48.459.574
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GERMANIA ORA HA PAURA DEL BREXIT: SE IL REGNO UNITO LASCIA LA UE, EFFETTO DOMINO E IN PIU' LA LE PEN SARA' PRESIDENTE

giovedì 5 novembre 2015

BERLINO - "Stay in" - restate dentro (la Ue). E' con questo appello rivolto al Regno Unito, che questa settimana il presidente di Bdi, la Confindustria tedesca,  Ulrich Grillo ha espresso l'auspicio del mondo economico della Germania e del governo di Berlino che Londra non lasci l'Unione Europea.

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha gia' costruito un ponte verso i "volubili britannici", scrive l'editoriale del quotidiano tedesco "Handelsblatt": in Europa non puo' esserci solo una velocita', ha ammesso la Cancelliera, accogliendo cosi' una delle principali istanze avanzate da Londra nell'ambito dei negoziati per la riforma dell'Ue.

E sono in molti in Germania a chiedersi perche' Angela Merkel si stia impegnando tanto per evitare la concretizzazione dello scenario di una Brexit.

Secondo l'editoriale, Berlino e' consapevole che il Regno Unito e' una forza motrice insostituibile per lo sviluppo del mercato interno europeo, da cui trae profitto soprattutto la Germania.

Ma non basta. La Merkel e' soprattutto consapevole che l'Europa necessita dei britannici liberali come contrappeso allo statalismo della Francia e piu' in generale dell'intera Europa continentale.

Infine, la Gran Bretagna e' indispensabile per una politica di sicurezza europea comune, anche se questa settimana il premier britannico David Cameron ha rinunciato a chiedere l'autorizzazione del Parlamento ad effettuare attacchi aerei contro lo Stato Islamico in territorio siriano.

Nonostante tutti questi interessi comuni, la vittoria degli europeisti al referendum che si terra' a fine 2017 "e' tutt'altro che scontata": nei sondaggi effettuati lo scorso settembre, infatti, per la prima volta la maggioranza dei cittadini britannici si e' espressa a favore della Brexit, scrive l'Handelsblatt.

La conclusione lasciata intuire ai lettori del giornale è che se la Gran Bretagna davvero lascerà la Ue, da quel giorno l'Unione europea non esisterà più. Infatti, il Brexit innescherà il temutissimo - da Bruxelles - effetto domino, per il quale trovata la strada per uscire dalla (gabbia) Ue molti altri stati la percorreranno, ad iniziare dal blocco dei ribelli alle (folli) politiche migratorie volute dalla Germania e imposte all'intera Ue. 

Tra l'altro, il referendum britannico - che dovrà essere tenuto nella primavera del 2017, se il prenier Cameron non deciderà d'anticiparlo - coinciderebbe con le presidenziali in Francia, alle quali Marine Le Pen come minimo arriverà al ballottaggio finale. E' evidente che il Brexit darà un forte impulso alla sua campagna elettorale portandola alla conquista dell'Eliseo.

Questa senza dubbio è la conseguenza più temuta dalla Germania e specialmente da Angela Merkel, fa capire il grande quotidiano tedesco.

Redazione Milano


LA GERMANIA ORA HA PAURA DEL BREXIT: SE IL REGNO UNITO LASCIA LA UE, EFFETTO DOMINO E IN PIU' LA LE PEN SARA' PRESIDENTE




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PARROCO DI PALERMO CONTESTA LE POSIZIONI DI SINISTRA DI PAPA BERGOGLIO E IL VATICANO PER TUTTA RISPOSTA LO CACCIA

PARROCO DI PALERMO CONTESTA LE POSIZIONI DI SINISTRA DI PAPA BERGOGLIO E IL VATICANO PER TUTTA

lunedì 26 giugno 2017
PALERMO -  Don Alessandro MINUTELLA, il 'prete ribelle' reo di aver criticato la Chiesa di Papa Francesco, è stato rimosso dal suo ufficio di parroco della parrocchia San Giovanni Bosco
Continua
 
A BERLINO MANIFESTAZIONE CONTRO L'ISLAMIZZAZIONE DELLA GERMANIA E DELL'EUROPA, MENTRE IN ITALIA IL PD E' FILOISLAMICO

A BERLINO MANIFESTAZIONE CONTRO L'ISLAMIZZAZIONE DELLA GERMANIA E DELL'EUROPA, MENTRE IN ITALIA IL

lunedì 26 giugno 2017
LONDRA - Probabilmente nessuno e' al corrente che pochi giorni fa a Berlino c'e' stata una protesta contro il pericolo dell'islamizzazione della Germania e dell'Europa e la cosa non deve sorprendere,
Continua
LA LEGA CON GLI ALLEATI FORZA ITALIA E FRATELLI D'ITALIA FA IL ''CAPPOTTO'' AL PD IN LOMBARDIA

LA LEGA CON GLI ALLEATI FORZA ITALIA E FRATELLI D'ITALIA FA IL ''CAPPOTTO'' AL PD IN LOMBARDIA

lunedì 26 giugno 2017
MILANO -  Si può davvero scrivere "il cappotto lombardo" fatto al Pd dalla Lega con gli alleati Forza Italia e Fratelli d'Italia, in Lombardia, nelle elezioni amministrative i cui
Continua
 
I NUOVI LEADER SALVINI-TOTI-MELONI CONQUISTANO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI: TRAVOLGENTE VITTORIA ELETTORALE DI LEGA-FI-FDI

I NUOVI LEADER SALVINI-TOTI-MELONI CONQUISTANO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI: TRAVOLGENTE VITTORIA

lunedì 26 giugno 2017
Netto, clamoroso, in alcuni casi "storico": il trionfo del centrodestra segna i ballottaggi delle amministrative 2017 che vedono la gran parte dei 22 capoluoghi di Provincia in gioco passare all'asse
Continua
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CINA MALATO GRAVE, DATI ECONOMICI TRUCCATI: PIL STAGNANTE, CONSUMI ED EXPORT CROLLATI, FUTURO DA INCUBO PER UE E ASIA.

CINA MALATO GRAVE, DATI ECONOMICI TRUCCATI: PIL STAGNANTE, CONSUMI ED EXPORT CROLLATI, FUTURO DA
Continua

 
LA NATO SI ACCORGE FINALMENTE CHE NON E' LA RUSSIA, LA MINACCIA AI PAESI DELL'ALLEANZA ATLANTICA, MA I TAGLIAGOLE ISIS

LA NATO SI ACCORGE FINALMENTE CHE NON E' LA RUSSIA, LA MINACCIA AI PAESI DELL'ALLEANZA ATLANTICA,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

DRAGHI: SERIE PREOCCUPAZIONI SU SOSTENIBILITA' DEL DEBITO PUBBLICO

26 giugno - ''Al momento lo staff della Bce non è in grado di completare una
Continua

MATTEO SALVINI: ''POSSIAMO VINCERE A LIVELLO NAZIONALE. ORA, IL

26 giugno - MILANO - ''Abbiamo fatto trenta, facciamo trentuno: se dopo decenni
Continua

A TRAPANI IL PD NON RIESCE A VINCERE NEPPURE CORRENDO... DA SOLO AL

26 giugno - TRAPANI, 26 GIU - Ci sono soltanto due sedie e qualche manifesto, per il
Continua

MARONI: IL CENTRODESTRA MODELLO LIGURIA-LOMBARDIA VINCE. QUESTA E'

26 giugno - La vittoria nei comuni lombardi e a Genova è ''il modello Lombardia, il
Continua

MATTEO SALVINI: IN UN PAESE NORMALE, ORA SI VA A VOTARE PER LE

26 giugno - Dopo la vittoria del centrodestra ai ballottaggi, Matteo Salvini chiede
Continua

PER LA PRIMA VOLTA DAL 1947 UN SINDACO DI CENTRODESTRA A PISTOIA

26 giugno - PISTOIA - ''Grazie ad un candidato di Fratelli d'Italia e all'opera di
Continua

GOVERNO PD VARA DECRETO D'URGENZA PER PERMETTERE A BPVI E VB DI

25 giugno - ROMA - PALAZZO CHIGI - Via libera del Consiglio dei ministri al decreto
Continua

L'ASSOCIAZIONE DEI CONSUMATORI ADUC OFFRE 2 EURO PER COMPRARE

24 giugno - Ironica - ma non del tutto - presa di posizione dell'Aduc, associazione
Continua

POPOLARE VICENZA E VENETO BANCA SONO IN STATO DI INSOLVENZA

24 giugno - La Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca ''saranno sottoposte alle
Continua

LA BCE DICHIARA LA POP. VICENZA E VENETO BANCA ''IN FALLIMENTO O

24 giugno - Banche venete al centro della giornata di oggi. Il Governo, infatti, ha
Continua
Precedenti »