRAGHI: SERIE PREOCCUPAZIONI SU SOSTENIBILITA' DEL DEBITO PUBBLICO

26 giugno - ''Al momento lo staff della Bce non è in grado di completare una
Continua

MATTEO SALVINI: ''POSSIAMO VINCERE A LIVELLO NAZIONALE. ORA, IL

26 giugno - MILANO - ''Abbiamo fatto trenta, facciamo trentuno: se dopo decenni
Continua

A TRAPANI IL PD NON RIESCE A VINCERE NEPPURE CORRENDO... DA SOLO AL

26 giugno - TRAPANI, 26 GIU - Ci sono soltanto due sedie e qualche manifesto, per il
Continua

MARONI: IL CENTRODESTRA MODELLO LIGURIA-LOMBARDIA VINCE. QUESTA E'

26 giugno - La vittoria nei comuni lombardi e a Genova è ''il modello Lombardia, il
Continua

MATTEO SALVINI: IN UN PAESE NORMALE, ORA SI VA A VOTARE PER LE

26 giugno - Dopo la vittoria del centrodestra ai ballottaggi, Matteo Salvini chiede
Continua

PER LA PRIMA VOLTA DAL 1947 UN SINDACO DI CENTRODESTRA A PISTOIA

26 giugno - PISTOIA - ''Grazie ad un candidato di Fratelli d'Italia e all'opera di
Continua

GOVERNO PD VARA DECRETO D'URGENZA PER PERMETTERE A BPVI E VB DI

25 giugno - ROMA - PALAZZO CHIGI - Via libera del Consiglio dei ministri al decreto
Continua

L'ASSOCIAZIONE DEI CONSUMATORI ADUC OFFRE 2 EURO PER COMPRARE

24 giugno - Ironica - ma non del tutto - presa di posizione dell'Aduc, associazione
Continua

POPOLARE VICENZA E VENETO BANCA SONO IN STATO DI INSOLVENZA

24 giugno - La Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca ''saranno sottoposte alle
Continua

LA BCE DICHIARA LA POP. VICENZA E VENETO BANCA ''IN FALLIMENTO O

24 giugno - Banche venete al centro della giornata di oggi. Il Governo, infatti, ha
Continua
Precedenti »