48.373.697
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO BOMBA IN FRANCIA: IL 52% NON SAREBBE ''DISTURBATO'' DALLA VITTORIA DEL FRONT NATIONAL, ANZI SAREBBE CONTENTO.

lunedì 9 novembre 2015

PARIGI - Secondo un sondaggio condotto dalle societa' di rilevamento Tns Sofres e One Point per conto del quotidiano "Le Figaro", il 52 per cento dei francesi non sarebbe affatto disturbato dalla possibilita' che il Front national di Marine Le Pen riesca a conquistare la presidenza di una regione alle elezioni locali di dicembre prossimo: una eventuale vittoria del partito di Marine Le Pen lascerebbe "indifferenti" il 17 per cento degli intervistati, il 35 per cento lo troverebbe "normale" e solo il 48 per cento si direbbe "disturbato", ma contento.

"I francesi", spiega il direttore dell'equipe Opinioni di Tns Sofres, Emmanuel Rivière, "non attribuiscono un grande significato politico alle elezioni regionali; d'altronde", aggiunge, "la maggioranza non sa neppure di quale colore politico sia la regione dove abitano", quindi questo sondaggio in realtà si riflette sul "sentire comune" dei francesi al riguardo non tanto della possibile vittoria del Front National alle regionali, quanto al fatto che Marine Le Pen possa l'anno prossimo essere eletta Presidente della Repubblica.

Del resto secondo lo stesso sondaggio il 57 per cento degli elettori ritiene che una svolta a destra delle regioni non cambierebbe al momento le cose: una opinione condivisa persino dal 44 per cento degli elettori di sinistra, dato che le questioni decisive, prima delle quali l'insopportabile situazione migratoria, vengono affrontate a Parigi, dal governo Valls e dal presidente, nel caso Hollande.

Un atteggiamento di disincanto che rischia di avere conseguenze in particolare sul Partito socialista (Ps) al potere proprio a Parigi: solo il 12 per cento degli intervistati dichiara di voler sostenere il governo con il proprio voto alle regionali. Una percentuale a dir poco drammatica per la sinistra di Francia.

E' chiaro quindi che il Partito Socialista tenti di fare di tutto per politicizzare lo scrutinio locale, in particolare lanciando allarmi sulla possibile marea montante del Front National nelle regioni Nord-Pas-de-Calais-Piccardia, Provenza-Alpi-Costa Azzurra o persino in Alsazia-Lorena-Champagne-Ardenne.

"Se vincesse il Front National sarebbe un dramma per tutta la Francia" ha dichiarato il primo ministro Manuel Valls al "Grande Appuntamento" organizzato ieri a Parigi da alcuni grandi media: e per evitarlo, il governo e' disposto a "fare di tutto".

Tuttavia, scrive "Le Figaro", finora il Ps continua a rifiutare di spiegare quali indicazioni darebbe ai suoi elettori qualora fosse escluso dal secondo turno in alcune regioni, dove il duello finale fosse tra la destra tradizionale ed il partito di Marine Le Pen, che ne frattanto è dato vittorioso da tutti i sondaggi.

Redazione Milano.


SONDAGGIO BOMBA IN FRANCIA: IL 52% NON SAREBBE ''DISTURBATO'' DALLA VITTORIA DEL FRONT NATIONAL, ANZI SAREBBE CONTENTO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRONT NATIONAL   ELEZIONI   REGIONALI   FRANCIA   MARINE   LE PEN   MIGRANTI   VALLS   HOLLANDE   SONDAGGIO   VITTORIA   FN   SOCIALISTI   PARIGI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CROAZIA VIRA A DESTRA: VINCE LE ELEZIONI IL FRONTE DEL CENTRODESTRA CONTRO L'INVASIONE DI MIGRANTI E L'AUSTERITA' UE

LA CROAZIA VIRA A DESTRA: VINCE LE ELEZIONI IL FRONTE DEL CENTRODESTRA CONTRO L'INVASIONE DI
Continua

 
SCONFITTO IL PARTITO DELLE TASSE - I DEMOCRATICI - IN AMERICA. UNA LEZIONE CHE IN ITALIA TUTTA LA DESTRA DEVE FARE SUA

SCONFITTO IL PARTITO DELLE TASSE - I DEMOCRATICI - IN AMERICA. UNA LEZIONE CHE IN ITALIA TUTTA LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!