49.656.625
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

HOLLANDE COME UN RENZI QUALSIASI: SPESA PUBBLICA IN FRANCIA OLTRE I LIMITI UE, NIENTE TAGLI E DISOCCUPAZIONE ALLE STELLE

venerdì 6 novembre 2015

PARIGI - Il presidente Hollande, il suo primo ministro Manuel Valls ed il ministro delle Finanze Michel Sapin negli ultimi tempi hanno moltiplicato le dichiarazioni per convincere i francesi che "la ripresa e' arrivata", che gli sforzi per ridurre la disoccupazione cominciano a pagare, che il deficit pubblico della Francia e' sotto controllo.

Nulla di molto diverso - anzi si potrebbe dire identico - da quello che va raccontando in Italia il primo ministro Renzi e la sua "spalla" all'Economia, Padoan.

Solo che ieri, giovedi' 5 novembre, la Commissione europea ancora una volta ha gettato acqua, per essere gentili, sull'ottimismo del governo socialista francese.

Nel 2017 non soltanto la disoccupazione in Francia sara' ancora al di sopra della barra del 10 per cento, ma il deficit statale non sara' per nulla rientrato nei parametri previsti dal Patto di stabilità. 

Bruxelles anticipa che, dopo aver raggiunto il 3,4 per cento del Pil nel 2016, il deficit scenderà solo al 3,3 nel 2017, e questo è ben diverso da quanto Hollande aveva promesso di fare quest'anno, oltre che per gli anni a venire del suo mandato.

Il governo francese però non è d'accordo con la Commissione Ue, continua a pensare di poterlo portare al 2,7 per cento. Perchè?

Facile rispondere, Hollande e Valls hanno usato il "sistema Renzi", che consiste nel considerare annunci e previsioni future come cose fatte e realizzate.  Lo scarto nelle previsioni si spiega infatti con il metodo di calcolo: la Commissione europea non conteggia i tagli annunciati ma non ancora eseguiti ne' approvati dal Parlamento.

Ora, fa notare il quotidiano conservatore "Le Figaro", e' vero che il governo di Parigi pensa di "mettere in opera la terza tappa del piano di risparmi" per 14,5 miliardi di euro; ma e' pure vero che le ripetute marce indietro a cui il governo e' stato costretto la scorsa settimana su diversi provvedimenti fiscali, mostrano in pieno la difficolta' di imporre tagli e risparmi di spesa all'interno della Legge finanziaria per il 2016, mentre il paese si avvia alle elezioni regionali di dicembre in cui il Partito socialista e' dato perdente dai sondaggi.

E nel 2017 ci saranno le elezioni presidenziali e parlamentari, fa notare Le Figaro, senza risparmiare anche critiche al modo di fare "un po' all'italiana" del presidente Hollande, che annuncia e prende per fatti gli stessi annunci.

Vi ricorda qualcuno?

Redazione Milano


HOLLANDE COME UN RENZI QUALSIASI: SPESA PUBBLICA IN FRANCIA OLTRE I LIMITI UE, NIENTE TAGLI E DISOCCUPAZIONE ALLE STELLE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANCIA   SPESA   LAVORO   DISOCCUPAZIONE   HOLLANDE   VALLS   RENZI   GOVERNO   UE   BRUXELLES   PARIGI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
 
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua
 
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GERMANIA TRAVOLTA DAI MIGRANTI: 1.000.000 A DICEMBRE, 1.500.000 A FEBBRAIO 2016, 3.000.000 NEL 2017 (BAVIERA SI RIBELLA)

GERMANIA TRAVOLTA DAI MIGRANTI: 1.000.000 A DICEMBRE, 1.500.000 A FEBBRAIO 2016, 3.000.000 NEL 2017
Continua

 
L'UNGHERIA DI ORBAN A FIANCO DELLA SLOVACCHIA: COMMISSIONE UE DENUNCIATA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA

L'UNGHERIA DI ORBAN A FIANCO DELLA SLOVACCHIA: COMMISSIONE UE DENUNCIATA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!