45.131.260
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

HOLLANDE COME UN RENZI QUALSIASI: SPESA PUBBLICA IN FRANCIA OLTRE I LIMITI UE, NIENTE TAGLI E DISOCCUPAZIONE ALLE STELLE

venerdì 6 novembre 2015

PARIGI - Il presidente Hollande, il suo primo ministro Manuel Valls ed il ministro delle Finanze Michel Sapin negli ultimi tempi hanno moltiplicato le dichiarazioni per convincere i francesi che "la ripresa e' arrivata", che gli sforzi per ridurre la disoccupazione cominciano a pagare, che il deficit pubblico della Francia e' sotto controllo.

Nulla di molto diverso - anzi si potrebbe dire identico - da quello che va raccontando in Italia il primo ministro Renzi e la sua "spalla" all'Economia, Padoan.

Solo che ieri, giovedi' 5 novembre, la Commissione europea ancora una volta ha gettato acqua, per essere gentili, sull'ottimismo del governo socialista francese.

Nel 2017 non soltanto la disoccupazione in Francia sara' ancora al di sopra della barra del 10 per cento, ma il deficit statale non sara' per nulla rientrato nei parametri previsti dal Patto di stabilità. 

Bruxelles anticipa che, dopo aver raggiunto il 3,4 per cento del Pil nel 2016, il deficit scenderà solo al 3,3 nel 2017, e questo è ben diverso da quanto Hollande aveva promesso di fare quest'anno, oltre che per gli anni a venire del suo mandato.

Il governo francese però non è d'accordo con la Commissione Ue, continua a pensare di poterlo portare al 2,7 per cento. Perchè?

Facile rispondere, Hollande e Valls hanno usato il "sistema Renzi", che consiste nel considerare annunci e previsioni future come cose fatte e realizzate.  Lo scarto nelle previsioni si spiega infatti con il metodo di calcolo: la Commissione europea non conteggia i tagli annunciati ma non ancora eseguiti ne' approvati dal Parlamento.

Ora, fa notare il quotidiano conservatore "Le Figaro", e' vero che il governo di Parigi pensa di "mettere in opera la terza tappa del piano di risparmi" per 14,5 miliardi di euro; ma e' pure vero che le ripetute marce indietro a cui il governo e' stato costretto la scorsa settimana su diversi provvedimenti fiscali, mostrano in pieno la difficolta' di imporre tagli e risparmi di spesa all'interno della Legge finanziaria per il 2016, mentre il paese si avvia alle elezioni regionali di dicembre in cui il Partito socialista e' dato perdente dai sondaggi.

E nel 2017 ci saranno le elezioni presidenziali e parlamentari, fa notare Le Figaro, senza risparmiare anche critiche al modo di fare "un po' all'italiana" del presidente Hollande, che annuncia e prende per fatti gli stessi annunci.

Vi ricorda qualcuno?

Redazione Milano


HOLLANDE COME UN RENZI QUALSIASI: SPESA PUBBLICA IN FRANCIA OLTRE I LIMITI UE, NIENTE TAGLI E DISOCCUPAZIONE ALLE STELLE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANCIA   SPESA   LAVORO   DISOCCUPAZIONE   HOLLANDE   VALLS   RENZI   GOVERNO   UE   BRUXELLES   PARIGI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GERMANIA TRAVOLTA DAI MIGRANTI: 1.000.000 A DICEMBRE, 1.500.000 A FEBBRAIO 2016, 3.000.000 NEL 2017 (BAVIERA SI RIBELLA)

GERMANIA TRAVOLTA DAI MIGRANTI: 1.000.000 A DICEMBRE, 1.500.000 A FEBBRAIO 2016, 3.000.000 NEL 2017
Continua

 
L'UNGHERIA DI ORBAN A FIANCO DELLA SLOVACCHIA: COMMISSIONE UE DENUNCIATA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA

L'UNGHERIA DI ORBAN A FIANCO DELLA SLOVACCHIA: COMMISSIONE UE DENUNCIATA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!