49.990.317
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LO SCANDALO DEGLI ARRESTI IN VATICANO ARRIVA FINO A PARIGI: LE MONDE PUBBLICA UN ARTICOLO AL VETRIOLO SULLA SANTA SEDE.

martedì 3 novembre 2015

PARIGI - E' stata probabilmente l'annuncio dell'uscita del nuovo-libro inchiesta del giornalista Gianluigi Nuzzi sullo stato delle finanze del Vaticano a scatenare ieri i clamorosi arresti del prelato spagnolo Vallejo Balda e della sua collaboratrice Francesca Chaouqui, accusati di aver divulgato documenti confidenziali della Santa Sede.

E' questo quanto scrive il quotidiano francese "Le Monde" in un articolo a firma del suo corrispondente da Roma, Philippe Ridet. Ed è un articolo che sta facendo molto rumore, in Francia.

La tesi del libro di Nuzzi, "Il Cammino della Croce", che dovrebbe apparire nelle librerie domani 4 novembre in Italia, Francia, Regno Unito, Portogallo, Stati Uniti ed America Latina, e' che le finanze del piu' piccolo Stato del mondo sarebbero gestite nel migliore dei casi da dilettanti, e nel peggiore da approfittatori. In pratica, un vero disastro.

Ed è una situazione che sarebbe ben presente al Papa Francesco, che gia' nel 2013 aveva istituito Commissione sull'organizzazione delle strutture economiche ed amministrative della Santa Sede (Cosea), proprio per proporre misure di trasparenze nelle spese del Vaticano. Ma che all'evidenza dei fatti accaduti, arrivati fino agli arresti di ieri, non ha sortito di certo risultati positivi.

Il 54enne Vallejo Balda, ora in carcere in Vaticano, è vicino all'Opus Dei, ed e' stato proprio segretario della Cosea, mentre la 33enne Francesca Chaouqui, esperta di marketing su internet, era anche lei membro della Commissione.

Secondo la stampa italiana - scrive Le Monde - all'origine del loro arresto c'e' un furto di dati perpetrato dal computer del controllore generale delle finanze del Vaticano, l'italiano Libero Milone nominato dal Papa nel giugno scorso con l'incarico di verificare i conti di tutte le amministrazioni della Santa Sede.

La tesi del libro di Nuzzi, insomma, e' che il Papa vorrebbe riportare la Chiesa nelle periferie, piu' vicino ai poveri, ma per questo deve affrontare l'ostracismo se non una vera e propria "guerra di tonache" pervicacemente attaccate ai loro privilegi.

Dietro le mura vaticane, secondo Nuzzi e dopo questo articolo anche a parere del giornalista di Le Monde Ridet, sulla gestione delle finanze della Chiesa si affrontano apertamente a Roma due campi contrapposti: da un lato i gestori austeri e frugali raggruppati attorno al Pontefice, dall'altro gli sperperatori, gli habitue' della porpora, del sottogoverno e dell'apparato.

E' una suburra nella quale sembra che sia tutto concesso, dagli sperperi di denaro in quantità, fino a rapporti con poteri criminali. Basti pensare ad antichi e recenti scandali che hanno coinvolto il Vaticano assieme a criminali del calibro di Sindona e calvi, fino ai riciclatori dei miliardi della maxi tangente Enimont transitati sui conti del famigerato Ior.

Come andrà a finire, nessuno lo sa. 

Redazione Milano.


LO SCANDALO DEGLI ARRESTI IN VATICANO ARRIVA FINO A PARIGI: LE MONDE PUBBLICA UN ARTICOLO AL VETRIOLO SULLA SANTA SEDE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LE MONDE   ARRESTI   VATICANO   PAPA   FRANCESCO   SOLDI   SCANDALO   MANETTE   CHIESA   FONDI   SPERPERO   COSEA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ANNUCIO-BOMBA DI MACRON: ''ENTRO L'ESTATE LA FRANCIA CREERA' IN LIBIA DEGLI HOTSPOT PER SELEZIONARE PROFUGHI DA MIGRANTI''

ANNUCIO-BOMBA DI MACRON: ''ENTRO L'ESTATE LA FRANCIA CREERA' IN LIBIA DEGLI HOTSPOT PER SELEZIONARE

giovedì 27 luglio 2017
PARIGI -  Certamente possiede una insospettata capacità diplomatica e lo ha dimostrato con il vertice di Parigi con il premier libico Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar, e
Continua
 
DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE SOPHIA AL 31.12.2018''

DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE

mercoledì 26 luglio 2017
BERLINO - La missione navale europea Sophia al largo della Libia continuera' fino alla fine del 2018. Lo hanno riferito al settimanale tedesco Der Spiegel fonti diplomatiche, secondo quali l'Italia
Continua
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MELA MARCIA AL VERTICE DI REGIONE LOMBARDIA: IL VICE PRESIDENTE MANTOVANI IN MANETTE (GARAVAGLIA ACCUSATO, MA LE PROVE?)

MELA MARCIA AL VERTICE DI REGIONE LOMBARDIA: IL VICE PRESIDENTE MANTOVANI IN MANETTE (GARAVAGLIA
Continua

 
SPECIALE TERRORISMO / ECCO NOMI, PIANI, ORGANIZZAZIONI E AZIONI DEI TERRORISTI ARRESTATI OGGI DAL ROS DEI CARABINIERI

SPECIALE TERRORISMO / ECCO NOMI, PIANI, ORGANIZZAZIONI E AZIONI DEI TERRORISTI ARRESTATI OGGI DAL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!