71.698.707
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'UNGHERIA DI ORBAN A FIANCO DELLA SLOVACCHIA: COMMISSIONE UE DENUNCIATA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA

venerdì 6 novembre 2015

L'Ungheria guidata da Viktor Orban e' pronta a presentare una mozione contro il piano di distribuzione dei rifugiati della Commissione europea e appoggiare la denuncia Slovacca alla Corte di giustizia dell'Ue contro le quote profughi. Lo riporta il sito di informazione "EurActiv France".

Si tratterebbe della prima azione concreta di sostegno del governo ungherese alle posizioni espresse dalla Slovacchia contro la gestione europea della crisi dei rifugiati. Il ministero della Giustizia slovacco sta infatti preparando una denuncia contro il Consiglio Ue che presentera' alla Corte di giustizia dell'Unione europea (Cgue). Robert Fico, primo ministro della Slovacchia e un membro del Partito del socialismo europeo (Pse), aveva annunciato questa mossa gia' ad ottobre.

La decisione di distribuire i rifugiati attualmente in Italia e in Grecia, grazie all'aiuto degli altri 26 paesi dell'Unione europea, era stata presa dalla maggioranza degli Stati membri, dopo un lungo e complesso negoziato. Ma la Slovacchia si e' subito dichiarata contraria sostenendo che la decisione necessitava l'ok unanime dei paesi.

Secondo una fonte diplomatica ungherese, Budapest starebbe seriamente considerando di aggiungersi alla denuncia slovacca, o di presentarne una propria. I due paesi membri hanno tempo fino al 18 dicembre per decidere la loro linea di condotta. Il Partito del socialismo europeo ha minacciato di espellere il premier Robert Fico se andra' avanti con la sua linea di sfida all'Ue. Ma con le elezioni nazionali, che si terranno la prossima primavera in Slovacchia, il leader slovacco potrebbe scegliere di ignorare le minacce.

Budapest, intanto, continua a mostrarsi determinata: il 3 novembre il parlamento ungherese ha approvato a larga maggioranza una mozione che chiede alla Commissione europea di annullare il piano di distribuzione dei rifugiati, perche' di fatto violerebbe il principio di sussidiarieta'. Gli stati europei, sulla base del trattato di Lisbona, possono chiedere alla Commissione di rivedere le proprie decisioni solo se riescono a dimostrare che la questione potrebbe essere gestita in modo piu' efficiente.

A sostenere un tale processo devono essere i parlamentari di almeno dieci paesi, per questo motivo la mozione dell'Ungheria ha poche possibilita' di influenzare l'esecutivo europeo, tuttavia causare una profonda crepa nella Ue, questo sì. Ma per il governo di Viktor Orban si tratta comunque di una dimostrazione di forza: la risoluzione e' stata infatti approvata con 141 voti favorevoli, 27 contrari e un'astensione.

Il presidente della Slovacchia Fico, parlando delle soluzioni migratorie proposte dalla Commissione europea, recentemente ha detto: "Il meccanismo di divisione obbligatoria dei profughi, a cui da tempo la Slovacchia e i paesi del gruppo Visegrad (Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia - V4) si oppongono, si e' rivelato fallimentare secondo le nostre previsioni. La sua approvazione non ha fatto altro che aumentare il flusso. Al contrario la creazione di infrastrutture di protezione al confine tra Ungheria, Croazia e Serbia, controllate da membri di forze dell'ordine V4, ha prodotto ottimi risultati". A fine ottobre Fico aveva anche dichiarato che il paese era pronto a erigere barriere di protezione lungo i propri confini nel caso la sorveglianza di frontiera dovesse fallire.

Secondo Fico l'istituzione di tali infrastrutture sarebbe fondamentale per la soluzione dei problemi migratori. "Simili barriere sarebbero un aiuto fondamentale per i controlli volti a distinguere i migranti economici dai rifugiati politici veri e propri. La Slovacchia si e' sempre dichiarata disponibile ad offrire aiuto ai profughi politici, ma solamente a questi ultimi" ha dichiarato Fico. 

Redazione Milano.


L'UNGHERIA DI ORBAN A FIANCO DELLA SLOVACCHIA: COMMISSIONE UE DENUNCIATA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UNGHERIA   SLOVACCHIA   FICO   ORBAN   MIGRANTI   PROFUGHI   CONFINI   UE   CLANDESTINI   INVASIONE.  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA. PERICOLO ISLAMICI.

LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA.

lunedì 14 ottobre 2019
LONDRA - Mentre in Italia la coalizione giallorossa ha iniziato a favorire l'invasione da parte di immigrati del Terzo Mondo, per la maggior parte africani, in Danimarca il governo di sinistra ha
Continua
 
CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO DALL'INVIARE CLANDESTINI

CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO

giovedì 10 ottobre 2019
E' probabile che la maggior parte degli italiani non conosca il signor Tiberio Businaro. E' il sindaco di un piccolo comune in provincia di Padova, Carceri. E invece dovrebbero stringersi attorno a
Continua
PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE TERZI UE SONO PRIMI

PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE

lunedì 7 ottobre 2019
A sentire i giornali di regime i partiti nazionalisti dopo aver raggiunto l'apice del loro successo adesso sono in declino ma ovviamente le cose non stanno affatto cosi' ed e' interessante notare gli
Continua
 
M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E AGGREDITE LE PARTITE IVA

M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E

lunedì 7 ottobre 2019
Il governo camalecontico sta assumendo un colore ben definito: rosso. Per la precisione il rosso del sangue degli italiani, che si troveranno per l’ennesima volta le mani in tasca dal governo
Continua
AUSTRIA AL VOTO: FAVORITO KURZ (AL 30%) E LA DESTRA NAZIONALISTA DEL FPOE (AL 20%). SE CONFERMATI GOVERNO SOVRANISTA

AUSTRIA AL VOTO: FAVORITO KURZ (AL 30%) E LA DESTRA NAZIONALISTA DEL FPOE (AL 20%). SE CONFERMATI

giovedì 26 settembre 2019
VIENNA - Davvero l'Ue crede di avere sconfitto il nazionalismo in Austria? Potrebbe doversi ricredere molto in fretta. Cambiamenti climatici, crisi migratoria ed istruzione sono i temi che hanno
Continua
 
NOTIZIA CENSURATA / SPAGNA E GRECIA OPPONGONO IL NETTO RIFIUTO ALLA BOZZA DI MALTA SUI MIGRANTI (CONTE PD-M5S AFFONDATI)

NOTIZIA CENSURATA / SPAGNA E GRECIA OPPONGONO IL NETTO RIFIUTO ALLA BOZZA DI MALTA SUI MIGRANTI

giovedì 26 settembre 2019
La stampa e l'informazione anche televisiva italiana ha completamente censurato la notizia, perchè è politicamente  "mortale" per il governo Conte e per Conte in persona, dato che
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
HOLLANDE COME UN RENZI QUALSIASI: SPESA PUBBLICA IN FRANCIA OLTRE I LIMITI UE, NIENTE TAGLI E DISOCCUPAZIONE ALLE STELLE

HOLLANDE COME UN RENZI QUALSIASI: SPESA PUBBLICA IN FRANCIA OLTRE I LIMITI UE, NIENTE TAGLI E
Continua

 
LA CROAZIA VIRA A DESTRA: VINCE LE ELEZIONI IL FRONTE DEL CENTRODESTRA CONTRO L'INVASIONE DI MIGRANTI E L'AUSTERITA' UE

LA CROAZIA VIRA A DESTRA: VINCE LE ELEZIONI IL FRONTE DEL CENTRODESTRA CONTRO L'INVASIONE DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IL GOVERNICCHIO CONTE METTE UNA TASSA SULLE PIATTAFORME

17 ottobre - I parlamentari della Lega, Massimo Garavaglia e Jacopo Morrone
Continua

LA GRAN BRETAGNA USCIRA' DALLA UE IL 31 OTTOBRE. PUNTO E BASTA.

17 ottobre - Il Regno Unito ''uscira' dalla Ue interamente il 31 ottobre. L'Irlanda
Continua

SALVINI: A DIFFERENZA DELL'ITALIA VOTO CITTADINI IN GRAN BRETAGNA

17 ottobre - ''Complimenti al premier Johnson e al popolo britannico per l'accordo
Continua

IL PRESIDENTE TRUMP RIFIUTA L'IDEA DI MATTARELLA DI NEGOZIARE SUI

16 ottobre - Secco botta e risposta tra Mattarella e Trump alla casa Bianca
Continua

LEGA PRESENTERA' MOZIONE DI SFIDUCIA A ZINGARETTI IN REGIONE LAZIO.

16 ottobre - ''La maggioranza di Nicola ZINGARETTI non è in grado neanche di
Continua

COTTARELLI: MANOVRA NON ESPANSIVA E NON STIMOLA CRESCITA. PD:

16 ottobre - La manovra di bilancio per il 2020 ''non sara' affatto espansiva'', non
Continua

MATTEO SALVINI: STO BENE, GRAZIE DI CUORE DEI MESSAGGI, HO AVUTO

16 ottobre - ''Amici, volevo ringraziarvi di cuore per tutti i messaggi che mi avete
Continua

PRESIDENTE ORDINE COMMERCIALISTI: DALLA MANOVRA GOVERNO RISCHI PER

16 ottobre - La manovra del governo ''la giudico come la conferma di un momento di
Continua

MALORE, RICOVERATO ALL'OSPEDALE DI TRIESTE. FORZA MATTEO!

16 ottobre - TRIESTE - Il leader della Lega ed ex ministro dell'Interno Matteo
Continua

GIOVANI IMPRENDITORI CONFINDUSTRIA: NELLA MANOVRA NULLA PER

16 ottobre - Nella manovra varata dal Consiglio ei Ministri ''non c'e' nulla per i
Continua

DISASTRO SETTORE AUTO IN ITALIA: VENDITE AGOSTO -9,9% E ORDINI

16 ottobre - Se non è una catastrofe, le somiglia molto. Il principale dei settori
Continua

CONFCOMMERCIO: A SETTEMBRE CONSUMI -0,3% E' IL TERZO CALO

16 ottobre - A settembre 2019 l'indicatore dei Consumi Confcommercio ha consolidato i
Continua

GIORNO DI LUTTO E PREGHIERA PER L'ULTIMO SALUTO AGLI AGENTI UCCISI

16 ottobre - TRIESTE - ''Un giorno di preghiera e lutto oggi per l'ultimo saluto agli
Continua

ALTRI 180 AFRICANI TRASPORTATI A LAMPEDUSA: L'INVASIONE DELL'ITALIA

16 ottobre - ''Le due motovedette classe 300 della Guardia Costiera e l'unità navale
Continua

SONDAGGIO IXE': LEGA CRESCE ANCORA SI CONFERMA 1° PARTITO

16 ottobre - Anche il sondaggio più ''ostile'' a Lega e centrodestra costretto a
Continua

ISTAT: PRODUZIONE INDUSTRIALE ITALIANA IN PICCHIATA -5,2% E

16 ottobre - L'Istat registra ad agosto 2019 una calo del fatturato del 2,2% su base
Continua

LA UE FARA' SANZIONI ALLA TURCHIA? NON SCHERZIAMO, NEANCHE PER IDEA

15 ottobre - BERLINO - Sanzioni Ue alla Turchia? Ma non scherziamo, neppure per
Continua

SONDAGGIO: BALZO DELLA LEGA CHE SALE AL 33,2% BENISSIMO FDI 7,6% E

15 ottobre - Avanzano Lega, Fdi, M5S e Fi, in calo Pd, e Italia viva. Lo rileva il
Continua

COLOSSALE PRESA IN GIRO: PD-M5S ''RIVALUTANO'' PENSIONI DI 6 EURO

15 ottobre - Con la mini rivalutazione delle pensioni che sta studiando il Governo in
Continua

FACEBOOK VA AVANTI A PREPARARE L'ARRIVO DI LIBRA. MOLTO BENE.

15 ottobre - Facebook va avanti con Libra, la sua valuta virtuale che dovrebbe
Continua
Precedenti »