63.335.007
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO BOMBA IN FRANCIA: IL 52% NON SAREBBE ''DISTURBATO'' DALLA VITTORIA DEL FRONT NATIONAL, ANZI SAREBBE CONTENTO.

lunedì 9 novembre 2015

PARIGI - Secondo un sondaggio condotto dalle societa' di rilevamento Tns Sofres e One Point per conto del quotidiano "Le Figaro", il 52 per cento dei francesi non sarebbe affatto disturbato dalla possibilita' che il Front national di Marine Le Pen riesca a conquistare la presidenza di una regione alle elezioni locali di dicembre prossimo: una eventuale vittoria del partito di Marine Le Pen lascerebbe "indifferenti" il 17 per cento degli intervistati, il 35 per cento lo troverebbe "normale" e solo il 48 per cento si direbbe "disturbato", ma contento.

"I francesi", spiega il direttore dell'equipe Opinioni di Tns Sofres, Emmanuel Rivière, "non attribuiscono un grande significato politico alle elezioni regionali; d'altronde", aggiunge, "la maggioranza non sa neppure di quale colore politico sia la regione dove abitano", quindi questo sondaggio in realtà si riflette sul "sentire comune" dei francesi al riguardo non tanto della possibile vittoria del Front National alle regionali, quanto al fatto che Marine Le Pen possa l'anno prossimo essere eletta Presidente della Repubblica.

Del resto secondo lo stesso sondaggio il 57 per cento degli elettori ritiene che una svolta a destra delle regioni non cambierebbe al momento le cose: una opinione condivisa persino dal 44 per cento degli elettori di sinistra, dato che le questioni decisive, prima delle quali l'insopportabile situazione migratoria, vengono affrontate a Parigi, dal governo Valls e dal presidente, nel caso Hollande.

Un atteggiamento di disincanto che rischia di avere conseguenze in particolare sul Partito socialista (Ps) al potere proprio a Parigi: solo il 12 per cento degli intervistati dichiara di voler sostenere il governo con il proprio voto alle regionali. Una percentuale a dir poco drammatica per la sinistra di Francia.

E' chiaro quindi che il Partito Socialista tenti di fare di tutto per politicizzare lo scrutinio locale, in particolare lanciando allarmi sulla possibile marea montante del Front National nelle regioni Nord-Pas-de-Calais-Piccardia, Provenza-Alpi-Costa Azzurra o persino in Alsazia-Lorena-Champagne-Ardenne.

"Se vincesse il Front National sarebbe un dramma per tutta la Francia" ha dichiarato il primo ministro Manuel Valls al "Grande Appuntamento" organizzato ieri a Parigi da alcuni grandi media: e per evitarlo, il governo e' disposto a "fare di tutto".

Tuttavia, scrive "Le Figaro", finora il Ps continua a rifiutare di spiegare quali indicazioni darebbe ai suoi elettori qualora fosse escluso dal secondo turno in alcune regioni, dove il duello finale fosse tra la destra tradizionale ed il partito di Marine Le Pen, che ne frattanto è dato vittorioso da tutti i sondaggi.

Redazione Milano.


SONDAGGIO BOMBA IN FRANCIA: IL 52% NON SAREBBE ''DISTURBATO'' DALLA VITTORIA DEL FRONT NATIONAL, ANZI SAREBBE CONTENTO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRONT NATIONAL   ELEZIONI   REGIONALI   FRANCIA   MARINE   LE PEN   MIGRANTI   VALLS   HOLLANDE   SONDAGGIO   VITTORIA   FN   SOCIALISTI   PARIGI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
 
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
 
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
 
SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL  LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA CONCRETA FELICITA'

SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA

domenica 16 settembre 2018
"Hanno capito che il loro tempo e' finito, stanno tornando i valori veri che non sono la finanza ma il diritto alla vita, al lavoro, alla sicurezza alla felicita' ad avere piedi piantati per terra.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CROAZIA VIRA A DESTRA: VINCE LE ELEZIONI IL FRONTE DEL CENTRODESTRA CONTRO L'INVASIONE DI MIGRANTI E L'AUSTERITA' UE

LA CROAZIA VIRA A DESTRA: VINCE LE ELEZIONI IL FRONTE DEL CENTRODESTRA CONTRO L'INVASIONE DI
Continua

 
SCONFITTO IL PARTITO DELLE TASSE - I DEMOCRATICI - IN AMERICA. UNA LEZIONE CHE IN ITALIA TUTTA LA DESTRA DEVE FARE SUA

SCONFITTO IL PARTITO DELLE TASSE - I DEMOCRATICI - IN AMERICA. UNA LEZIONE CHE IN ITALIA TUTTA LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua
Precedenti »