89.279.912
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCONFITTO IL PARTITO DELLE TASSE - I DEMOCRATICI - IN AMERICA. UNA LEZIONE CHE IN ITALIA TUTTA LA DESTRA DEVE FARE SUA

lunedì 9 novembre 2015

WASHINGTON - La Camera dei rappresentanti statunitense attraversa un momento di grazia dopo l'approvazione con una maggioranza bipartisan di una proposta di legge che prevede l'investimento di 325 miliardi di dollari in sei anni per la manutenzione e modernizzazione della rete nazionale delle infrastrutture dei trasporti. "E' stata una grande settimana per la Camera", ha commentato il suo nuovo presidente, il repubblicano Pauk D. Ryan.

In effetti - scrive la "Washington Post" - l'approvazione della proposta di legge era in sospeso da anni, ed e' stata conseguita al termine di un processo piuttosto aperto, con la libera discussione e votazione di oltre un centinaio di emendamenti.

Eppure, secondo il quotidiano da sempre vicino al Partito Democratico, il disegno di legge "incarna la disfunzione delle istituzioni democratiche statunitensi e se possibile la aggrava pure": tradizionalmente, infatti, le infrastrutture dei trasporti sono state finanziate grazie ai proventi delle accise federali sui carburanti, secondo l'assunto che chi usufruisce delle autostrade - gli automobilisti- deve anche farsi carico della loro manutenzione.

Le accise, pero', sono ferme a 18,4 centesimi di dollaro al gallone dal 1993, e non generano piu' entrate sufficienti a garantire il mantenimento della rete autostradale del paese.

"Per ragioni politiche" scrive il Washington Post - che ovviamente sono il disprezzo per il metodo di alzare le tasse a danno dei cittadini invece di trovare soluzioni alternativa -  la maggioranza repubblicana della Camera ha sbarrato la porta a un aumento delle accise sui carburanti, peraltro in un momento di calo dei prezzi dei carburanti legato al crollo dei prezzi del petrolio.

Il provvedimento ricorre invece a "espedienti finanziari" aggiunge con livore il Washington Post interpretando evidentemente il pensiero di Obama, come la vendita una tantum di petrolio dalla Riserva strategica nazionale, il computo del calo dell'evasione fiscale e - ancor piu' discutibile - "un raid al capitale della Federal Reserve (Fed)". Tutte operazioni prefettamente lecite, sia ben chiaro, e quindi diverse dal pescare denaro dalle tasche dei cittadini.

Quanto alla Federal Reserve, di solito la Fed gira gran parte degli utili generati dal suo portafoglio d'investimenti al Tesoro, ma ne trattiene una porzione ogni anno come riserva contro eventuali perdite, che per altro trattandosi della Fed sarebbero non auspicabili. I repubblicani hanno scelto di minare questa "tradizione" conclude il Washigton Post, attingendo alle riserve della banca per 29,3 miliardi di dollari che andranno a coprire le spese del provvedimento sulle infrastrutture. 

Queste scelte che sono tutte contrarie alla linea politica dei democratici e quindi di Obama, trovano invece il pieno consenso degli americani: tutti i sondaggi realizzati al riguardo premiano la strategia dei repubblicani di "spendere i soldi dello Stato" prima di andare a prenderli ai cittadini con le tasse, e in ogni caso cercando sempre vie diverse dall'aumento della pressioen fiscale.

L'esatto contrario di quanto fa il governo "dei democratici" anche il Italia. Questa è una lezione politica che la nascente alleanza di centrodestra presentatasi sul palco di Bologna in Piazza Maggiore ieri, deve con tutte le forse fare sua: c'è sempre un modo diverso per far sì che la spesa pubblica venga a trasformarsi in un immane valanga di tasse che abbatte letteralmente i cittadini, tanto in Italia quanto ovunque nel mondo. Stati Uniti compresi. La lezione americana va studiata e imparata. Perfino a memoria.

Redazione Milano.


SCONFITTO IL PARTITO DELLE TASSE - I DEMOCRATICI - IN AMERICA. UNA LEZIONE CHE IN ITALIA TUTTA LA DESTRA DEVE FARE SUA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

OBAMA   USA   TASSE   ACCISE   FED   GOVERNO   DEMOCRATICI   REPUBBLICANI   WASHINGTON   POST   AMERICA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua
 
INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!  (FUCILATA DI ASSOIMPREDIL)

INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!

giovedì 24 settembre 2020
MILANO - "L'invito rivolto dall'Assessore Maran al Consiglio Comunale di Milano a fare la guerra santa contro la Regione Lombardia, approvando provvedimenti che blocchino gli effetti della legge
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGIO BOMBA IN FRANCIA: IL 52% NON SAREBBE ''DISTURBATO'' DALLA VITTORIA DEL FRONT NATIONAL, ANZI SAREBBE CONTENTO.

SONDAGGIO BOMBA IN FRANCIA: IL 52% NON SAREBBE ''DISTURBATO'' DALLA VITTORIA DEL FRONT NATIONAL,
Continua

 
PORTOGALLO: STA PER NASCERE UN NUOVO GOVERNO CHE SCHIANTERA' L'EURO E L'UNIONE EUROPEA (BRUXELLES NEL PANICO)

PORTOGALLO: STA PER NASCERE UN NUOVO GOVERNO CHE SCHIANTERA' L'EURO E L'UNIONE EUROPEA (BRUXELLES
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua

FONTANA: LOMBARDIA PRIMA PER NUMERO VACCINATI E SOMMINISTRAZIONI

13 gennaio - MILANO - Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid. Con
Continua
ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

13 gennaio - VARESE - ''Finalmente sono tornato. Ringrazio il prof. Paolo Ferroli e
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO DISGUSTATI DA CONTE E RENZI, DAI LORO

13 gennaio - ''Siamo disgustati. Da settimane l'Italia è in balia dei capricci di
Continua

ROBERTO MARONI DIMESSO DAL BESTA DOPO L'INTERVENTO: CONDIZIONI

12 gennaio - MILANO - L'ex governatore della Lombardia, ed ex ministro dell'Interno,
Continua

FINANCIAL TIMES PREMIA PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA. MIGLIORI AL

12 gennaio - fDi Intelligence - servizio del Financial Times, il quotidiano di
Continua

TOTI: PARLAMENTARI DI CAMBIAMO NON DARANNO MAI VOTI A QUESTO GOVERNO

12 gennaio - ''In queste condizioni, i parlamentari di Cambiamo non daranno una mano
Continua
Precedenti »